11+ migliori plugin multilingue per WordPress e come usarli (2024)

Stai cercando i migliori plugin multilingue per WordPress?

Il web è globale e solo un quarto degli utenti parla inglese. Ciò significa che quasi il 75% del tuo pubblico potenziale non parla inglese o ha l'inglese come seconda lingua.

Sono molte le persone da perdere se fornisci solo contenuti in inglese.

Questo è l'argomento di questo post. Fornire pagine web in più lingue.

Anche se può sembrare un sacco di lavoro, se usi lo strumento giusto per il lavoro, in realtà è molto semplice. Puoi utilizzare traduzioni automatiche o traduttori umani per produrre i tuoi contenuti nelle lingue che desideri e i plugin renderanno più facile per i visitatori accedervi.

Alcuni plugin sono gratuiti e alcuni sono premium. Alcuni gestiscono le traduzioni mentre altri si concentrano sulla mappatura e sul renderle accessibili ai lettori.

In questo post, ti mostreremo cosa cercare in un plug-in e confronteremo 11 dei migliori plug-in multilingue che puoi utilizzare.

Contenuti[Mostra]

Ti spiegheremo anche come installarne uno in WordPress e come tutto si combina.

Che cos'è un sito Web WordPress multilingue?

Hai bisogno di un sito web multilingue?

I migliori plugin multilingue di WordPress per la traduzione

Ecco quelli che consideriamo i migliori plugin multilingue disponibili nel 2024 tra i plugin di traduzione di WordPress.

1. Weglot

Weglot

Weglot è un plug-in di traduzione WordPress molto popolare che fornisce il contenuto effettivo e un plug-in multilingue che offre agli utenti la possibilità di cambiare lingua.

Guarda il seguente breve video:

Weglot è un plugin francese per WordPress che è iniziato in modo piuttosto modesto prima di espandersi nella potenza multilingue che è oggi. Il plugin ora copre più lingue e offre diverse integrazioni che significano che puoi usarlo su quasi tutte le piattaforme web che ti piacciono.

Weglot funziona con i plugin SEO per garantire che tutte le tue pagine tradotte vengano indicizzate e classificate correttamente. Facilissimo anche l'integrazione delle traduzioni nelle pagine e nella navigazione.

È un plugin premium che richiede un abbonamento per essere utilizzato. Ottieni una prova gratuita e un'assistenza clienti decente, oltre all'accesso a tutte le funzionalità del plug-in.

Pro di Weglot:

  • Plugin di traduzione accurato
  • Lingue più popolari coperte
  • La semplice procedura guidata di configurazione ti consente di iniziare rapidamente
  • Utili opzioni predefinite per iniziare subito l'installazione
  • Opzioni di progettazione per l'implementazione in un web design

Contro di Weglot:

  • Un'ampia opzione
  • Il limite di parole come parte dell'abbonamento sembra ingiusto

Prezzo Weglot

Weglot costa da 15€ al mese per un assegno di 10,000 parole al mese e poi aumenta a seconda delle parole che hai sul tuo sito.

2. WPML

WPML

WPML è un altro top performer. Il WordPress Multilingual Plugin (WPML) è un plugin WordPress premium che offre piena compatibilità con WordPress e altri plugin.

WPML è ampiamente considerato alla pari con Weglot per accuratezza e offre una traduzione rapida ed efficiente per i contenuti del tuo sito Web e i contenuti forniti da altri plug-in come Yoast, WooCommerce, Contact Form 7 e altri.

Può anche gestire la navigazione tradotta, le tassonomie, i campi personalizzati, i post di blog, gli elementi dei plug-in, i tipi di post personalizzati e persino la dashboard di WordPress. È utile tanto per gli amministratori multilingue quanto per i lettori!

Avrai bisogno di contenuti tradotti per far funzionare questo plugin. Una volta fatto, l'installazione è semplice e una volta configurato il plug-in aggiungerà flag che i visitatori possono selezionare per scegliere la loro lingua preferita.

Pro di WPML:

  • Soluzione semplice ed elegante per offrire più lingue
  • La disposizione delle bandiere è semplice e immediatamente comprensibile per gli utenti
  • Integra cucituralessly in WordPress
  • Funziona con plug-in, navigazione e contenuto

Contro di WPML:

  • Nessuna opzione gratuita
  • Può causare un leggero ritardo nei tempi di caricamento della pagina

Prezzo WPML

WMPL costa da $ 39 all'anno fino a $ 199 all'anno.

3. Google Traduttore

Google Traduttore

Google Translate è probabilmente lo strumento di traduzione più conosciuto in circolazione. Probabilmente è noto per aver sbagliato le traduzioni quanto lo è per averle corrette.

Ciò significa che Google Translate è utile per traduzioni casuali o per lavorare al volo, ma non andrebbe bene per siti Web professionali, negozi di e-commerce o qualsiasi cosa che rappresenti il ​​tuo marchio.

Ciò che Google Translate fa bene è nell'usabilità. La dashboard è semplice e intuitiva da usare, il cambio di lingua è semplice e puoi generare molti contenuti tradotti in un breve lasso di tempo.

Insieme a un po' di copia e incolla, puoi creare una pagina tradotta in un batter d'occhio. Ma prima sarà necessario modificarlo.

Detto questo, l'opzione di traduzione della pagina web è molto utile. Puoi inserire un URL nella casella di traduzione e far tradurre un'intera pagina web in una volta. Questa è una funzione molto utile!

Pro di Google Traduttore:

  • Gratuito e facilmente disponibile
  • Traduzioni veloci al volo
  • Più lingue tra cui scegliere
  • Lo strumento di traduzione di pagine Web potrebbe essere utile

Contro di Google Traduttore:

  • Non è lo strumento di traduzione più accurato in circolazione
  • Richiederebbe la modifica umana prima della pubblicazione

Prezzo di Google Traduttore

Google Translate è gratuito. L'API di Google Cloud Translation è basata sui caratteri, puoi controllare il prezzo qui.

4. DeepL

 

DeepLDeepL assomiglia a Google Translate ma è molto più accurato. Apparentemente utilizza "reti neurali convoluzionali avanzate addestrate con il database Linguee" ed è molto apprezzato per la qualità delle sue traduzioni.

DeepL ha strumenti di traduzione in sezione e la capacità di tradurre file Word e PowerPoint. Copre un'ampia gamma di lingue e può velocizzare la fornitura di contenuti tradotti pronti per l'uso con WMPL o altri plug-in multilingue.

DeepL offre anche opportunità di apprendimento. Aggiungi contenuto da tradurre e vedrai i collegamenti quando passi con il mouse sul contenuto tradotto. Questo mostra opzioni extra e talvolta parole alternative da usare.

DeepL è uno strumento più approfondito e probabilmente più adatto a utenti aziendali o aziendali, ma chiunque abbia la pazienza e la volontà di imparare potrebbe fare molto bene con questo programma.

Pro di DeepL:

  • Facile da usare e veloce
  • Risultati accurati
  • Il dizionario Linguee ha un'ottima reputazione
  • Strumenti di traduzione di documenti

Contro di DeepL:

  • Non ha un plugin per WordPress

Prezzo DeepL

DeepL ha un'opzione gratuita per le traduzioni on-page e tre piani premium che costano da € 7.49 al mese fino a € 49.99 al mese.

5. Babico

Babico

Bablic è una soluzione multilingue ibrida che offre una combinazione di traduzioni automatiche e umane. Puoi fornire i tuoi contenuti tradotti, utilizzare Bablic AI o i loro servizi di traduzione umana.

