SquareSpace vs WordPress: chi vince questa lotta impari? (2024)

Squarespace vs WordPress

Congratulazioni, hai ridotto con successo le tue scelte a Squarespace vs WordPress. Ma quale di questi due costruttori di siti Web è il migliore per le tue esigenze specifiche?

È un po' come chiedere che tipo di veicolo dovresti guidare. Dipende, vero?

Se lavori nel settore SEO, potresti sapere che questa risposta viene ricevuta all'80% delle domande che fai ... ma ovviamente elaboreremo.

Ci rendiamo conto che non è esattamente utile, ma alla fine di questo articolo sarai in grado di decidere se acquistare un affidabile vecchio timer affidabile che durerà per migliaia di miglia o un nuovo giocattolo appariscente con più potenza ma più requisiti di manutenzione .

Contenuti[Mostra]

Squarespace contro WordPress

Tabella panoramica rapida di Squarespace o WordPress.

 

Squarespace

WordPress

Facilità d'uso:

⭐⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐

Design e flessibilità

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐⭐

Costruire un sito Web

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐⭐

Funzionalità di blogging

⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐⭐

Funzioni di e-commerce

⭐⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐⭐

Gestione SEO

⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐⭐

mobile app

⭐⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐

Tempo di attività e velocità della pagina

⭐⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐⭐

I backup

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐⭐

Assistenza

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐

Assistenza

⭐⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐

Sicurezza

⭐⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐⭐

Contenuto e dati

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐

Prezzi

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐⭐

Migrazione del sistema

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐

Siti web multilingue

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐⭐

Vantaggi

  • Zero manutenzione
  • Modelli già pronti con page builder di base
  • La sicurezza e gli aggiornamenti sono tutti presi in considerazione
  • La piattaforma gestisce tutto in modo da poter far crescere il tuo sito web
  • Supporto 24/7 da un team dedicato
  • Piattaforma gratuita e open source
  • Pieno controllo su ogni aspetto del tuo sito web
  • Vasta gamma di modelli già pronti gratuiti e premium
  • C'è un plugin per ogni possibile funzionalità
  • Enorme base di utenti con molte risorse per aiutare

Svantaggi

  • Più costoso di WordPress
  • Mancanza di controllo sui modelli
  • I siti web possono sembrare simili, non importa quanto impegno ci metti
  • I tuoi dati sono archiviati sui sistemi di qualcun altro
  • Nessun controllo sulla sicurezza
  • Richiede più lavoro di Squarespace
  • Con il controllo arriva la responsabilità
  • Molti temi e plugin costano denaro
  • Prestazioni che dipendono da un host web di qualità
  • Sei responsabile della protezione del tuo sito web

Giudizio

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐⭐

Squarespace vs WordPress: qual è la differenza?

Squarespace è un costruttore di siti Web in hosting dotato di modelli, aggiornamenti automatici, funzionalità di e-commerce e web hosting integrato. È un servizio cloud che paghi mensilmente o annualmente che fornisce la maggior parte degli strumenti necessari per creare un sito Web di base.

WordPress è più flessibile e scalabile, nonostante abbia quasi sempre bisogno dell'uso di plug-in aggiuntivi per far funzionare completamente il tuo sito web. Inizialmente è un lavoro più duro, ma offre una serie di vantaggi che non otterrai con Squarespace.

SquareSpace è in genere più semplice da utilizzare e offre la possibilità di abilitare extra integrati come l'e-mail marketing, le aree membri e la pianificazione degli appuntamenti.

WordPress è un'opzione migliore per i siti Web più grandi che necessitano di funzionalità particolari, come il supporto per più lingue e caratteristiche e funzioni più complesse e personalizzabili.

Perché dovresti prendere in considerazione WordPress?

Perché dovresti considerare WordPress

Il 42.9 percento dei primi 10 milioni di siti Web al mondo lo utilizza attualmente WordPress.org.

WordPress può essere utilizzato per creare qualsiasi tipo di sito web. Purtroppo, c'è un costo associato a questo.

Il principale è che dovrai configurarlo sul tuo dominio, il che significa che sei incaricato di trovare un provider di hosting affidabile (idealmente un provider specializzato Società di hosting WordPress come l'hosting InMotion). Entreremo più in dettaglio sugli altri problemi di seguito.

Quando ci riferiamo a WordPress, intendiamo WordPress.org self-hosted, non la piattaforma di cloud blogging su WordPress.com. Confondere lo sappiamo, ma è quello su cui dobbiamo lavorare

E SquareSpace?

Che dire di Squarespace


Squarespace, che ha debuttato più di dieci anni fa, è uno dei pesi massimi del settore e sta diventando sempre più noto.

Con circa 1,000 nuovi utenti che si iscrivono ad account Squarespace ogni giorno, è uno dei creatori di siti Web più popolari (soprattutto negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito e Australia). Tuttavia, il conteggio degli utenti non è disponibile pubblicamente.

Qual è la causa del loro successo? Sono riusciti a sviluppare uno sportello unico che rende incredibilmente semplice per i principianti avviare un sito Web in pochi secondi.

Anche se ci vogliono più dei minuti che promette, è comunque molto impressionante.

Squarespace gestisce ogni aspetto del tuo sito Web, consentendoti di selezionare un modello e un nome di dominio mentre il servizio garantisce che tutto funzioni senza intoppi per te.

Quindi supera WordPress sotto ogni aspetto?

Analizziamolo in modo più dettagliato:

Facilità d'uso

Iniziamo con le basi in questa resa dei conti tra SquareSpace e WordPress.

La buona notizia è che Squarespace è una piattaforma molto adatta ai principianti, che utilizza un editor visivo di trascinamento della selezione che ti consente di spostare i contenuti con il mouse.

