Recensione BlogVault + Guida definitiva: è un buon rapporto qualità-prezzo? (2021)

recensione di blogvault

Mantenere i backup è una delle cose più importanti che ogni proprietario di un sito web deve fare. Ti consente di evitare di perdere completamente il tuo sito web a causa di circostanze impreviste come arresti anomali del server, pirateria informatica o configurazione errata del sito web. Per fortuna, WordPress ha dozzine di plugin (incluso BlogVault) che ti aiuteranno a creare e mantenere un backup del tuo sito web in modo da poterlo ripristinare alle sue ultime e ultime condizioni di lavoro quando si verificano calamità.

Ecco che arriva il dilemma: con dozzine di loro là fuori, può essere difficile e confuso per te scegliere quale si adatta alle tue esigenze. Ma, se hai un sito Web che genera almeno un po 'di traffico e buoni ricavi, allora sicuramente vorrai avere una soluzione di backup che sia comprovata, affidabile e facile da usare.

Tra le dozzine di plug-in di backup disponibili, ce n'è uno che soddisfa tutti questi criteri e altro: BlogVault.

In questo articolo, daremo un'occhiata ed eseguiremo una revisione completa di BlogVault. Vedremo come è diventato (probabilmente) il miglior plugin e soluzioni per il backup di WordPress. Se sei interessato ai plugin di WordPress in generale, visita il menu dei plugin di WordPress per vedere i nostri altri articoli.

Cominciamo!

sommario

  icona di blockvault
  Valutazione   4.5 / 5

  Facilità d'uso    

  4.5 / 5

  Affidabilità       

  5 / 5

  Assistenza

  5 / 5

  Valore  

  4.5 / 5
Piccolo A partire da $ 7 / mese
Prova gratuita     Sì, 7 giorni di prova gratuita
Cosa ci è piaciuto  Super facile da usare - Facile da configurare e iniziare
 

 Backup e ripristino rapidi

 

 Messa in scena libera

 

 Migrazione semplicissima

 

 Affidabilità: imposta e dimentica, con la massima tranquillità

 

 Funziona su tutti gli host web (anche quelli gratuiti)

 

 Supportato e adottato dai principali fornitori come WPEngine

Cosa non ci è piaciuto

 I prezzi possono creare confusione

 

 Richiede l'accesso FTP (rigoroso)

 

 I backup scaricati devono essere ripristinati manualmente

 

 Può diventare costosoless lo stai addebitando ai tuoi clienti

   Visita ora il sito web per saperne di più

 

Cos'è BlogVault?

BlogVault è un servizio di plug-in di backup di WordPress che offre soluzioni di backup, sicurezza, manutenzione e gestione temporanea per siti Web di qualsiasi dimensione. Ha anche una potente suite di strumenti che ti aiuteranno nel backup, ripristino, migrazione, gestione e sicurezza del tuo sito web.

BlogVault è attualmente il miglior plug-in di backup per WordPress e poche altre opzioni possono competere con esso per l'ampiezza di funzionalità che offre.

Non è solo un plug-in di backup che ti aiuta a creare, gestire e ripristinare i tuoi backup.

 È fondamentalmente un all-in-one plug-in e servizio.

Logo Blogvault

Caratteristiche

Per capire meglio cos'è BlogVault, diamo un'occhiata ad alcune delle sue caratteristiche principali.

I backup

Una delle caratteristiche principali di BlogVault è la creazione e la gestione dei backup.

Esaminiamo in profondità le funzioni che offre.

La funzione di backup di BlogVault è diversa da quella dei suoi concorrenti. Questo perché utilizza la tecnologia di backup incrementale, riducendo lo stress e le esigenze di archiviazione sul server.

Anche per i siti Web sotto carico pesante, in qualsiasi momento, BlogVault può avviare un backup. Avrà un effetto quasi nullo sulle prestazioni del tuo sito.

primo backup

Il servizio esegue automaticamente il backup del database e dei file su base giornaliera.

Quando esegue il backup del tuo sito per la prima volta, viene eseguito in piccoli pacchetti di dati per evitare il sovraccarico del server. Una volta completato il primo backup, i successivi saranno incrementali. Ciò significa che sincronizzerà solo i file che hanno subito modifiche, eliminando l'accesso e l'utilizzo non necessari al server.