Il servizio offre anche un editor visivo per aiutare a creare pagine e consente di pubblicare rapidamente. Il servizio è compatibile con Squarespace, Shopify, WordPress, Weebly, Joomla, BigCommerce e altri CMS o piattaforme di pubblicazione e può semplificare l'offerta di siti WordPress multilingue.

Bablic è un servizio solo premium che fornisce una finestra di traduzione come Google Translate in cui è possibile utilizzare la macchina per tradurre. Puoi anche accedere a traduttori a pagamento o aggiungere i tuoi contenuti.

Puoi quindi utilizzare il visual builder o copiare e incollare il contenuto nelle tue pagine e costruirle come preferisci. È un processo semplice ed è ben recensito per l'accuratezza delle sue traduzioni.

Pro di Bablic:

  • Processi semplici ed efficaci
  • Traduzioni accurate in più lingue
  • Le traduzioni automatiche sono più accurate di Google
  • L'opzione per la traduzione umana è fantastica

Contro di Bablic:

  • Solo Premium
  • Ha ancora bisogno di copiare e incollare

Prezzo Bablic

Bablic costa da $ 24 al mese per 2 lingue e visualizzazioni di pagina limitate fino a $ 249 al mese per lingue illimitate.

6. Polylang

Polylang

Polylang è un plug-in multilingue ricco di funzionalità che supporta la traduzione del contenuto della pagina, dei media, della navigazione, delle tassonomie e praticamente di tutto sulla pagina.

Funziona in modo simile a WPML. Crei pagine e post separati per ogni lingua e Polylang li collegherà tutti insieme al selettore di lingua. I visitatori selezionano la loro lingua preferita e Polylang chiamerà la pagina corretta nella lingua corretta.

Tuttavia, dovrai fornire i tuoi contenuti tradotti. Altrimenti, Polylang ha un flusso di lavoro molto semplice in cui crei pagine, aggiungi contenuti e li assegni a una lingua particolare. È tutto fatto nella dashboard di WordPress e diventerà rapidamente una seconda natura.

Esiste una versione specifica di Polylang per WooCommerce con funzionalità specifiche progettate per i negozi. Altrimenti, la creazione di pagine tradotte può essere eseguita in pochissimo tempo, una volta che hai la copia tradotta.

Pro di Polylang:

  • Processi semplici ed efficaci
  • SEO friendly
  • Funziona con navigazione, tassonomie e altri elementi della pagina
  • Versione specifica progettata per WooCommerce

Contro di Polylang:

  • Devi fornire la tua copia tradotta

Prezzo Polylanglang

Polylang ha una versione gratuita e tre piani premium che costano da € 99 all'anno fino a € 139 all'anno.

7. qTraslate X

qTraslate X

qTranslate X è un plugin multilingue che utilizza traduzioni dinamiche sia sul front-end che sul back-end del tuo sito. È un'alternativa a Polyang in quanto mappa i vari elementi tradotti insieme ma non fornisce il contenuto tradotto.

Ha una configurazione molto semplice che posiziona i flag sopra il contenuto in modo che l'utente possa selezionare la lingua preferita. Il plug-in tradurrà quindi dinamicamente e utilizzerà un file JSON per passare da una lingua all'altra.

Quel file JSON elimina la necessità di file .po/mo e semplifica l'archiviazione dinamica delle informazioni di traduzione all'interno della pagina o del post piuttosto che utilizzare file separati per tutto.

qTranslate X ha un po' di curva di apprendimento, tanto per capire come funziona quanto per implementarlo sul sito. Una volta capito, è un modo semplice ed efficace per gestire i contenuti tradotti.

Pro di qTranslate X:

  • Semplici flag per il cambio di lingua
  • Utilizza l'implementazione JSON anziché i file .po/mo
  • Compatibile con molti dei principali plugin di WordPress
  • Supporta URL e mappe del sito multilingue

Contro di qTranslate X:

  • Devi fornire i tuoi contenuti tradotti
  • Non viene aggiornato da qualche mese

qTraduci X Prezzo

qTranslate X è gratuito.

8. GTranslate

GTranslate

GTranslate è un plugin di due metà. La versione gratuita utilizza la traduzione dinamica utilizzando Google Translate. La versione a pagamento utilizza pagine tradotte permanenti per il tuo sito web.

Entrambi sono efficaci in quello che fanno, ma funzionano in modi completamente diversi. L'unico denominatore comune è il nome.

La versione gratuita di GTranslate utilizza Google Translate o Bring per tradurre dinamicamente le pagine utilizzando il metodo URL che abbiamo delineato nella sua panoramica. È un modo rapido ed efficace per fornire un sito WordPress multilingue, ma è più difficile da controllare per la qualità.

La versione a pagamento utilizza traduzioni più permanenti che consentono di modificare la navigazione, i widget e altri elementi della pagina. Questo metodo è più intensivo ma include tutti i vantaggi SEO e il controllo di qualità delle pagine tradotte "correttamente".

Pro di GTranslate:

  • La versione gratuita offre una traduzione dinamica
  • La versione a pagamento offre una traduzione permanente
  • SEO friendly e include la traduzione dell'URL
  • Include strumenti di analisi

Contro di GTranslate:

  • Utilizza Google e Bing per le traduzioni automatiche

GTraduci prezzo

C'è una versione gratuita di GTranslate che copre la maggior parte delle funzioni di traduzione di base. Quattro piani premium offrono di più e costano tra $ 9.99 al mese fino a $ 39.99 al mese.

9. TranslatePress

TranslatePress

TranslatePress è l'ideale per gli utenti principianti di WordPress in quanto fa tutto nel personalizzatore visivo. Se hai utilizzato il front-end per creare o modificare pagine o post, l'aggiunta di contenuti tradotti utilizza lo stesso processo.

Ciò semplifica la traduzione di navigazione, widget, inviti all'azione e altri elementi della pagina che altrimenti verrebbero tradotti separatamente.

TranslatePress richiede di fornire contenuti tradotti ma offre un collegamento all'API di Google Translate per aiutarti. Poiché sappiamo che Google Translate non è il migliore, potrebbero essere necessarie alcune revisioni e modifiche prima della pubblicazione.

La facilità d'uso rende TranslatePress ideale per chiunque sia nuovo di WordPress o che voglia semplicemente creare pagine in modo rapido e semplice. Dovrai procurarti le tue traduzioni, ma tutto il resto è semplice.

Pro di TranslatePress:

  • Utilizza il generatore di pagine front-end per tradurre
  • Ha una funzione di rilevamento automatico per una semplice commutazione
  • Funziona con i plugin SEO
  • Supporta oltre 200 lingue

Contro di TranslatePress:

  • Devi fornire i tuoi contenuti tradotti

TranslatePress Prezzo

TranslatePress ha una versione gratuita con alcune funzionalità di base e tre piani premium che costano da € 89 all'anno fino a € 249 all'anno.

Se sei interessato ad altro Recensioni di WordPress come temi, visita il link precedente.

10 MultilingualPress

MultilingualPress

MultilingualPress fa le cose in modo leggermente diverso. Utilizza WordPress MultiSite per collegare più siti Web insieme, ciascuno in una lingua diversa. Ad esempio, potresti avere un sito in inglese, un altro in olandese, un altro in arabo e così via.

Ogni sito web della rete sarebbe nella lingua madre e MultilingualPress li riunisce tutti e li rende accessibili tramite un selettore di lingua.

C'è un po' di lavoro da fare nella configurazione poiché dovrai configurare WordPress MultiSite da solo. Fortunatamente, tutto ciò che devi fare è creare un sito e quindi copiarlo su tutti gli altri, quindi aggiungere il contenuto tradotto dopo.

È ancora un po' di lavoro però.