Se ti consideri un n00b completo quando si tratta di tecnologia, se non sai nemmeno cos'è un n00b, o se la parola "plugin" ti fa correre per le colline, allora ecco la buona notizia:

L'unica abilità che devi sapere per creare un nuovo sito Web è come fare clic con il mouse del tuo computer, anche se è importante notare che sono disponibili altri costruttori di siti Web ancora più semplici da usare.

Per chiunque abbia paura del codice sorgente, questa è un'informazione piuttosto buona.

Con l'introduzione dell'aggiornamento Gutenberg (ora chiamato editor di blocchi di WordPress), WordPress ha recentemente migliorato il suo editor e ha aggiunto un sistema di blocchi di costruzione simile a Squarespace.

Aggiornamenti recenti hanno rinominato Gutenberg nell'editor di blocchi di WordPress e lo hanno reso più in linea con i popolari page builder come Elementor o Beaver Builder.

Ciò significa che ora c'è una competizione molto più serrata tra Squarespace e WordPress.

Non lo farai mailess bisogno di un livello base di conoscenze tecniche. Anche se alcune società di hosting offrono "soluzioni con un clic" per installare WordPress, occasionalmente dovrai occuparti degli aggiornamenti.

Sarebbe anche utile se sapessi come aggiornare manualmente i tuoi plugin, sapessi come usare FTP per caricare file sul tuo sito web e forse sapessi anche come usare database come MySQL se vuoi fare cose davvero avanzate.

In generale, WordPress ha una curva di apprendimento più ripida rispetto a Squarespace anche se è ancora relativamente facile.

Vincitore: Squarespace è senza dubbio la piattaforma più facile da usare. WordPress è relativamente facile da imparare, ma dovrai comunque capire le cose.

Squarespace vs WordPress: design e flessibilità

Stai creando il design di un sito web, quindi è il momento di confrontare le caratteristiche di design di Squarespace e WordPress.

I modelli di siti Web disponibili su Squarespace sono piuttosto buoni. Inoltre, c'è una selezione rispettabile tra cui scegliere; il più recente aggiornamento di Squarespace ha aggiunto alla libreria circa 110 nuovi template oltre agli oltre 100 già presenti.

A causa della loro reattività ai dispositivi mobili, mostrano tutti dei difettilessly su schermi più piccoli.

È importante notare che i modelli della versione più recente funzionano in modo leggermente diverso dai modelli delle versioni precedenti.

Grazie all'introduzione di sezioni predefinite che ti consentono di mescolare e sostituire i design, hai una maggiore flessibilità di layout.

Non puoi modificare i modelli una volta che li hai scelti. Questo è piuttosto il limite e significa che dovrai scegliere con molta attenzione quando imposti tutto.

I modelli Squarespace presentano anche un altro svantaggio significativo. Hanno un aspetto molto alla moda quando li raccogli, ma è solo perché sono stati sapientemente progettati con immagini grandi e belle.

Il tuo bellissimo sito web potrebbe sembrare un po' economico se non riesci ad accedere a immagini di sfondo o loghi della stessa qualità.

WordPress gestisce i modelli in modo diverso.

La piattaforma offre modelli di base gratuiti con il CMS, Twenty Twenty Three, Twenty Twenty Two e così via.

Ma esiste anche un enorme mercato di terze parti per i temi WordPress.

Puoi scegliere tra un numero quasi infinito di template a pagamento e gratuiti con WordPress, e le possibilità di personalizzazione sono praticamente infinite.

Inoltre, questi temi sono anche mobile-responsive, proprio come Squarespace (unless scegline uno antico).

Sebbene questa sia un'ottima notizia per coloro che sono molto chiari sul design che desiderano per il proprio sito Web, significa anche che dovrai impegnarti a selezionare il tuo tema e ad affrontarlo.

Vincitore: Una sfida impegnativa, ma la diamo a WordPress. Hai praticamente limiteless opzioni e completa flessibilità di progettazione e puoi cambiarlo dopo averlo scelto. I modelli di Squarespace sono molto più semplici da personalizzare ma rinunci ad alcune delle tue opzioni di personalizzazione. Inoltre, una volta che è a posto, sei bloccato con esso.

Costruire un sito Web

Abbiamo parlato di facilità d'uso, ma quanto è semplice creare un sito Web con una di queste piattaforme?

Squarespace semplifica le cose con il suo costruttore di siti online. Rispondi semplicemente ad alcune domande di base sul motivo per cui desideri creare un sito Web, scegli un design, aggiungi alcuni tocchi personali e sei a posto.

Le funzionalità di costruzione sono limitate alle basi, ma tutto è molto facile da usare e alla fine ti ritroverai con un sito Web credibile.

C'è un generatore di pagine di base in cui puoi aggiungere o rimuovere elementi della pagina, cambiare il colore, il carattere e aggiungere o rimuovere immagini.

Questo è tutto però. Puoi cambiare molto su un modello, ma sei vincolato in molti modi dal layout del design.

Lo svantaggio di tutto ciò che è la maggior parte dei siti Web sarà proprio come altri siti Web creati con quel modello.

WordPress lo rende anche facile ma non così facile come Squarespace. Tuttavia, la profondità e l'ampiezza degli strumenti per la creazione di pagine è enorme.

Nuovi aggiornamenti hanno aggiunto l'editor a blocchi di WordPress, un semplice generatore di pagine inserito nel CMS.

WordPress è compatibile con i costruttori di pagine drag and drop come Elementor e Beaver Builder e hai anche modelli già pronti.

Puoi importare un modello già pronto in qualsiasi momento o crearne uno da zero se sai come fare. Puoi quindi modificare ogni aspetto della maggior parte dei modelli, dall'intestazione fino al piè di pagina.

Usare un page builder è incredibilmente semplice. Basta aprire una pagina all'interno del builder, aggiungere, spostare o rimuovere i blocchi come richiesto e personalizzare qualsiasi elemento di qualsiasi blocco.