Per i siti basati su WooCommerce, ha anche una funzione di backup in tempo reale. Ciò si attiverà ogni volta che viene effettuato un ordine e viene eseguita una transazione, per garantire che nessuna transazione venga mai persa in caso di un errore catastrofico.

Un'altra caratteristica che separa BlogVault dai suoi concorrenti è la sua capacità di eseguire il backup, il ripristino e persino la migrazione di un'intera rete multisito.

A seconda del piano in cui ti trovi, i backup vengono conservati fino a 365 giorni prima di essere sovrascritti da quelli più recenti. Sono mantenuti crittografati sui server BlogVault e ne hanno più copie mantenute per la completa ridondanza e integrità.

Migrazione con un clic

Ok, forse non è davvero un clic.

Tuttavia, l'intero processo è il più facile e semplice possibile. Questo servizio ci è stato presentato per la prima volta quando abbiamo eseguito una migrazione tramite WPEngine, come parte della nostra revisione del servizio di hosting, e allora siamo rimasti molto colpiti.

Fondamentalmente, per la migrazione, dovrai solo ottenere i dettagli FTP del tuo nuovo sito Web o host, scegliere quale versione del backup del tuo sito Web desideri migrare, selezionare la cartella contenente la nuova installazione di WordPress sul tuo nuovo host, fare clic su migra e questo è tutto!

Sembra facile? È davvero!

Abbiamo migrato decine di installazioni di WordPress e l'utilizzo di BlogVault per la migrazione lo rende estremamente facile.

Troverai maggiori dettagli su questa e altre funzionalità nel Getting Started sezione sottostante.

Recupero del sito web

Come per la migrazione, il processo per eseguire un ripristino completo del sito Web è abbastanza semplice. Assicurati semplicemente di avere le credenziali FTP del tuo sito a portata di mano e sei a posto.

Supponiamo che uno dei seguenti problemi abbia bloccato il tuo sito:

  • il tuo sito è stato violato
  • un nuovo plugin o tema ha rotto il sito e non è possibile ripristinarlo,
  • un nuovo aggiornamento di base di WordPress non è riuscito e ha lasciato il tuo sito in uno stato inutilizzabile,
  • guasto hardware
  • perdita di dati del sito Web dannosa o accidentale

in tutti questi casi, puoi facilmente tornare a una versione precedentemente funzionante del tuo sito acquisita con BlogVault.

Come abbiamo detto sopra, il tuo sito web viene sottoposto a backup su base giornaliera. Ciò significa che puoi facilmente riportare il tuo sito allo stato in cui si trovava il giorno prima che il tuo sito web si verificasse un problema.

Se hai abilitato il backup in tempo reale, puoi persino ripristinare il tuo sito a com'era poche ore prima di qualsiasi evento catastrofico accaduto al tuo sito.

ripristino blogvault

Sicurezza

BlogVault è dotato di funzionalità di sicurezza integrate come firewall, scansione del sito, login dell'amministratore e monitoraggio della disconnessione, ecc.

In particolare, puoi analizzare chi accede al tuo sito e quali tipi di bot stanno visitando. Ti aiuta anche a trovare file dannosi che potrebbero essersi infiltrati nel tuo sito WordPress e ti aiuta a ripristinare una versione funzionante con le funzionalità descritte in precedenza.

Gestione di più siti web

BlogVault ti consente di gestire più siti Web, in termini di aggiornamenti, backup, sicurezza e altre funzionalità di gestione.

Questa è una funzione particolarmente utile per i web designer o le agenzie che gestiscono diversi siti web dei clienti.

L'aggiunta di un sito a BlogVault non solo lo mantiene sicuro e sottoposto a backup, ma ti aiuta anche a gestirlo. Da una singola dashboard, puoi aggiungere tutti i siti che desideri (a seconda del tuo piano) e gestirli direttamente dalla dashboard.

Puoi

  • aggiornare, installare, caricare, attivare, disattivare o eliminare temi e plugin
  • carica temi e plugin sul tuo sito tramite BlogVault
  • aggiorna il core di WordPress
  • aggiungere, modificare o eliminare utenti.
  • generare bellissimi report che mostrano l'attività approfondita del sito web per un periodo di tempo selezionato.

Backup delle transazioni WooCommerce

BlogVault viene fornito con una funzione di backup in tempo reale per i siti WooCommerce. Questa funzione è disponibile come parte dei piani avanzati. 