MultilingualPress funziona anche con le cuciturelessly con WooCommerce, ti consente di tradurre campi personalizzati, funziona con gli strumenti Yoast SEO, gestisce fino a 800 lingue, reindirizza automaticamente gli utenti in base alle impostazioni della lingua del browser e molto altro ancora.

Pro di MultilingualPress:

  • Utilizza WordPress MultiSite per gestire le traduzioni
  • Non interferisce con il database di WordPress
  • Il reindirizzamento automatico è un bel tocco
  • Si integra con i plugin di WordPress

Contro di MultilingualPress:

  • Dovrai configurare WordPress MultiSite e ogni sito WordPress multilingue da solo

MultilingualPress Prezzo

MultilingualPress ha una versione gratuita di base e quattro piani premium che costano da $ 99 all'anno. Ognuno offre più lingue e più siti multipli rispetto al precedente.

11 Switcher multilingua

Switcher multilingua

Multisite Language Switcher è un plug-in multilingue che collega insieme tutti i siti Web e le pagine tradotti. È compatibile con WordPress MultiSite e funziona un po' come MultilingualPress.

È un selettore di lingua che ti aiuta a indirizzare gli utenti al rispettivo sito Web nella lingua desiderata. Dovrai prima creare la tua rete MultiSite con i rispettivi contenuti tradotti, ma questo plug-in gratuito fornisce le icone delle bandiere e gli strumenti di mappatura delle pagine per aiutare a legare tutto insieme.

L'interfaccia è semplice e aggiunge un elemento sul lato destro della pagina o delle finestre dei post in cui è possibile selezionare la lingua principale di ogni pagina. Il plug-in li mappa quindi tutti in modo che gli utenti possano selezionare la lingua preferita e quindi singole pagine o post.

È un semplice plugin che non esegue le traduzioni ma aiuta a legare bene tutto insieme.

Pro di Multisite Language Switcher:

  • Modo semplice ma efficace per mappare le pagine tradotte
  • Funziona rapidamente e non sembra rallentare il sito
  • Utilizza semplici icone di bandiera per aiutare i visitatori multinazionali
  • Gestisce la navigazione, le tassonomie, i tipi di post personalizzati e altro

Contro di Multisite Language Switcher:

  • Dovrai fornire i tuoi contenuti tradotti

Prezzo per cambio lingua multisito

Multisite Language Switcher è gratuito.

12 ConveyThis Traduci

ConveyThis Traduci

ConveyThis Translate è il nostro plugin multilingue finale, ma non è sicuramente meno importante. È un potente plugin che offre la possibilità di tradurre i tuoi contenuti e un metodo per gestire più lingue.

Il plugin utilizza una combinazione di traduzioni automatiche e umane a seconda di ciò di cui hai bisogno. Copre 90 lingue e include URL, navigazione e quasi tutti gli elementi della pagina.

Esiste una versione gratuita e premium di ConveyThis Translate. La versione gratuita richiede la registrazione e una chiave API ma nessun pagamento. Una volta installato, vedrai apparire una semplice opzione per la lingua di origine nella schermata di modifica e nel front-end.

Le traduzioni vengono eseguite automaticamente e di solito non puoi scegliere se utilizzare la traduzione automatica o manuale. Devi semplicemente selezionare la pagina, selezionare la lingua desiderata e il plugin si prenderà cura del resto.

Pro di ConveyThis Translate:

  • Gestisce la traduzione e la mappatura della lingua
  • Personalizzabile
  • SEO friendly
  • Possibilità di utilizzare servizi di traduzione professionale

Contro di ConveyThis Translate:

  • Hai bisogno di un account anche per la versione gratuita

ConveyThis Translate Prezzo

Esiste una versione gratuita di ConveyThis Translate e quattro piani premium che costano da $ 7.50 al mese in su.

Come costruire un sito web multilingue con TranslatePress1

SONO H

Vuoi un sito web veloce?

Chi sto prendendo in giro? Non lo facciamo tutti?

Allora perché così tanti di noi lottano?

La sfida più grande di solito è trovare una società di hosting veloce e affidabile.

Abbiamo passato tutti gli incubi: il supporto richiede un'eternità o non risolve il nostro problema, incolpando sempre qualcosa dalla tua parte... 

Ma il più grande peccato è che il sito web sembra sempre lento.

At CollectiveRay ospitiamo con l'hosting InMotion e il nostro sito Web è incredibilmente veloce. Corriamo su uno stack personalizzato di configurazione del server LightSpeed ​​su MariaDB con un motore PHP7.4 e gestito tramite Cloudflare. 

In combinazione con le nostre ottimizzazioni front-end, serviamo in modo affidabile 6000 utenti ogni singolo giorno, con picchi di oltre 50 utenti simultanei. 

Vuoi ottenere una configurazione rapida come la nostra? Trasferisci gratuitamente il tuo sito all'hosting InMotion e ottieni il nostro 50% DI SCONTO sui prezzi attuali.

Prova InMotion Hosting con il 50% di SCONTO per CollectiveRay visitatori SOLO a maggio 2024!

Hosting InMotion SCONTO DEL 50% per CollectiveRay visitatori

Come costruire un sito web multilingue con TranslatePress

Hai molta scelta quando selezioni un plugin multilingue per WordPress, ma noi abbiamo scelto TranslatePress per delineare il processo di creazione dei migliori plugin multilingue per WordPress e come utilizzarli nel 2024.

Il web è globale e solo un quarto degli utenti parla inglese. Ciò significa che quasi il 75% del tuo pubblico potenziale non parla inglese o ha l'inglese come seconda lingua.

Sono molte le persone da perdere se fornisci solo contenuti in inglese.

Questo è l'argomento di questo post. Fornire pagine web in più lingue.

Anche se può sembrare un sacco di lavoro, se usi lo strumento giusto per il lavoro, in realtà è molto semplice. Puoi utilizzare traduzioni automatiche o traduttori umani per produrre i tuoi contenuti nelle lingue che desideri e i plugin renderanno più facile per i visitatori accedervi.

Alcuni plugin sono gratuiti e alcuni sono premium. Alcuni gestiscono le traduzioni mentre altri si concentrano sulla mappatura e sul renderle accessibili ai lettori.

In questo post, ti mostreremo cosa cercare in un plug-in e confronteremo 11 dei migliori plug-in multilingue che puoi utilizzare.

Ti spiegheremo anche come installarne uno in WordPress e come tutto si combina.

Che cos'è un sito Web WordPress multilingue?

Un sito web multilingue è quello che ha pagine in più lingue. In genere, troverai un selettore di lingua su ogni pagina in cui puoi selezionare la tua lingua preferita. Il contenuto verrà quindi sostituito dalla sua lingua predefinita con quella che hai scelto.

I commutatori di lingua sono disponibili in molte forme, ma in genere utilizzano bandiere nazionali per indicare la lingua che è possibile utilizzare. Seleziona la bandiera, aspetta un secondo o due e dovresti vedere la pagina in cui ti trovavi sostituita dalla lingua che hai selezionato.

Un buon sito WordPress multilingue includerà le lingue principali del pubblico di destinazione. Ciò includerà il contenuto del corpo, la navigazione e tutto ciò che vedi nella pagina.

Vantaggi dei siti web multilingue

Vantaggi dei siti web multilingue

Ci sono molti vantaggi di un sito WordPress multilingue, ma eccone solo alcuni.

Gestione SEO

I siti web multilingue migliorano la tua SEO. Innanzitutto, ogni pagina Web localizzata può essere classificata separatamente. In secondo luogo, stai soddisfacendo le esigenze degli utenti, che vengono misurate. In terzo luogo, è più probabile che le persone rimangano su una pagina nella propria lingua, il che aumenta il tempo di permanenza, anch'esso misurato.