Puoi anche modificare la navigazione, aggiungere elementi di pagina, utilizzare plug-in per aggiungere blocchi e lasciare libera la tua creatività.

Ci sono pochissimi vincoli quando si progetta un sito Web con WordPress. Ciò è ancora più vero se utilizzi un modello che funziona con page builder o contenitori flessibili.

Vincitore: Wordpress. Dovrai fare più lavoro, ma molti dei modelli sono di qualità superiore rispetto a Squarespace e hai i costruttori di pagine drag and drop per aiutarti. L'elemento decisivo, però, è la capacità di creare letteralmente tutto ciò che ti piace.

Blog - Quale piattaforma offre le migliori funzionalità di blog?

C'è un motivo per cui WordPress è così apprezzato dai blogger. La prima versione di WordPress è stata creata come piattaforma di blogging e la selezione di strumenti disponibili oggi è davvero impressionante.

Quindi questa funzione è chiaramente un vantaggio per WordPress quando la confronti con Squarespace.

Lo chiami, ci sono plugin per questo: siti di appartenenza, gallerie, correttori grammaticali, profili degli autori, traduzioni e praticamente qualsiasi altra cosa.

Se il traffico di ricerca è significativo per il tuo sito web, scoprirai anche che WordPress offre una capacità senza pari per ottimizzare il tuo sito, con plugin come Yoast SEO.

Questo plugin e altri simili ti danno il controllo completo su specifiche impostazioni del post (ne parleremo più avanti).

WordPress offre una rispettabile selezione di strumenti di blogging per iniziare, anche senza plug-in installati.

La maggior parte dei costruttori di siti Web non offre nemmeno funzionalità come commenti, pianificazione dei post, RSS o la possibilità di salvare bozze e visualizzare in anteprima i post.

Tuttavia, la creazione di un blog WordPress richiede un po' di lavoro in più (come con i siti WordPress in generale).

Squarespace è in realtà uno dei migliori contendenti per coloro che preferiscono un'opzione di manutenzione inferiore ma desiderano comunque funzionalità di blog.

La maggior parte degli strumenti di blogging di Squarespace sono già integrati nella piattaforma e sono immediatamente disponibili per l'uso.

Questi includono biografie degli autori, categorie, programmazione dei post, condivisione sui social media e feed RSS.

Con pochi clic, puoi aggiungere elementi più complicati come gallerie e moduli, utilizzando l'elevato livello di flessibilità dell'editor di blog in linea.

Funzionalità avanzate come l'hosting di podcast e la capacità di pubblicare direttamente Apple Anche le notizie sono impressionanti.

Squarespace offre anche connessioni a servizi come Bandsintown, SoundCloud, Amazon, OpenTable e altri.

Vincitore: Grazie alla sua enorme selezione di plugin adattabili, WordPress è il più potente dei due e deve vincere questo round. Squarespace è comunque un'alternativa decente per chi cerca una soluzione più semplice da gestire.

Funzionalità di e-commerce: aggiunta di un carrello della spesa

Funzionalità di e-commerce di WordPress rispetto a Squarespace

Ancora una volta, Squarespace è precaricato con una piattaforma di shopping online molto utile, efficace e semplice per il tuo sito web.

Per creare un negozio online e aggiungere prodotti, puoi inserire rapidamente una pagina prodotto nel tuo sito web.

Il tuo inventario è sotto il tuo controllo. Le variazioni del prodotto sono un'opzione. Puoi controllare le scelte di spedizione e le politiche sui coupon.

Inoltre, puoi vendere abbonamenti insieme a beni fisici e digitali.

Puoi anche integrare la tua piattaforma di acquisto con altri servizi come Xero per la contabilità e Mailchimp per le mailing list. Puoi collegarlo a centinaia di altri servizi di posta elettronica e strumenti CRM grazie alla loro integrazione con Zapier.

Inoltre, ti offre una rispettabile selezione di processori di pagamento, incluso il supporto Square for Point of Sale, ApplePaga, PayPal, ApplePaga con Stripe, ApplePaga, Postepay e carte di credito tramite Stripe.

Con Squarespace, l'e-commerce è già disponibile con il piano Business a $ 23 al mese.

Tuttavia, tieni presente che Squarespace detrae una commissione del 3% da ogni vendita.

Se prevedi di guadagnare più di $ 3,000 all'anno, ti consigliamo di prendere in considerazione il piano Basic Commerce ($ 27 al mese), almeno perché non ci sono commissioni di vendita associate a questo piano.

Le tariffe di spedizione in tempo reale sono attualmente disponibili solo per gli Stati Uniti, che è il principale svantaggio. Lo stesso vale per le tasse automatiche, accessibili tramite l'integrazione di TaxJar.

Inoltre, il piano di e-commerce di alto livello è l'unico che offre e-mail di recupero del carrello abbandonate, una caratteristica comune nella maggior parte delle soluzioni di e-commerce.

Il plug-in WordPress WooCommerce funge da soluzione di e-commerce standard del settore. Ha ancora più funzionalità di un negozio online Squarespace ed è anche open-source.

Altri plugin come Sicuro,  può gestire le tue impostazioni fiscali in modo più efficace e trovare un sacco di altri componenti aggiuntivi, come la possibilità di aggiungere più corrieri.

Tieni presente che molte di queste estensioni WooCommerce sono a pagamento.

La creazione di un negozio WooCommerce richiede molto più lavoro rispetto a qualsiasi altro sito Web WordPress.

Per ottenere il tuo negozio esattamente come lo desideri, preparati a investire tempo (o denaro, se stai assumendo uno sviluppatore) nella personalizzazione dei temi e nell'abilitazione delle estensioni.

Ricorda che Shopify esiste se stai cercando di creare un negozio online di grandi dimensioni.