Ciò attiva un backup ogni volta che viene effettuato un ordine o quando viene eseguita una transazione. Ciò garantisce di non perdere alcun ordine o transazione in caso di errori.

Queste sono alcune caratteristiche davvero carine, non è vero?

Presto li vedremo (e altro ancora) in azione nella prossima sezione.

Visualizza ulteriori dettagli sulle funzionalità

Getting Started

Ora che hai un'idea di ciò che BlogVault ha da offrire, è tempo di vederlo in azione!

In questa sezione, vedrai come funzionano ciascuna delle sue funzionalità e darai un'occhiata a come appare la dashboard.

Passeremo attraverso l'installazione, l'attivazione e l'utilizzo di BlogVault.

Puoi ottenere una prova gratuita di 7 giorni di BlogVault, dove puoi controllare tutte le funzionalità sui tuoi siti. Potresti voler iniziare una prova ora in modo da poter seguire questo articolo per vedere le funzionalità in azione per te stesso.

Iniziamo!

Installazione di BlogVault

La prima cosa che vuoi fare è registrarti a BlogVault.

Dopo esserti registrato e aver confermato la tua email, la prima cosa che vedrai è una finestra di dialogo che ti chiede di aggiungere il sito di cui desideri eseguire il backup al tuo account BlogVault.

prima installazione

La pagina successiva ti consentirà di scegliere di installare manualmente il plug-in Blogvault sul tuo sito o di installarlo automaticamente su BlogVault.

prima installazione di installazione

Scegli il tuo metodo preferito e una volta installato il plug-in, fai clic su Plugin già installato? Controlla ora! pulsante in basso per consentire a BlogVault di verificare se il plug-in è stato installato correttamente o meno.

Una volta che il servizio rileva che il plug-in è installato e attivato sul sito di destinazione, avvierà il backup e la sincronizzazione per la prima volta.

prima installazione prima sincronizzazione

Una volta completato correttamente il backup iniziale, vedrai la seguente schermata, che mostra i dettagli del tuo primo backup:

primo backup

E questo è tutto, hai finito!

Non devi più fare nient'altro se vuoi solo eseguire i backup del sito web. BlogVault continuerà ora a eseguire automaticamente il backup del tuo sito su base giornaliera (o in tempo reale se questo è disponibile nel tuo piano e lo hai abilitato).

BlogVault Dashboard

Dopo aver collegato un sito al tuo account BlogVault, il sito può ora essere gestito direttamente dalla dashboard BlogVault.

Nella Dashboard, puoi vedere l'elenco di tutti i siti collegati al tuo account BlogVault. Le icone ti consentono di visualizzare in anteprima ogni stato del tuo sito, ad esempio se sono presenti plug-in di WordPress che necessitano di un aggiornamento o se una determinata funzione BlogVault è abilitata o meno.

cruscotto

Lo screenshot qui sopra mostra un account BlogVault con due siti collegati.

Uno di loro non ha il plug-in installato e l'altro ha il plug-in installato e attivato. Puoi notare le icone sul secondo sito, che ha il plug-in BlogVault installato e attivato, a indicare che ci sono temi e plug-in che devono essere aggiornati.

Le icone di colore verde indicano che la funzione o il servizio è attualmente attivo.

Da sinistra a destra, si tratta di sicurezza, backup, backup in tempo reale, monitoraggio del tempo di attività, gestione temporanea, versione principale di WordPress, plugin e temi. Se gli ultimi tre hanno bisogno di aggiornamenti, avranno dei badge, proprio come quello che si può vedere dallo screenshot qui sopra.

Il dashboard del sito

Fare clic su uno dei tuoi siti ti porterà alla dashboard di quel particolare sito contenente una panoramica dettagliata del suo stato. Ci sono diverse sezioni che visualizzano varie informazioni sul sito.

dashboard del sito blogvault

Puoi vedere quanti backup sono stati creati, quanti temi e plugin sono installati e quali di essi sono attivi o meno, ecc.

Puoi anche vedere i dettagli sulle prestazioni del tuo sito, il suo stato di sicurezza, se è stato impostato o meno un sito di staging, lo stato di uptime del tuo sito web, il numero di utenti WordPress del tuo sito e altri dettagli.

cruscotto

Facendo clic sulla freccia destra nell'angolo inferiore destro di una sezione si accede alla relativa pagina specifica, consentendo di visualizzare informazioni più dettagliate relative a quella sezione e di accedere e configurare impostazioni aggiuntive per essa.