Tutte e tre le cose si combinano per offrire seri vantaggi SEO ai siti WordPress multilingue localizzati. Già questo rende la traduzione di siti web un esercizio utile!

Soddisfazione del cliente

Che tu stia comunicando con fan, follower o clienti, la creazione di contenuti nelle lingue locali migliora la loro visione di te. Se includi anche forme locali di indirizzo, ore del giorno, uso delle parole, unità di misura e qualsiasi altra caratteristica locale, quella sensazione aumenta.

I siti web multilingue sono solo uno dei tanti modi per migliorare la soddisfazione del cliente, ma non bisogna sottovalutare quanto potente possa essere!

Raggiungimento del pubblico

Secondo Babbel, l'inglese rappresenta solo il 25.4% delle lingue utilizzate online. Seguono il cinese con il 19.3%, lo spagnolo con l'8.1%, l'arabo con il 5.3% e il portoghese con il 4.1%.

Sebbene l'inglese sia la lingua dominante, è tutt'altro che l'unica lingua. Se scrivi solo i tuoi contenuti in inglese, stai ignorando quasi il 75% degli utenti web globali!

Fiducia e credibilità

Un sito Web che impiega tempo e sforzi per creare contenuti localizzati per il suo pubblico verrà visualizzato in modo più positivo. Se tali traduzioni sono accurate e affidabili, ciò aumenterà la fiducia, che a sua volta aumenterà la credibilità.

Se stai gestendo un'attività o vuoi creare autorità sul tuo sito web, questi due fattori sono essenziali!

Hai bisogno di un sito web multilingue?

Diremmo che se il tuo pubblico è diversificato a livello globale, hai sicuramente bisogno di un sito WordPress multilingue.

Per tutti quei vantaggi che abbiamo elencato sopra e altro ancora, servire i clienti regionali è un'idea eccellente.

Se ti rivolgi solo a un pubblico madrelingua o a mercati locali, non hai necessariamente bisogno di un sito web multilingue.

Ad esempio, se sei un panificio locale in Inghilterra, hai solo bisogno di un sito web in inglese. Ma, se offri la spedizione internazionale, potresti beneficiare di pagine tradotte nelle principali lingue dei tuoi clienti.

Lo stesso se sei un negozio di scarpe francese che si rivolge alla clientela locale. Avresti bisogno solo di un sito web in lingua francese per soddisfare il tuo pubblico di destinazione. Se offrissi la spedizione europea, avere pagine tradotte nelle lingue principali del tuo mercato di riferimento sarebbe un serio vantaggio.

Cosa dovresti tradurre?

Idealmente, tu dovrebbe tradurre tutto i tuoi visitatori vedono e i tuoi metadati SEO. Ciò include il contenuto del tuo sito web, la navigazione, i tag alt per le immagini e tutti i tuoi dati SEO. Se usi le immagini, potresti anche prendere in considerazione l'utilizzo di una versione localizzata delle immagini per creare più di una sensazione di casa.

Ad esempio, se utilizzi immagini di auto americane sul tuo sito principale, il passaggio alle auto indiane per il tuo sito web indiano o alle auto giapponesi per il tuo sito web giapponese crea una pagina più olistica.

Lo stesso per le immagini e le icone se sembrano eccessivamente occidentali o localizzate.

Quale plugin multilingue di WordPress usi e perché? Lo consiglieresti? Hai altro da aggiungere? Raccontacelo qui sotto se lo fai!. Niente contro tutti gli altri plugin, è solo quello che avevamo installato sul nostro sito di staging.

Come costruire un sito web multilingue con TranslatePress

Ti guideremo attraverso l'intero processo di creazione di un sito Web multilingue con WordPress e TranslatePress.

È più facile di quanto tu possa pensare!

Installazione e configurazione

Installazione e configurazione

L'installazione e la configurazione seguono lo stesso processo di qualsiasi plug-in di WordPress.

  1. Accedi a WordPress
  2. Seleziona Plugin e Aggiungi nuovo dal menu della dashboard a sinistra
  3. Cercare TranslatePress in alto a destra
  4. Seleziona Installa e poi Attiva quando vedi il plugin nell'elenco

Vedrai quindi un nuovo sottomenu chiamato TranslatePress all'interno del menu Impostazioni principale nella dashboard.

Ora impostiamo il plugin in modo che sia pronto per l'uso.

Installazione e configurazione1

  1. Seleziona Impostazioni e TranslatePress dal menu di WordPress
  2. Seleziona la lingua predefinita, la lingua in cui è già scritto il tuo sito
  3. Aggiungi le lingue che vuoi includere dove vedi "Tutte le lingue"
  4. Seleziona Salva modifiche nella parte inferiore della pagina quando hai finito
  5. Seleziona dalle schede nella parte superiore della pagina e procedi attraverso tutte le opzioni. Poiché tutti noi desideriamo cose diverse dai nostri plugin di traduzione, lo lasceremo a te.

La scelta delle lingue

L'impostazione chiave su cui vorrai dedicare del tempo sono le lingue. Configurarli è semplice e ti abbiamo mostrato come farlo sopra.

  1. Seleziona Impostazioni e TranslatePress dal menu di WordPress
  2. Aggiungi le lingue che vuoi includere dove vedi "Tutte le lingue"
  3. Seleziona una lingua dal menu a discesa e seleziona Aggiungi
  4. Risciacquare e ripetere per ogni lingua che si desidera utilizzare

Puoi aggiungere tutte le lingue che desideri, ma per lo stesso di questo tutorial, ne sceglieremo una, lo spagnolo.

Aggiunta di contenuti tradotti

Aggiunta di contenuti tradotti

Una volta completata la configurazione iniziale, vedrai una scheda blu nella parte superiore della schermata principale TranslatePress finestra chiamata Traduci contenuto.

  1. Seleziona questo e verrai indirizzato a una finestra di personalizzazione di WordPress che mostra la tua home page. Dovresti anche vedere un menu a sinistra.
  2. Usiamo Astra ed Elementor, quindi la vista potrebbe essere diversa per te, ma la premessa di base sarà la stessa indipendentemente dal fatto che utilizzi un generatore di pagine o meno.
  3. Seleziona la riga di contenuto che desideri tradurre in alto
  4. Seleziona la lingua predefinita
  5. Seleziona sotto la lingua in cui stai traducendo
  6. Incolla manualmente il contenuto tradotto dove vedi "In lingua", In spagnolo nel nostro esempio
  7. Ripeti per tutti gli elementi che vuoi tradurre su quella pagina
  8. Seleziona il pulsante blu Salva traduzione in alto per salvare una copia della pagina
  9. Ripeti per tutte le altre pagine

Ecco come aggiungere contenuti tradotti al tuo sito web. Il vantaggio di questo plugin è che puoi usarlo per tradurre pulsanti, navigazione, widget e tutto ciò che l'utente vede.

Impostazione della traduzione automatica

Impostazione della traduzione automatica

TranslatePress può anche lavorare con strumenti di traduzione automatica per rendere il tuo lavoro un po' più semplice.

Hai la possibilità di utilizzare Google Translate o DeepL per le traduzioni, ma avrai bisogno di una chiave API per Google o TranslatePress Pro per DeepL.

Una volta che hai quelli:

  1. Seleziona Impostazioni e TranslatePress dal menu di WordPress
  2. Seleziona la scheda Traduzione automatica nella parte superiore dello schermo
  3. Cambia il menu a discesa in Sì
  4. Seleziona Google Translate v2 o DeepL
  5. Inserisci la chiave API per Google o il TranslatePress Chiave professionale per DeepL
  6. Imposta il limite di caratteri in base al tuo budget di traduzione
  7. Seleziona il pulsante blu Salva modifiche una volta completato

La traduzione automatica non è gratuita ma sono Google e DeepL che fanno pagare, non TranslatePress. Se desideri utilizzare questa funzione, devi creare un account con Google o acquistare TranslatePress Pro per DeepL.