Vincitore: I negozi più piccoli possono trarre grandi vantaggi dalla soluzione di e-commerce di Squarespace. I negozi più grandi sono più adatti per WooCommerce. Il tuo particolare progetto determinerà il tuo vincitore individuale. Questo round nello scontro diretto tra Squarespace e WordPress è un pareggio.

SquareSpace vs WordPress SEO

Devi utilizzare le migliori tecniche SEO se vuoi differenziarti in una nicchia altamente competitiva.

Ancora una volta, Squarespace semplifica le cose.

Con questo servizio puoi modificare rapidamente i tag del titolo, le meta descrizioni, gli URL personalizzati e persino i reindirizzamenti degli annunci 301.

Dobbiamo anche sottolineare che, rispetto ad altre piattaforme, i modelli di Squarespace in genere richiedono più tempo per essere caricati perché sono spesso ricchi di contenuti e richiedono immagini ad alta risoluzione.

Se il tuo sito farà affidamento sul traffico di ricerca, è importante tenere presente che ciò avrà un impatto negativo sul posizionamento.

Grazie a tutti i plugin disponibili, WordPress è molto efficace quando si tratta di SEO.

Ma ancora una volta, dovrai fare un piccolo lavoro extra per finire il lavoro.

Hai due scelte: puoi eseguire la tua SEO manualmente oppure puoi utilizzare plug-in WordPress specializzati che semplificano la compilazione rapida dei campi con le tue informazioni compatibili con Google.

Yoast SEO, un plug-in gratuito che offre funzionalità avanzate come analisi delle pagine in tempo reale, titoli delle immagini, scelte di ottimizzazione e mappe del sito XML, è un esempio. (Puoi trovare molto di più se digiti semplicemente "SEO" nella pagina del plugin di WordPress.)

Vincitore: L'ampia libreria di plug-in di WordPress ti mette davvero al posto di guida quando si tratta di ottimizzare il tuo sito, anche se Squarespace esegue la SEO meglio della maggior parte dei costruttori di siti Web, non è buono come WordPress.

Questa resa dei conti tra SquareSpace e WordPress si sta surriscaldando!

Mobile: quanto facilmente posso modificare il mio sito mentre sono in movimento?

Con quanta facilità posso modificare il mio sito mentre sono in movimento su WordPress rispetto a Squarespace

Anche se sicuramente non consigliamo di eseguire il tuo sito Web interamente da un'app mobile, è fondamentale poter modificare rapidamente post e pagine mentre sei in movimento.

Diamo un'occhiata alle app mobili fornite a questo scopo da Squarespace e WordPress.

L'app mobile di WordPress è accessibile sia su dispositivi iOS che Android. Puoi modificare e creare post, caricare file, gestire commenti e accedere alle statistiche con facilità. È semplice da usare.

Tuttavia, dovrai anche installare il plug-in Jetpack per visualizzare le statistiche e ricevere notifiche sul tuo dispositivo.

L'app Squarespace, accessibile sia su Android che su iOS, fa un ulteriore passo avanti.

Un vantaggio è che puoi visualizzare le statistiche e ricevere notifiche senza installare plug-in aggiuntivi.

Il design dell'intero sito può essere effettivamente gestito dall'app, che è la caratteristica più significativa. Puoi modificare i caratteri, i colori, le animazioni, i layout di pagina e le interruzioni di sezione, tutto dal tuo dispositivo mobile.

Puoi modificare pagine, blog e impostazioni SEO in termini di contenuto. Ancora una volta, non lo consigliamo per configurare l'intero sito, ma è utile sapere che, se necessario, puoi apportare queste modifiche senza un desktop.

Se il tuo sito web Squarespace ha un negozio online, puoi utilizzare l'app per gestire ordini, inventario e sconti.

Vincitore: Squarespace vince perché puoi gestire la maggior parte degli aspetti del tuo sito Web tramite questa app mobile, che offre molte più funzionalità rispetto alla concorrenza. WordPress offre molto, ma non altrettanto.

Uptime e Pagespeed / Core Web Vitals

Tempo di attività e velocità di pagina

In linea con l'argomento del posizionamento nei motori di ricerca, ecco un fattore cruciale da considerare: la velocità del tuo sito web.

Quindi questo aspetto di Squarespace rispetto a WordPress è un altro aspetto importante.

Google favorisce i siti Web che si caricano più rapidamente. Valuta la velocità di un sito Web utilizzando una varietà di fattori, come la reattività del sito Web e la velocità di caricamento su un dispositivo mobile (se desideri testare un sito Web da solo, puoi utilizzare siti Web come Webpagetest.org o Uptime Robot. )

Come abbiamo già detto, i risultati di Squarespace sono giusti.

Sebbene tutti i loro modelli siano reattivi e ottimizzati per i dispositivi mobili, i test di velocità della pagina non hanno un bell'aspetto e possono essere lenti sui dispositivi mobili.

È importante notare che tutti i loro server si trovano negli Stati Uniti, il che potrebbe causare ritardi se servi principalmente clienti di altre regioni.

La velocità di WordPress dipende dall'host web che scegli. Prima di scegliere un host WordPress, assicurati di esaminare il tempo di attività e l'analisi della velocità.

Successivamente, puoi modificare il tuo modello per renderlo più rapido e reattivo, manualmente o utilizzando quei plug-in incredibilmente utili che ti consentono di ottimizzare le dimensioni dell'immagine e sfruttare la memorizzazione nella cache del browser.

Vincitore: Senza dubbio WordPress. È più veloce e ha molti più strumenti per ottimizzare le prestazioni.

Backup: cosa succede se le cose vanno male?

Se hai intenzione di sperimentare con il tuo sito, è sempre un vantaggio avere l'opzione di backup. Ad esempio, alterare i caratteri, lo stile o altri componenti di progettazione.

Nonostante il fatto che né Squarespace né WordPress dispongano di una soluzione di backup integrata, una piattaforma si distingue.