Nell'angolo in alto a destra della dashboard del sito, ci sono collegamenti rapidi che ti consentono di reinstallare il plug-in BlogVault sul tuo sito, accedere alla dashboard di WordPress del tuo sito, mettere in pausa la sincronizzazione (backup), attivare la sincronizzazione manuale, accedere alle impostazioni del sito ed eliminare il sito da il tuo account BlogVault.

Link veloci

Facendo clic sull'icona a forma di ingranaggio viene visualizzato un sottomenu contenente ulteriori impostazioni avanzate che potresti voler configurare.

Questa sezione dovrebbe essere utilizzata solo da utenti esperti. 

Tempo di sincronizzazione impostazione.

impostazioni

Questa impostazione ti consentirà di impostare il tuo tempo di sincronizzazione preferito. Quindi, ad esempio, se aggiorni il tuo sito con nuovi contenuti ed esegui altri aggiornamenti ogni giorno alle 10:XNUMX, potresti voler impostare la sincronizzazione giornaliera prima o dopo aver pubblicato nuovi contenuti sul tuo sito.

tempo di sincronizzazione delle impostazioni

Gestione di WordPress semplificata

Da questa dashboard puoi installare nuovi temi o plug-in, attivarli o aggiornarli, creare, eliminare o modificare gli utenti di WordPress e molto altro ancora.

È abbastanza simile al MainWP WordPress Manager ma è più focalizzato su backup, ripristino e migrazione. Se desideri funzionalità simili a MainWP, ma hai solo un paio di siti da gestire, BlogVault potrebbe essere la scelta migliore.

I backup

Dalla dashboard del tuo sito, facendo clic sulla freccia destra sul file I backup la sezione ti porterà alla dashboard dei backup dove puoi vedere informazioni più dettagliate sullo stato di sincronizzazione del tuo sito.

Provalo gratuitamente ora

backup del sito

Qui puoi scegliere di includere o escludere determinati file e tabelle di database dai tuoi backup. Questo è anche il luogo in cui abilitare o disabilitare i backup in tempo reale se abilitati per il tuo piano.

Scorrendo verso il basso fino alla fine della pagina viene mostrata una panoramica delle statistiche di backup, mostrando quanti file sono stati sincronizzati e quanti sono stati ignorati insieme a un elenco di file modificati dall'ultima sincronizzazione.

statistiche sui backup del sito

Puoi includere file al di fuori della tua installazione di WordPress se lo desideri cliccando sul rosso ignorati testo sotto la statistica per il backup dei file, lo stesso vale per i backup del database.

include escludi tabelle di file

Cliccando sul File ignorati text ti porterà a un browser di file, come puoi vedere di seguito.

backup del sito ignorati

I file e le cartelle in rosso non sono inclusi nel backup.

Puoi includerli facendo clic sulla casella di controllo accanto a loro e quindi facendo clic su Aggiungi pulsante in basso.

In alternativa, puoi scaricare direttamente uno qualsiasi di questi file e cartelle facendo lo stesso, ma premendo il tasto Scaricare invece il pulsante.

Caricamento dei backup su Dropbox

Come parte della dashboard dei backup, puoi accedere all'opzione "Carica su Dropbox". Ciò ti consente di caricare direttamente l'ultimo backup del tuo sito sul tuo account Dropbox.

carica i backup nella casella personale

Se preferisci caricare una versione di backup diversa, puoi fare clic sul numero che mostra quanti backup hai attualmente.

Questo ti porterà all'elenco di tutti i backup creati per il tuo sito. Una volta trovato quello che desideri caricare sul tuo account Dropbox, tutto ciò che devi fare è fare clic sul file Carica su Dropbox collegamento.

caricamento di backup nella casella personale

Sebbene Dropbox sia l'unico caricamento diretto supportato da BlogVault, puoi comunque utilizzare qualsiasi archiviazione cloud di tua scelta come archiviazione di backup aggiuntiva.

È sufficiente fare clic sul Scarica backup che si trova accanto al collegamento Carica su Dropbox e scaricherà un file di backup zippato del tuo sito che puoi archiviare ovunque tu voglia, sul tuo disco rigido o su un'altra piattaforma di archiviazione cloud come Google Drive, BOX, Mega o ovunque hai a disposizione un archivio cloud.