Configurazione del selettore di lingua

Configurazione del selettore di lingua

Hai anche la possibilità di cambiare la posizione e il tipo di selettore di lingua. Le opzioni sono poche ma puoi comunque decidere come e dove apparirà il dispositivo switcher sulla pagina.

  1. Seleziona Impostazioni e TranslatePress dal menu di WordPress
  2. Scorri verso il basso fino a Language Switcher
  3. Seleziona il tipo di switcher che desideri visualizzare
  4. Seleziona Selezione lingua mobile per configurare l'aspetto dello switcher
  5. Seleziona il pulsante di opzione finale per configurare il punto della pagina in cui appare lo switcher
  6. Seleziona il pulsante blu Salva modifiche una volta terminato

Traduzione di metadati, navigazione e URL

TranslatePress Pro ti consente di tradurre navigazione, metadati SEO, slug e URL del sito. Questi svolgono tutti un ruolo importante nell'offrire un'esperienza coerente, quindi dovresti considerare questi così come i tuoi contenuti principali.

Se si utilizza TranslatePress Già Pro, vedrai tutti i metadati e altri elementi di back-end apparire nella pagina di traduzione. Puoi aggiungere le tue traduzioni manualmente come prima o farle fornire da Google o DeepL.

È esattamente lo stesso processo della traduzione del contenuto.

Perché scegliere WordPress per i siti Web multilingue?

Sappiamo già che WordPress va bene per la stragrande maggioranza dei siti Web, ma perché lo consigliamo per i siti Web multilingue? È una combinazione della natura open source di WordPress e della qualità e quantità dei plugin multilingue che puoi utilizzare.

Altri CMS hanno le proprie varianti di plugin, ma solo WordPress ha la gamma che includiamo di seguito. Alcuni di quelli presenti supportano anche Joomla, Shopify, WooCommerce e altre piattaforme, ma tutti supportano WordPress.

Poi c'è WordPress MultiSite. Una funzionalità relativamente nuova introdotta alcune versioni fa. Ti consente di creare diversi siti Web WordPress sullo stesso server ed essere in grado di controllarli tutti da un'unica dashboard.

Alcuni di questi plug-in multilingue utilizzano questa funzione con grande efficacia, creando essenzialmente un sito Web separato per ogni lingua che desideri supportare. Per quanto ne sappiamo, nessun altro sistema di gestione dei contenuti lo supporta!

Come tradurre il contenuto per siti web multilingue

Hai tre opzioni principali quando crei contenuti per siti web multilingue.

You Can:

  • Usa la traduzione automatica – Spesso gratuito, ma a volte costa denaro e utilizza l'intelligenza artificiale per fornire contenuti tradotti. È gratuito o economico ma non sempre accurato.
  • Usa la traduzione umana – Alcuni plug-in forniscono questo come parte del servizio o potresti procurarti il ​​contenuto da solo. Sarà molto più accurato della traduzione automatica, ma richiede più tempo per essere prodotto ed è molto più costoso.
  • Traduzione automatica e umana – Contenuto inizialmente tradotto dalla macchina e poi modificato e corretto da un essere umano. Combina la velocità e l'efficienza delle macchine con la precisione degli umani. Sarà più lento da produrre e può essere costoso.

Se il tempo e il budget lo consentono, consigliamo vivamente di utilizzare la traduzione umana. Ciò è particolarmente vero se stai traducendo un sito web aziendale o un negozio online. Precisione e qualità sono tutto, quindi non dovresti scendere a compromessi.

Se il budget o il tempo non lo consentono, la traduzione automatica è buona, ma non eccezionale. Alcune macchine come DeepL fanno un buon lavoro mentre Google Translate è più problematico.

Dovrai prendere una decisione tra velocità, prezzo e qualità. Non è qualcosa in cui possiamo aiutarti!

Quando dovresti usare un plugin di traduzione per WordPress?

Quindi stai eseguendo un sito WordPress o avviandone uno da zero e stai pensando di tradurlo. Prima di farlo, segui il nostro tutorial su WordPress di seguito per assicurarti che sia rilevante per te e considera i seguenti elementi chiave.

At CollectiveRay, disponiamo spesso di molti tutorial di WordPress, quindi dai un'occhiata.

Vuoi prendere la via più facile? Ti consigliamo di dare un'occhiata a Weglot, uno dei plugin di traduzione per WordPress più popolari in circolazione.

Visita Weglot ora

Weglot

Quando il tuo pubblico e / oi tuoi clienti ne hanno bisogno

Se hai già un sito WP, dovresti prima dare un'occhiata al profilo dei tuoi visitatori. Un modo per farlo è usare il tuo Google Analytics (o qualsiasi altro strumento di monitoraggio del traffico) e approfondisci i 2 seguenti aspetti:

  • geografie: Controlla da quali aree del mondo provengono i visitatori. Se molti sono transfrontalieri, probabilmente dovresti pensare di far tradurre il tuo sito. Ad esempio, se possiedi un sito web francese e noti che più del 50% dei tuoi clienti vive nel Regno Unito, significa che c'è il potenziale per aumentare la tua presenza e attività in questa regione. E per trarne il massimo vantaggio, tradurre il tuo sito WP è un ottimo modo.
    Di seguito è riportato un esempio di suddivisione degli utenti per paese. Puoi vedere che in Nord America e in Europa occidentale, gli Stati Uniti e la Francia sono i paesi più rappresentati. Questo è uno dei motivi per cui il sito le cui analisi sono mostrate di seguito dovrebbe essere disponibile in inglese e francese. 

Geografie di Google Analytics

  • Le Lingue: Sei un imprenditore francese e hai notato che una parte del traffico dei tuoi clienti / pubblico proviene da visitatori con inglese e cinese come lingua del browser. Ancora una volta, questa è un'ottima situazione in cui c'è un'enorme opportunità per aumentare i tuoi numeri semplicemente aggiungendo nuove lingue al tuo sito web. Ti aiuterà ad aumentare la tua copertura, migliorando potenzialmente anche i tuoi tassi di conversione (arriveremo a questo punto più avanti nell'articolo).
    Di seguito è riportato un esempio della suddivisione degli utenti per lingua, come puoi vedere inglese, francese, spagnolo e tedesco sono le prime 4 lingue. Ecco perché le pagine di questo sito dovrebbero essere visualizzate in queste lingue.

Lingue di Google Analytics

Supponiamo che tu stia creando un nuovo sito da zero. Non puoi fare affidamento sull'analisi del traffico poiché non hai ancora nessuno. Devi rispondere a queste due domande:

  • Chi sono i tuoi clienti o il tuo pubblico mirato?
  • Qual è la loro posizione principale?

 

Usiamo di nuovo l'esempio dell'imprenditore francese :) Sei nel business del formaggio (cliché, lo so) e ti rivolgi al Regno Unito e alla Cina. Quindi, ovviamente, avere una versione online della tua attività, a Sito Web di WordPress WooCommerce ad esempio, sembra necessario essere disponibile in inglese e cinese. D'altra parte, dovresti anche mantenere una versione francese, più dedicata ai tuoi fornitori e ai clienti francesi esistenti. Questo è un tipico caso d'uso in cui un sito WP tradotto ha senso.

Oltre al punto di vista del cliente / pubblico, dovresti considerare la tua area di business.