Con WordPress, il tuo provider di web hosting in genere ti copre le spalle.

Quelli buoni offrono la possibilità di eseguire il backup e il ripristino dei dati. Per esempio, Siteground e Kinsta ne offrono entrambi uno senza costi aggiuntivi. Gli host più economici potrebbero imporre un piccolo premio.

Inoltre, puoi utilizzare i plug-in di backup di WordPress per aggiungere un ulteriore livello di sicurezza.

Squarespace è un po' più impegnativo in questo senso. I post del tuo blog possono essere conservati come file XML. Puoi importarlo ancora una volta sul tuo sito web Squarespace.

Ma tieni presente che lo spostamento dei contenuti su un'altra piattaforma è l'obiettivo principale della funzionalità (come WordPress). Di conseguenza, non sarà pratico come una funzione di backup e ripristino separata.

Non c'è niente per i contenuti che non siano legati al blog. Gli utenti di Squarespace generalmente approvano la funzione di duplicazione del sito, che duplicherà il tuo sito web.

Ma ancora una volta, questa non è davvero la migliore risposta al nostro problema. Quindi, come puoi vedere, ci sono alcune soluzioni alternative ma nessuna delle due è perfetta.

Vincitore: WordPress è il chiaro vincitore qui. Gli host Web di solito offrono backup e puoi utilizzare i tuoi plug-in di backup per una maggiore sicurezza.

Supporto: chi mi aiuterà alle 3 del mattino?

Chi mi aiuterà alle 3 del mattino - sqaurespace vs supporto wordpress

Questo è un enorme vantaggio per Squarespace nel nostro incontro finale tra Squarespace e WordPress. Forniscono chat dal vivo e supporto e-mail personale dedicato per ogni opzione fornita.

Con questi ragazzi non ti sentirai mai solo, quindi se hai bisogno di assistenza per l'installazione o quando provi a caricare foto di gatti sul tuo blog, sai esattamente chi contattare.

Sono disponibili basi di conoscenza approfondite, video, webinar, forum e altro per aiutarti in ogni fase.

WordPress è più un miscuglio. Sì, guadagni da una considerevole base di utenti e da un'ampia documentazione e troverai molti a Tutorial su WordPress, ma può diventare difficile trovare rapidamente una soluzione al tuo problema.

Tuttavia, se non conosci il tuo CSS dal tuo jQuery, le conversazioni possono trasformarsi rapidamente in qualcosa di molto geniale e frustrante.

Ma se acquisti un tema WordPress a pagamento, di solito viene fornito con l'assistenza clienti in modo che tu possa metterti in contatto con loro per apportare le modifiche che desideri al design.

Inoltre, gli host di WordPress offriranno anche supporto. In genere coprirà l'hosting, WordPress, il tema e i plug-in.

Vincitore: È una cravatta. Squarespace offre supporto integrato da un'unica fonte. Dovrai lavorare un po' di più con WordPress, ma c'è molto più supporto là fuori quando ne hai bisogno.

Assistenza

Una volta che il tuo sito web è attivo e funzionante, quanto è facile prendersene cura? Puoi apportare modifiche o aggiungere funzionalità?

Squarespace semplifica la manutenzione in quanto non ce n'è.

Non ci sono aggiornamenti di cui preoccuparsi, nessun plugin o tema da gestire, i backup sono curati e la sicurezza è gestita per te.

È facile come prendersi cura di un sito Web Squarespace.

Devo ammettere che non si vedono molti dei cambiamenti o dei miglioramenti delle Nazioni Uniteless c'è una notifica ma l'approccio senza mani ha sicuramente i suoi vantaggi!

Se gestisci un negozio Squarespace, le tue attività di manutenzione riguarderanno principalmente i prodotti e la gestione del negozio piuttosto che la piattaforma. È uno dei modi meno impegnativi per gestire un negozio online che ci sia.

Manutenzione di WordPress

Anche WordPress richiede una manutenzione relativamente bassa, ma richiede manutenzione.

Sono disponibili aggiornamenti di base di WordPress, aggiornamenti di temi e plug-in, controllo dei collegamenti, monitoraggio dell'utilizzo del disco, controllo della sicurezza e una serie di altre attività di cui dovrai occuparti.

Sono tutti relativamente semplici e i plugin possono automatizzarne molti. Ma è ancora tempo che dovrai eliminare dal tuo programma ogni due settimane per gestirlo.

Lo stesso vale per i proprietari dei negozi. Se utilizzi SureCart o WooCommerce, dovrai tenerli aggiornati, monitorare le vendite, i carrelli abbandonati e tutte quelle attività oltre agli acquisti.

Non è poi così tanto un sovraccarico, ma c'è molto altro da fare qui che con Squarespace.

Vincitore: Squarespace. Poiché si tratta di una soluzione cloud, non è necessaria alcuna manutenzione.

Sicurezza

Una volta che il tuo sito web è attivo e funzionante e stai iniziando a generare denaro o ad attirare visitatori, mantenere tutti al sicuro è essenziale.

Se metti il ​​tuo cuore e la tua anima in un sito web, vuoi tenerlo al sicuro. Quindi quale ti protegge meglio? Squarespace o Wordpress?

Sicurezza

Squarespace lo chiama 'sicurezza guanto bianco' per qualche ragione. La piattaforma offre certificati SSL per ogni dominio, protezione DoS (Denial of Service), autenticazione a due fattori per gli accessi e un monitoraggio delle attività per il tuo sito.

Squarespace dispone anche di una protezione di rete. Hanno un centro di monitoraggio 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX e sono conformi alle normative GDPR e PCI nelle rispettive regioni.

Sebbene nessun sito Web sia immune da hack o attacchi, Squarespace offre una protezione decente come parte del prezzo.

WordPress gestisce la sicurezza in modo leggermente diverso.