Come utilizzare i backup scaricati

Se hai scaricato una copia di backup del tuo sito o caricato sul tuo account Dropbox e desideri ripristinarlo, devi eseguire il caricamento manualmente. Al momento della stesura di questo articolo, non è possibile caricare una copia scaricata del backup del tuo sito su BlogVault in modo che possa eseguire il ripristino per te.

I file di backup scaricati da BlogVault contengono l'intera copia del tuo sito WordPress insieme al suo dump del database (un file .sql).

Per ripristinarli, dovrai farlo manualmente da solo. Questo può essere fatto rimuovendo tutti i file esistenti e sostituendoli con quelli del backup, eliminando tutte le tabelle dal database esistente e importando il dump SQL del database nel backup.

Migrazione del tuo sito

Se desideri spostare la tua installazione di WordPress su un nuovo server, fai clic su Migrare nella dashboard del sito o all'interno del file I backup .

migrazione del sito

La migrazione di un sito WordPress utilizzando BlogVault è molto semplice e diretta. Inoltre, è completamente automatizzato!

Tutto ciò di cui hai bisogno sono le credenziali FTP del tuo nuovo sito e una nuova installazione di WordPress su di esso.

passaggio 1 della migrazione del sito

Dopo aver inserito i dettagli FTP corretti del tuo nuovo sito web, BlogVault avvierà una sessione FTP sul server del tuo nuovo sito web. Ora puoi visualizzare i file del tuo server proprio come in un normale client FTP.

In questo passaggio, devi scegliere la cartella in cui è installato il nuovo sito WordPress. Nell'esempio seguente, si trova nella cartella public_html del nuovo server. Il tuo potrebbe essere diverso! Assicurati di selezionare la cartella corretta!

passaggio 2 della migrazione del sito

Dopo aver selezionato la cartella corretta (quella evidenziata è quella in cui BlogVault migrerà il tuo sito), verrai portato al passaggio successivo della migrazione.

passaggio 3 della migrazione del sito

BlogVault raccoglierà automaticamente i dettagli del database del nuovo sito dal suo file wp-config.php (ecco perché è necessaria una nuova installazione di WordPress). Se ritieni che qualcosa qui non sia corretto, puoi risolverlo prima di procedere.

È quindi possibile scegliere quale versione di backup si desidera utilizzare per la migrazione. Come passaggio finale, non dimenticare di inserire il tuo nuovo sito URL di destinazione.

Nella parte inferiore delle impostazioni di base, ci sono una serie di impostazioni aggiuntive, che, il più delle volte, non dovrai modificare.

Ma, per completezza, esamineremo e descriveremo brevemente cosa fanno. Potresti trovarli utili se hai avuto problemi durante la migrazione del tuo sito o se desideri apportare modifiche avanzate durante la migrazione del sito.

  • Migrazione selettiva - questo ti permette di scegliere quali file e tabelle di database desideri migrare.
  • Opzioni avanzate - qui è dove puoi inserire i server dei nomi e l'indirizzo IP del server della tua nuova posizione, invece del nome di dominio effettivo. Questo è utile se hai appena cambiato il tuo DNS o non hai ancora aggiornato il tuo DNS.
    • C'è anche un'opzione per Copia autorizzazioni file dei file e delle cartelle nel server di destinazione. Per impostazione predefinita, tutte le autorizzazioni di cartelle e file saranno impostate rispettivamente su 755 e 644 (secondo le impostazioni standard di WordPress). Se hai un motivo valido per cui questi sono diversi, puoi utilizzare questa opzione.
  • Autenticazione di base HTTP - se il tuo nuovo server è protetto da HTTP Basic Auth, puoi inserire qui le tue credenziali per autenticare il server in modo che il cab di migrazione proceda senza problemi.

Una volta configurato tutto, ora sei pronto per premere il verde Continua pulsante in basso e inizierà la migrazione del sito.

passaggio 4 della migrazione del sito

Se hai familiarità con il settore dell'hosting web, potresti aver notato che nello screenshot qui sopra, stiamo eseguendo questo test di migrazione su un host web gratuito. Anche con i limiti imposti ai servizi gratuiti, tutto è andato per il meglio e la migrazione è stata eseguita perfettamente.

Tutto è stato migrato correttamente e il nuovo URL funziona. Volevamo testare BlogVault fino a che punto possiamo spingere il servizio. E sembra che il servizio abbia davvero un tasso di recupero del 100%! 