La tua area geografica di attività

Dal punto di vista geografico o industriale, la tua area aziendale potrebbe richiedere un sito Web tradotto WP.

mappa della lingua del mondo

  • Paesi multilingue: Alcuni paesi hanno più di una lingua, con persone che parlano una o tutte queste lingue. Se prendi il Canada, ad esempio, parlano inglese e francese. In Svizzera ce ne sono ancora di più, 3 lingue: francese, tedesco e italiano. Se hai un sito web in uno dei tanti paesi multilingue, farlo tradurre è d'obbligo!
  • Industrie multilingue per natura: Pensa all'industria del turismo, ad esempio. È difficile immaginare un sito del genere disponibile solo in una lingua. I tuoi potenziali clienti (online o fisici) provengono da tutto il mondo e la maggior parte di loro non parla la tua lingua. Il minimo praticabile per il tuo sito: la tua lingua + inglese.

Ultimo ma non meno importante, tradurre la tua presenza online potrebbe anche essere il processo naturale per supportare la tua strategia di sviluppo esistente.

Traduzioni per supportare la tua strategia di sviluppo

Regardless se gestisci un WP di e-commerce, aziendale o blog, a un certo punto cercherai azioni di crescita. Un modo per farlo è aumentare il tuo mercato potenziale.

  • Attività online: Lo sviluppo di un business online viene generalmente realizzato con i seguenti 2 modelli principali: (i) ottenere più conversioni dal traffico esistente e / o (ii) aumentare il traffico in entrata. Le traduzioni possono effettivamente aiutarti con entrambi. Migliora le conversioni dei visitatori con lingue diverse e aumenta il tuo traffico con un mercato più ampio.
  • Aziende offline: Una società che apre uffici in nuovi paesi deve anche riflettere questo sul proprio sito rendendolo disponibile in diverse lingue.

Se ti trovi in ​​uno dei 3 casi d'uso descritti sopra, avere un sito tradotto è probabilmente un must e dovresti adottare un processo di localizzazione.

Su cosa devi concentrarti quando localizzi il tuo WordPress

Il processo di localizzazione deve essere preso sul serio. Non è così facile come si potrebbe pensare e i seguenti 3 punti chiave dovrebbero essere presi in considerazione prima di iniziare a tradurre il tuo sito Web WordPress.

Qualità della traduzione

È importante bilanciare le risorse necessarie con le tue esigenze e aspettative. Ci sono 3 principali fonti di traduzione che puoi usare:

  • macchine: Sono traduzioni automatiche basate su una combinazione di algoritmi neurali / statistici, alimentati con tutti i dati disponibili online. Ad oggi, i due migliori player del mercato lo sono Microsoft ed Google. In genere è un buon inizio per evitare di iniziare l'intero processo di traduzione da zero.
  • Team interno: Se hai traduttori interni, team nazionali locali o anche compagni di squadra che parlano diverse lingue. È un ottimo modo per farlo in quanto puoi assicurarti al 100% che il tuo tono di marketing rimanga lo stesso della tua versione originale. Tuttavia, potrebbe richiedere molto tempo per il tuo team e generare processi complicati quando lo fai con gli altri.
  • Traduttori professionisti: Ora è possibile trovare traduttori professionisti online, con mercati specializzati, come Maestro di testo or gengo. Una cosa che devi controllare prima di effettuare l'ordine è che stiano utilizzando madrelingua e che abbiano esperti focalizzati sul settore se vuoi essere sicuro al 100% di ottenere il tono giusto. Lo svantaggio di questa fonte, se dobbiamo citarne una, è che non puoi sapere se la qualità è buona come previsto. In realtà, saprai se un giorno un visitatore segnala degli errori. Altrimenti, se non hai mai sentito parlare delle tue traduzioni, significa che funziona bene!

opzioni di traduzione

Quale di queste risorse dovresti usare? In realtà, non devi sceglierne solo uno, la cosa migliore da fare è una combinazione di tutti:

  1. Sfrutta appieno la velocità delle macchine con un primo livello di traduzioni
  2. Chiedi al team interno o ai colleghi di aggiungere regole di traduzione oltre alle traduzioni automatiche e di rivedere alcuni dei tuoi contenuti
  3. E / o mettiti in contatto con agenzie di traduzioni professionali online almeno per le tue pagine più visitate
  4. Se c'è qualcosa con sfumature specifiche che potrebbe cambiare con le lingue, come Domande Frequenti relativi alla cultura o qualcosa del genere, assicurati di prestare quella cura speciale.
  5. (Bonus) Assumi un madrelingua per leggere e rivedere le tue pagine principali   

Ora che hai tutte le risorse necessarie, perché dovresti prestare estrema attenzione alle tue traduzioni:

  • Affidati ad: Per un'azienda di e-commerce la fiducia è fondamentale e la scarsa qualità delle traduzioni potrebbe essere percepita come un luogo inaffidabile per acquistare prodotti.
  • Consapevolezza del marchio: Hai investito molti sforzi e risorse per costruire un'immagine forte. Dovrebbe essere lo stesso nelle lingue tradotte, quindi non lasciare che cattive traduzioni lo distruggano

Non prestare sufficiente attenzione alle traduzioni si tradurrebbe in definitiva in ricavi inferiori alle attese o, peggio ancora, in un impatto negativo sul marchio e sulle vendite esistenti.

Come è comunemente riconosciuto su Internet, il contenuto è il re e potremmo aggiungere "in qualsiasi lingua". Quindi assicurati di valutare correttamente le tue esigenze e il tuo budget e di scegliere le soluzioni appropriate per te. Una volta completate le traduzioni, sicuramente vorrai essere visibile su e dai motori di ricerca (Google è il più importante fino ad oggi).

SEO multilingue

L'ultima cosa che vuoi dopo aver investito risorse e tempo nelle tue traduzioni è non essere trovato nelle classifiche dei motori di ricerca. Devi assicurarti che il tuo le versioni tradotte sono reperibili e indicizzate da Google, questa è una condizione essenziale per il successo del processo di localizzazione.

seo multilingue

Secondo Linee guida sulle best practice di Google, ci sono 3 criteri chiave a cui prestare attenzione (tenendo presente che l'obiettivo finale è aiutare Google a scoprire e trovare facilmente le versioni tradotte):

  1. Struttura URL: Utilizza URL dedicati e univoci. Ci sono 3 strutture consigliate elencate da Google:
    • Domini diversi per ogni versione: domain.fr e miodominio.it per il francese e l'italiano, ad esempio
    • Sottodomini diversi per ogni versione: fr.domain.com e it.domain.com ad esempio
    • Diverse sottodirectory per ogni versione: domain.com e domain.com/fr per la versione originale e quella francese
  2. Tag hreflang: aiuta Google a sapere che il tuo sito web multilingue WP ha diverse versioni. In alternativa, puoi anche utilizzare una mappa del sito.
  3. Traduzioni lato server: Questo è un must, significa che non dovresti usare strumenti che traducono solo dinamicamente come le soluzioni di strumenti JavaScript che possono tradurre solo i tuoi contenuti dinamicamente. In caso contrario, Google non sarà in grado di vedere le tue traduzioni e, peggio ancora, potrebbe persino considerare queste pagine come contenuti duplicati.