WordPress stesso è molto sicuro ed è reso più sicuro con ogni aggiornamento. Tuttavia, la piattaforma non ha le proprie misure di sicurezza.

Il tuo host web sarà responsabile della fornitura di certificati SSL, protezione DoS, monitor di rete e altri livelli di sicurezza.

Alcuni host web offriranno protezioni di base, mentre altri andranno fino in fondo con protezione DDoS completa, WAF (Web Application Firewall), monitoraggio della rete, filtraggio IP, monitoraggio 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX, scansione malware e altro ancora.

Molto dipenderà dall'host con cui lavori e dal piano che scegli.

Puoi anche utilizzare i plug-in di sicurezza per aggiungere maggiore protezione, cosa che ti consigliamo di fare.

I plug-in di sicurezza di WordPress possono aggiungere firewall software, autenticazione a due fattori, registrazione, liste nere e altre misure di sicurezza.

È quindi possibile aggiungere protezioni extra come plug-in di backup, protezione CDN ed eseguire semplici modifiche come disabilitare l'URL /wp-admin.

Vincitore: Questo risultato è un po' sfumato. Squarespace merita credito in quanto gestisce tutta la sicurezza per te. Tuttavia, WordPress offre un maggiore controllo sulla sicurezza, lasciando alcune delle scelte interamente a te.

Significa più lavoro e più configurazione, ma significa anche che sai esattamente cosa sta succedendo e hai molto più controllo su tutto.

Squarespace ottiene la vittoria se cerchi l'usabilità. WordPress ottiene la vittoria se vuoi il controllo sulla sicurezza e molte più opzioni. Chiamiamolo un pareggio per essere onesti con entrambi.

Contenuto e dati

I siti Web sono costituiti quasi interamente da contenuti e dati. Dal tema fino ai post del blog e agli elenchi di prodotti.

Quindi, come fanno Squarespace e WordPress a proteggere i tuoi dati?

Squarespace offre un miscuglio. Abbiamo tutte le protezioni che hai visto nella sezione sicurezza più specifiche misure di sicurezza dei dati per tenerti al sicuro.

Tali protezioni includono monitoraggio proattivo, test di penetrazione regolari per aiutare a identificare i punti deboli nella rete, controlli sulle autorizzazioni per accedere al tuo sito Web, autenticazione a due fattori e altre protezioni.

Tuttavia, Squarespace possiede la piattaforma e tutto ciò che contiene, inclusi i tuoi contenuti e tutti i dati memorizzati all'interno del tuo sito web.

Ciò non significa che copieranno tutto e lo useranno per i propri fini, ma la questione della proprietà è importante.

Se preferisci essere responsabile dei tuoi contenuti e possederli, forse una soluzione cloud non fa per te.

WordPress fa le cose in modo diverso. Lo installi sul tuo host web, utilizzando il tuo account. Sei il proprietario del sito Web, dei dati e di tutto ciò che è memorizzato su di esso.

C'è più lavoro da fare, come abbiamo già stabilito. Ma il lato positivo è che hai il pieno controllo su tutto.

Non dipendi dai termini e dalle condizioni di qualcun altro e controlli cosa succede a ogni singolo byte del tuo sito web.

Anche se ciò comporta una maggiore responsabilità, se sei disposto a rinunciare a un po' di facilità d'uso per quel controllo, WordPress è quello che vuoi usare.

Vincitore: Un altro risultato sfumato. Squarespace offre sicuramente il modo più semplice per gestire un sito Web e creare contenuti, ma limita il tuo controllo su tali contenuti.

WordPress offre il pieno controllo su tutto, ma richiederà un piccolo sforzo in più per farlo.

Come sostenitori della sicurezza dei dati e della scelta personale, daremmo la vittoria a WordPress.

Prezzi - Chi fa l'affare migliore?

Prezzi di Squarespace vs WordPress

La domanda da un milione di dollari. Quale è più economico? Beh, anche qui dipende.

Quindi vediamo come Squarespace e WordPress si confrontano tra loro.

Prezzi di Squarespace

Squarespace offre piani tariffari molto trasparenti e puoi facilmente determinare quanto ti costerà ogni anno, tutto incluso: $ 14 al mese per un sito Web personale; $ 23 per un sito web aziendale; $ 27 per un semplice negozio online; o $ 49 per uno sofisticato.

Non incredibilmente economico, ma semplice da calcolare.

Tieni presente che gli extra come l'email marketing, le aree membri e la pianificazione degli appuntamenti hanno un prezzo. Se hai bisogno di queste soluzioni, assicurati di includerle nel tuo budget poiché aumenteranno le tue spese mensili da $ 10 a $ 70 aggiuntivi.

Abbiamo stretto una partnership con SquareSpace per offrire alle nostre visite uno SCONTO DEL 10% su qualsiasi piano. Usa il codice coupon, Collective10 al momento del check out.

Ottieni uno sconto del 10% da SquareSpace SOLO a maggio 2024

prezzi wordpress

Quando si utilizza WordPress, è necessario tenere conto dell'hosting Web, del costo del tema del sito Web e del costo di plug-in aggiuntivi.

Se scegli di ospitare il tuo sito Web WordPress con un budget limitato e non ti interessa la velocità, potresti pagare solo $ 4 al mese. Consigliamo comunque un hosting di qualità.

L'hosting di InMotion è generalmente consigliato; costa $ 3.49 al mese.

Vincitore: Dato che puoi trovare hosting a prezzi ragionevoli e non hai bisogno di un numero significativo di funzionalità extra, WordPress è l'opzione più conveniente qui, nonostante i prezzi trasparenti di Squarespace.

Migrazione del sistema: mi lasceranno andare?

Non riesci a decidere cosa fare? La buona notizia è che puoi sempre cambiare piattaforma per i contenuti del tuo sito web.

Squarespace include una funzione di importazione/esportazione. Ma portare qualcosa è più semplice che inviarlo.

Ad esempio, durante l'esportazione su WordPress, il CSS (ovvero tutto ciò che riguarda lo stile) verrà ignorato e dovrai gestire manualmente le tue immagini.

Poiché Squarepsace è un prodotto premium, è più nel loro interesse consentirti di importare piuttosto che esportare (uscire). Ciò dimostra quanto sia facile o meno farlo.

Squarespace attualmente non consente la migrazione di elementi come audio, video, pagine di eventi o pagine di prodotti, il che può rappresentare un grosso problema per i negozi online.

È possibile ma non facile importare o esportare da Squarespace. Puoi farlo ma non sarà così semplice come vorresti.

Se desideri importare o esportare in WordPress, dovrai aggiungere un plug-in gratuito chiamato WordPress Importer per semplificarti la vita. Nonostante il nome, il plug-in ti consente anche di esportare.

Inoltre, poiché non sarai in grado di copiare lo stile di un sito Web, probabilmente dovrai ricominciare da capo quando lo riprogetterai.

Vincitore: L'importazione in Squarespace è semplice ma l'esportazione non lo è. L'importazione dentro o fuori da WordPress è leggermente più difficile, ma non c'è niente sulla tua strada.

Chiamiamo questo un pareggio per essere generosi.

Scopriamo ora se è davvero adatto a te.

Se vuoi confonderti ancora di più, potresti voler controllare o Confronto tra WordPress e Wix.

Siti web multilingue

I siti Web multilingue sono essenziali per qualsiasi azienda che voglia fare appello a un mercato globale.

Circa 1.5 miliardi di persone parlano inglese ma ora ci sono 8 miliardi di persone nel mondo.

Se il tuo sito web è solo in inglese, ti stai potenzialmente perdendo un enorme mercato. Quale azienda può permetterselo?

Quindi, come gestiscono la traduzione Squarespace e WordPress?

Squarespace collabora con Weglot per fornire pagine tradotte. Finché utilizzi la versione 7.1 e successive, Weglot può tradurre le tue pagine e aggiungere un selettore di lingua al tuo menu.

L'installazione è semplice, devi solo abilitare l'opzione all'interno della tua dashboard.

Ottieni 2,000 parole gratis prima di dover pagare per la traduzione.

Una volta che hai esaurito le tue parole libere, le cose diventano rapidamente costose, con piani a partire da € 15 al mese per sole 10 parole.

Puoi anche creare le tue pagine tradotte e aggiungere il contenuto alle pagine come meglio credi.

Come probabilmente ti aspetterai, la traduzione è una tua responsabilità se usi WordPress. La buona notizia è che hai molti plugin e servizi di traduzione per aiutarti.

Non ci sono limitazioni e non sei limitato a un singolo servizio di traduzione. Puoi utilizzare Google Translate, un traduttore umano o qualsiasi soluzione desideri.

Alcune di queste soluzioni saranno gratuite mentre altre richiederanno una qualche forma di pagamento. La differenza qui è che sei libero di guardarti intorno per trovare la soluzione che desideri.

Google Translate sarà abbastanza buono per le traduzioni di base con un po' di editing umano. Altrimenti, puoi utilizzare un plugin di traduzione, un servizio di traduzione umana, un libero professionista o qualsiasi cosa ti piaccia.

Vincitore: Il vincitore qui deve essere WordPress. Richiede più lavoro ma sei libero di scegliere il tuo servizio di traduzione e puoi configurarlo come preferisci. Squarespace è buono, così come Weglot, ma risulta costoso per i siti Web più grandi.

Pro di Squarespace

I vantaggi di Squarespace includono:

  • Zero manutenzione
  • Modelli già pronti con page builder di base
  • La sicurezza e gli aggiornamenti sono tutti presi in considerazione
  • La piattaforma gestisce tutto in modo da poter far crescere il tuo sito web
  • Supporto 24/7 da un team dedicato

Contro di Squarespace

Gli svantaggi di Squarespace includono:

  • Più costoso di WordPress
  • Mancanza di controllo sui modelli
  • I siti web possono sembrare simili, non importa quanto impegno ci metti
  • I tuoi dati sono archiviati sui sistemi di qualcun altro
  • Nessun controllo sulla sicurezza

Pro di WordPress

I vantaggi di WordPress includono:

  • Piattaforma gratuita e open source
  • Pieno controllo su ogni aspetto del tuo sito web
  • Vasta gamma di modelli già pronti gratuiti e premium
  • C'è un plugin per ogni possibile funzionalità
  • Enorme base di utenti con molte risorse per aiutare

Contro di WordPress

Gli svantaggi di WordPress includono:

  • Richiede più lavoro di Squarespace
  • Con il controllo arriva la responsabilità
  • Molti temi e plugin costano denaro
  • Prestazioni che dipendono da un host web di qualità
  • Sei responsabile della protezione del tuo sito web

Squarespace è meglio per:

Quale tipo di utente trarrebbe maggior vantaggio dall'utilizzo di Squarespace?

  • Vuoi un sito web senza dedicare troppo tempo alla configurazione
  • Ti preoccupi più di gestire un'impresa che di un sito web
  • Sei più interessato all'usabilità che al design
  • Sei felice di pagare qualcun altro per prendersi cura del tuo sito
  • Sei nuovo ai siti web
  • La bassa manutenzione fa appello a te o ai tuoi obiettivi
  • L'idea del supporto 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX ti fa sentire sicuro
  • La proprietà dei dati non è una preoccupazione primaria

Questi sono solo alcuni dei casi d'uso di Squarespace, ma hai capito.

WordPress è meglio per:

Quale tipo di utente trarrebbe maggior vantaggio dall'utilizzo di WordPress?