Seguire e applicare queste regole "Google" garantirà che le tue pagine (e le relative traduzioni) siano indicizzate e facilmente reperibili in qualsiasi lingua tradotta. Facciamo un esempio pratico con 'Self Catering - Saint Martin', una società di chalet che offre alloggi in affitto per le vacanze nelle Alpi francesi (di nuovo francese, non ho potuto aiutare :)). Inizialmente hanno creato il loro sito in inglese e aggiunto il francese come versione tradotta, seguendo le migliori pratiche SEO multilingue. Di conseguenza, sono nei risultati di ricerca in francese (vedi sotto).

risultati di google francese

Esperienza del visitatore (esperienza utente)

L'ottimizzazione dell'esperienza dei visitatori (o ottimizzazione dell'esperienza utente) è una parte essenziale di qualsiasi sito web. Nella tua lingua originale, ti sei assicurato di convertire il numero massimo di visitatori in lettori, follower, clienti, iscritti alla newsletter, ecc. Hai passato del tempo a ottimizzare le tue canalizzazioni, le versioni tradotte dovrebbero anche riflettere che:

  • Visibilità: I tuoi visitatori stranieri devono identificare il pulsante di cambio lingua entro i primi secondi. Se non lo vedono, lasceranno il tuo sito prima del primo minuto. E se tutti lo fanno, aumenterà notevolmente la frequenza di rimbalzo. Idealmente, dovresti anche considerare l'utilizzo di una funzione di reindirizzamento automatico, basata sulle lingue preferite dai tuoi visitatori. In questo modo non avrebbero bisogno di eseguire alcuna azione da soli.
    Tornando al pulsante, dovrebbe essere chiaro, visibile e immediatamente accessibile, come nello screenshot seguente, in alto a destra. Modifica il tuo tema come necessario per assicurarsi che sia visibile.

pulsante di traduzione

  • Viaggio completo: Devi fornire un'esperienza dalla A alla Z nella lingua dei tuoi visitatori. Dalla prima pagina al passaggio finale (ordine e-mail, pagina di ringraziamento, ecc.) La lingua selezionata deve rimanere la stessa. Altrimenti, potresti perdere molti dei tuoi visitatori in ogni fase della canalizzazione o, peggio ancora, avere un impatto negativo sulla fiducia del tuo marchio.
  • Prestazione: Assicurati anche di non eseguire il downgrade del tuo Tempo di caricamento del sito Web WordPress. Impieghi tempo e sforzi per ottimizzarlo, il tuo processo di localizzazione non dovrebbe avere un impatto negativo su tutto il lavoro che hai svolto e il tempo di caricamento delle versioni tradotte dovrebbe attenersi alle tue aspettative. Inoltre, se stai utilizzando una soluzione cache in WordPress (come WP Rocket, WP Super cache o anche WP Fastest cache) assicurati che funzioni sulle tue versioni tradotte.

Ora che hai in mente tutti i punti chiave della localizzazione, è il momento di rivedere quale approccio tecnico dovresti scegliere.

Quali sono le basi della strategia di traduzione / localizzazione di WordPress?

Come puoi facilmente localizzare su WordPress? Esistono due strategie principali. Il primo è avere siti indipendenti per ogni lingua e il secondo è avere un sito Web WordPress multilingue.

Siti web indipendenti

In questo caso, avrai un numero di siti pari al numero di lingue che desideri supportare. Ad esempio, se gestisci un sito di hotel in Svizzera, avresti una versione tedesca, una francese e una italiana. Gestirai separatamente tutte le diverse versioni dei tuoi siti Web WordPress. I visitatori avranno accesso diverso e separato ai siti indipendenti. Tuttavia, è possibile creare connessioni personalizzate (collegamenti) tra siti Web per reindirizzare i visitatori che desiderano cambiare la lingua.

PRO:

  • Il vantaggio principale di questa strategia è che tutti i tuoi siti corrisponderanno alla SEO e all'ottimizzazione dell'esperienza dei visitatori.
  • Gestione decentralizzata: se devi eseguire l'inventario / i prodotti separatamente.

Contro:

  • Richiede tempo: moltiplicando il lavoro richiesto per ogni creazione e manutenzione per il tuo numero di lingue (dovrai fare tutto il lavoro per ciascuno dei tuoi siti).
  • Più costoso: devi pagare per ogni servizio utilizzato per ciascuno.
  • Al di sopra di 2 o 3 lingue / siti web può diventare rapidamente impossibile.

siti web wordpress multilingue

Sito web multilingue

Hai un sito web costruito nella tua lingua originale e utilizzerai un plugin multilingue di WordPress per aggiungere le tue lingue tradotte. I tuoi visitatori avranno la possibilità di selezionare la lingua sul tuo sito web utilizzando un pulsante dedicato.

PRO:

  • Routing: più facile da configurare e mantenere rispetto ai siti indipendenti.
  • Più economico: non è necessario pagare più volte per lo stesso servizio ed è anche less richiede tempo.
  • Gestione centralizzata: Raccogli tutte le tue attività nello stesso posto, che è più facile da monitorare e aggiornare.

Contro:

  • Compatibilità: L'aggiunta di un altro plug-in all'amministratore di WordPress è sempre sensibile, poiché è necessario assicurarsi che sia compatibile con tutte le parti del sito Web esistenti (tema, plug-in, servizi, ecc.). È ancora più importante per i plugin multilingue poiché interagiscono con tutti i tuoi contenuti, che generalmente sono collegati a molti dei tuoi diversi componenti.
  • Prestazione: Aggiungere nuove lingue significa aggiungere contenuto e potrebbe facilmente sovraccaricare il database, ad esempio. Quindi assicurati di utilizzare la soluzione più leggera.

Qual è la soluzione più fattibile per il tuo caso d'uso di traduzione di siti web?

Dipende molto dalla natura e dalle dimensioni della tua attività e del tuo sito web all'estero.

In generale, l'approccio del sito Web multilingue è più consigliato, poiché è più facile da configurare e mantenere in generale.

Tuttavia, c'è un caso in cui i siti indipendenti sono più adatti: se hai operazioni decentralizzate e gestite in proprio. Ad esempio, se la tua attività estera è implementata localmente con un team locale dedicato e soluzioni di spedizione, combinate con il proprio inventario / magazzino, ha senso avere un proprio sito Web indipendente e separato.

Altrimenti, se puoi centralizzare tutto il tuo flusso da un ufficio / sito e se non hai esigenze specifiche per paese / lingua (offerte differenziate per paese / lingua) dovresti preferire l'approccio multilingue.

Plugin di traduzione di WordPress

Plugin di traduzione WordPress di WeglotQuesto è anche chiamato un plugin multilingue che ti permetterà di costruire un sito web multilingue gestendo e visualizzando più lingue. 

Con oltre 50 plugin disponibili su WordPress, può essere difficile fare la scelta giusta, quindi tieni presente che deve corrispondere ai "punti focali" discussi di seguito. Ti consiglierei anche di provare diverse soluzioni per formare la tua opinione.

Puoi iniziare con il plug-in con 5 stelle più alto nella directory di WordPress, Weglot (freemium), c'è una prova gratuita che è abbastanza comoda per avere una prima opinione del plugin.

Fare clic qui per scaricare Weglot ora

Screenshot di Weglot

Plugin per la localizzazione di WordPress

Questo è in qualche modo diverso dal plugin multilingue. Un plug-in di localizzazione di WordPress consente di modificare la lingua di un plug-in o di un tema di WordPress e di non visualizzare più lingue. È davvero utile se desideri utilizzare un tema disponibile in inglese per impostazione predefinita per creare un sito Web disponibile solo in francese.

Il plug-in ti consentirà di accedere facilmente ai file delle lingue di WordPress (.po / .mo) e modificare il contenuto del tema o del plug-in. A volte, il tema o il plugin hanno già i propri file di traduzione di WordPress, in tal caso, puoi semplicemente scaricarli.

Il plugin di localizzazione WP più famoso è Loco Tradurre (gratuito), ti consente di creare o modificare i file di traduzione di WordPress.

screenshot loco tradurre

Domande frequenti sul sito multilingue

Che cos'è il plugin multilingue?

Un plug-in multilingue di WordPress è un plug-in che utilizzi per fornire pagine Web in diverse lingue. Alcuni collegheranno le tue pagine tradotte mentre altri possono persino tradurre il contenuto per te. Alcuni sono gratuiti mentre altri sono premium, ma tutti possono aiutarti a raggiungere più persone in più luoghi.