  • Chiunque voglia il pieno controllo del proprio sito web
  • Non ti dispiace un po' di manutenzione e configurazione
  • Vuoi forma e funzione, non l'una o l'altra
  • L'unicità ti attrae
  • Vuoi sapere come funziona il tuo sito web
  • Consideri più lavoro un buon prezzo per una maggiore sicurezza
  • L'idea di aggiungere temi e plugin non ti disturba
  • Desideri creare un sito ibrido con abbonamenti, negozio o altre funzionalità

Questi sono solo alcuni casi d'uso per WordPress. Siamo sicuri che te ne vengono in mente molti altri.

Domande frequenti su Squarespace e WordPress

Quale è meglio per i blog, WordPress o Squarespace?

Sebbene Squarespace abbia alcuni eccellenti strumenti di blogging integrati, WordPress regna ancora sovrano per le piattaforme di blogging. Ha un sacco di robusti strumenti di blogging che sono perfetti per fare ciò per cui è stato progettato.

Dovresti usare Squarespace o WordPress per installare plugin SEO?

Squarespace non supporta i plugin SEO, solo WordPress lo fa. Puoi utilizzare potenti strumenti come Yoast su WordPress installando plugin SEO. Squarespace è un'opzione migliore se desideri funzionalità integrate e molto less lavoro. Quando si tratta di SEO, WordPress avrà maggiore flessibilità in ciò che puoi fare, specialmente quando si tratta di funzioni più avanzate.

Come faccio a trasferire il mio sito Web basato su WordPress su Squarespace?

Squarespace ha uno strumento di importazione integrato per trasferire il tuo sito WordPress e guide didattiche per aiutarti in ogni fase. Configurare un sito Squarespace, selezionare un design e utilizzare l'opzione di importazione avanzata per spostare i contenuti dal tuo sito WordPress.org sono tutti passaggi abbastanza semplici.

Qual è il modo più semplice per creare siti Web Squarespace o WordPress?

Squarespace rende leggermente più semplice la creazione di siti Web, ma WordPress non è molto indietro. Squarespace utilizza un semplice generatore di pagine e modelli per aiutarti a creare il tuo sito. WordPress supporta i costruttori di pagine drag and drop e migliaia di modelli per aiutarti a fare lo stesso.

Squarespace offre una prova gratuita?

Sì, Squarespace offre una prova gratuita di 14 giorni. Dovrai registrarti con la tua e-mail, ma poi avrai pieno accesso al generatore di pagine e potrai giocare con tutto prima di impegnarti.

Quale tra SquareSpace e WordPress è il migliore per le piccole imprese?

Quando si tratta di piccole imprese, WordPress e Squarespace offrono vantaggi diversi. WordPress è altamente personalizzabile e scalabile, il che lo rende una buona scelta per le aziende che desiderano il pieno controllo sul design e sulla funzionalità del proprio sito web. È anche un'opzione conveniente, ma richiede maggiori conoscenze tecniche. D'altra parte, Squarespace è facile da usare e ha modelli dal design professionale che hanno un bell'aspetto fuori dagli schemi. È una piattaforma all-in-one che include hosting, sicurezza e supporto, rendendola un'opzione più conveniente per le piccole imprese che non vogliono gestire il proprio hosting. Squarespace include anche funzionalità di e-commerce ed è altamente sicuro. In definitiva, la scelta tra WordPress e Squarespace dipende dalle tue esigenze e preferenze specifiche.

Squarespace vs WordPress: Considerazioni finali

Quindi chi è il vincitore quando si tratta di SquareSpace vs WordPress?

Ecco il verdetto: piuttosto che chiederti semplicemente "che tipo di sito web voglio adesso", dovresti davvero chiederti "che tipo di sito web vorrò tra un anno?"

Quello che stiamo cercando di dire è che Squarespace è probabilmente l'opzione migliore per te se hai solo bisogno di una soluzione di base per blog e e-commerce che funzioni immediatamente.

Lo stesso vale se non ti dispiace spendere un po' più di soldi per evitare di scrivere una sola riga di codice (o di occuparti di web hosting, sicurezza e aggiornamenti).

Ma se hai piani ambiziosi per il tuo sito web, scegli WordPress. Sì, ci vorrà un po' di tempo e fatica (e forse anche denaro), ma la varietà di opzioni è incomparabilmente ridotta rispetto alla concorrenza.

Non potrai ottenere funzionalità come supporto multilingue, modelli specifici e database ricercabili con Squarespace.

Non dimenticare che sono disponibili anche altri costruttori di siti Web, il che lancia un'altra chiave inglese nelle opere.

Ci sono molti altri servizi che sono ancora più facili da usare per i principianti, come Wix, ma ce ne sono anche altri che sono più attraenti per i designer, come Webflow.

L'autore
Jamie Kavanagh
Jamie, un ingegnere di formazione è il nostro principale scrittore e ricercatore tecnico. Jamie gestisce anche Coastal Content, una società di content marketing, copywriting e web design con sede in Cornovaglia, nel Regno Unito.

Un'altra cosa... Sapevi che anche le persone che condividono cose utili come questo post sembrano FANTASTICHE? ;-)
Per favore, lasciare un utile commenta con i tuoi pensieri, quindi condividi questo articolo sui tuoi gruppi di Facebook che lo troverebbero utile e raccogliamo insieme i frutti. Grazie per la condivisione e per essere gentile!

Disclosure: Questa pagina può contenere collegamenti a siti esterni per prodotti che amiamo e consigliamo vivamente. Se acquisti prodotti che ti suggeriamo, potremmo guadagnare una commissione per segnalazione. Tali commissioni non influenzano le nostre raccomandazioni e non accettiamo pagamenti per recensioni positive.

Autore / i in primo piano su:  Logo della rivista Inc   Logo di Sitepoint   Logo CSS Tricks    logo webdesignerdepot   Logo WPMU DEV   e molti altri ...