Come aggiungo più lingue al mio sito web?

Puoi aggiungere più lingue a un sito web in diversi modi. Puoi tradurre manualmente tutti i tuoi contenuti e collegarli con un plug-in multilingue di WordPress. Puoi anche utilizzare un plug-in per fornire le traduzioni in modo dinamico o permanente a seconda del plug-in che utilizzi.

Qual è il miglior plugin per WordPress multilingue?

Il miglior plugin per WordPress multilingue è quello che fornisce le funzionalità di cui hai bisogno a un prezzo che ti puoi permettere. Se hai accesso a traduttori umani, puoi utilizzare uno dei plugin più semplici che mappano le lingue. Se hai bisogno di contenuti tradotti, ha senso pagare un po' di più per un plugin che faccia tutto ciò di cui hai bisogno.

Come funziona un sito web multilingue?

Un sito WordPress multilingue funziona allo stesso modo di un sito Web standard. L'unica differenza è che ci saranno copie di ogni pagina in più lingue. A seconda della lingua selezionata dall'utente, WordPress chiamerà una determinata pagina in una determinata lingua. L'aggiunta di più lingue non cambia il funzionamento di WordPress. Aggiunge semplicemente opzioni extra per quei miliardi di persone che non parlano inglese.

Come aggiungo la traduzione al mio sito web?

Aggiungi la traduzione al tuo sito web facendo tradurre i tuoi contenuti da una macchina o da un essere umano. Puoi quindi creare pagine in ogni lingua o utilizzare WordPress MultiSite per creare interi siti Web per ogni lingua. Il tuo plug-in multilingue di WordPress li mapperà quindi tutti e fornirà la pagina giusta al momento giusto nella lingua giusta per l'utente.

Cosa sono le traduzioni di WordPress?

Le traduzioni di WordPress sono un modo per prendere il contenuto del tuo sito web e tradurlo in più lingue, in modo che i visitatori possano leggere i tuoi contenuti nella lingua che preferiscono. In genere, le traduzioni di WordPress vengono gestite tramite traduzioni o plugin multilingue come WPML, Weglot, TranslatePress or MultilingualPress.

Come si traduce un sito WordPress?

Per tradurre un sito WordPress è necessario installare e configurare un plug-in di traduzione WordPress come Weglot. Questi plugin hanno caratteristiche e funzioni per semplificare la traduzione dei contenuti di WordPress in più lingue e visualizzare il contenuto tradotto sul frontend. La maggior parte di questi plugin può utilizzare traduttori umani professionisti manuali o integrarsi con traduzioni automatiche come Google Translate.

Come si usa Google Translate in WordPress?

Per utilizzare Google Translate in WordPress puoi utilizzare uno dei plugin multilingue di WordPress per organizzare automaticamente le traduzioni dei tuoi vari contenuti tramite Google Translate. In alternativa, puoi installare il plug-in Google Language Translator che invierebbe una richiesta a Google Translate quando un utente desidera tradurre una pagina specifica. 

Come faccio a tradurre automaticamente WordPress?

Per fare in modo che WordPress traduca automaticamente, puoi utilizzare un plugin come WPML o Polylang. Questi plugin ti consentono di creare un sito Web multilingue e di tradurre automaticamente pagine, post e altri contenuti. Dopo aver installato il plug-in, dovrai impostare le lingue che desideri utilizzare e configurare le impostazioni del plug-in. Una volta impostato, il plug-in rileverà automaticamente la lingua del browser dell'utente e visualizzerà la versione appropriata del tuo sito web. È anche possibile utilizzare il plug-in di Google Translate o altri plug-in menzionati in questo articolo che ti aiuteranno a tradurre automaticamente il contenuto del tuo sito web.

Come posso tradurre gratuitamente il mio sito WordPress?

Per tradurre gratuitamente il tuo sito WordPress, puoi utilizzare un plug-in come Google Language Translator. Questo plug-in ti consente di tradurre automaticamente il contenuto del tuo sito Web utilizzando Google Translate. Una volta installato, puoi configurare le impostazioni del plug-in per selezionare le lingue che desideri utilizzare e personalizzare la visualizzazione del pulsante di traduzione.

Conclusione sui plugin di traduzione di WordPress e multilingue

Se stai pensando di tradurre il tuo sito web o creare un sito WordPress tradotto? Grande! È perfetto per l'espansione o per servire mercati specifici che richiedono più lingue. Ecco gli argomenti chiave che devi applicare per ottenere con successo il tuo processo di localizzazione:

  1. Assicurati che avere un sito Web WordPress tradotto sia la cosa giusta per te: Se non è implicitamente richiesto dalla tua area di business o dalla tua strategia di sviluppo, dai un'occhiata al tuo pubblico e al tuo profilo cliente
  2. Segui le 3 regole chiave di un sito Web multilingue di successo: (i) Qualità delle traduzioni, (ii) SEO multilingue e (iii) esperienza dei visitatori ottimizzata
  3. Seleziona l'approccio tecnico più adatto alle tue esigenze: In generale, il sito Web multilingue è il più consigliato (scegli e testa diversi plugin di WordPress, a partire da Weglot per esempio). Per casi d'uso specifici, potresti anche scegliere l'approccio indipendente e separato.

Visita Weglot ora

Offrire pagine web in diverse lingue ha perfettamente senso. Apre il tuo sito Web a un pubblico completamente nuovo, lo rende accessibile a chi non parla inglese, ti aiuta a classificarti per lingue diverse e ritrae una persona molto più professionale.

La qualità e la varietà dei plugin multilingue di WordPress significa che non ci sono nemmeno scuse.

Alcuni richiedono che tu produca i tuoi contenuti tradotti, ma molti nel nostro elenco possono aiutarti anche in questo. Tutti mapperanno insieme le varie lingue e pagine e renderanno semplice per gli utenti selezionare la lingua che desiderano.

Alcuni di loro sono anche gratuiti!

Quale plug-in multilingue o plug-in di traduzione di WordPress utilizzi e perché? Lo consiglieresti? Hai altro da aggiungere? Raccontacelo qui sotto se lo fai!

L'autore
Daniel Luke
Daniel è un web designer e sviluppatore. È stato uno sviluppatore negli ultimi 10 anni lavorando con vari temi WordPress che gli hanno permesso di confrontare e contrastare diversi temi, comprendere i punti di forza e di debolezza per sviluppare recensioni fattuali e reali. È anche sviluppatore di app mobili e revisore di tecnologia. Nel corso di diversi anni ha sviluppato le proprie app mobili, sia su Android che su iPhone. Questa specializzazione pratica nello sviluppo mobile e web gli consente di essere una voce autorevole quando si tratta di reporting tecnologico.

Un'altra cosa... Sapevi che anche le persone che condividono cose utili come questo post sembrano FANTASTICHE? ;-)
Per favore, lasciare un utile commenta con i tuoi pensieri, quindi condividi questo articolo sui tuoi gruppi di Facebook che lo troverebbero utile e raccogliamo insieme i frutti. Grazie per la condivisione e per essere gentile!

Disclosure: Questa pagina può contenere collegamenti a siti esterni per prodotti che amiamo e consigliamo vivamente. Se acquisti prodotti che ti suggeriamo, potremmo guadagnare una commissione per segnalazione. Tali commissioni non influenzano le nostre raccomandazioni e non accettiamo pagamenti per recensioni positive.

Autore / i in primo piano su:  Logo della rivista Inc   Logo di Sitepoint   Logo CSS Tricks    logo webdesignerdepot   Logo WPMU DEV   e molti altri ...