Anche se il completamento dell'intero processo potrebbe richiedere del tempo, ci si può aspettare da un pacchetto di web hosting completamente gratuito. Abbiamo anche testato la migrazione di un sito di prova da un host web gratuito a un altro host web gratuito.

Il risultato è lo stesso: difettoless e migrazione perfetta.

Puoi provarlo tu stesso registrandoti su qualsiasi host web gratuito con accesso FTP e quindi iscrivendoti alla prova gratuita di 7 giorni di BlogVault.

Inizia subito una prova gratuita

Ripristino di un backup

Il ripristino di un backup segue più o meno gli stessi passaggi della migrazione del tuo sito web ma tu non devi inserire l'URL del tuo nuovo sito o le nuove credenziali dell'host.

ripristino blogvault

Fondamentalmente, devi solo inserire i dettagli FTP del tuo sito, scegliere la cartella in cui è installato il tuo sito WordPress. Quindi seleziona il file di backup che desideri utilizzare per il ripristino, fai clic su Ripristina e attendi che il servizio ripristini il backup scelto sul tuo sito.

Testare un backup

A volte, è possibile che un backup venga danneggiato durante il processo di backup. Quando ripristini un file di backup di questo tipo, potresti ritrovarti con un sito WordPress non funzionante.

BlogVault ha un file Test di ripristino funzione che ti consente di visualizzare in anteprima come apparirà il tuo sito dopo aver ripristinato un determinato file di backup.

È possibile testare un file di backup facendo clic sul numero dei backup e selezionando quale backup si desidera testare.

ccess ripristinare il test

Una volta trovata la versione di backup che desideri testare, puoi avviare il file Test di ripristino facendo clic sulla funzione "Test Restore", come mostrato di seguito.

avvio del ripristino di prova

Quando esegui un ripristino di prova, ciò che accade è che BlogVault creerà una replica temporanea del tuo sito sul proprio server utilizzando il file di backup che hai scelto per il test.

ripristino di prova

Una volta terminato il ripristino del test, è possibile visualizzare il sito del test e verificare se tutto sembra a posto o meno. Puoi persino accedere alla dashboard di WordPress del sito di test, installare nuovi plug-in e qualsiasi altra cosa proprio come questo è il tuo sito live.

ripristino di prova terminato

Il sito di ripristino di prova è protetto con l'autenticazione HTTP di base. È possibile visualizzare le proprie credenziali al termine del ripristino di prova.

Protezione del tuo sito web

Oltre a mantenere i backup del tuo sito, BlogVault è dotato anche di potenti funzionalità di sicurezza.

Dalla dashboard del tuo sito BlogVault, facendo clic sulla freccia destra nel file Sicurezza sezione ti porta alla pagina di sicurezza che mostra lo stato di sicurezza corrente del tuo sito.

sicurezza di blogvault

Ti avviserà se sono presenti temi o plug-in obsoleti o se nel core di WordPress mancano aggiornamenti.

Verranno inoltre visualizzati tutti gli accessi amministratore degli ultimi 14 giorni.

logout di accesso di sicurezza

C'è anche un elenco di bot che hanno visitato il tuo sito. BlogVault consiglia se si tratta di bot buoni o cattivi e se il tuo sito è nella lista nera su un particolare motore di ricerca o meno.

Firewall e protezione avanzata

Direttamente su Sicurezza è possibile abilitare o disabilitare il file firewall che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Hardening Opzioni.

interruttore del firewall di sicurezza

L'attivazione del firewall avviene tramite un semplice tocco di un interruttore. Se vuoi vedere più dati provenienti dal firewall, puoi farlo selezionando le opzioni disponibili nella sezione firewall situata nella dashboard del sito.

firewall blogvault

È possibile visualizzare i registri del traffico e ciò che è stato consentito dal firewall e ciò che è stato bloccato. Puoi anche controllare chi ha effettuato l'accesso e chi si è disconnesso dal tuo sito WordPress, il loro indirizzo IP, l'ora di accesso e altri dettagli.

Hardening è una funzione di sicurezza avanzata che richiede alcuni ritocchi intermedi per bloccare ulteriormente la sicurezza del tuo sito. Se vuoi abilitarlo, clicca su Applicare l'indurimento sul lato destro dello schermo.

rafforzamento della sicurezza

Facendo clic su di esso si passa a una nuova pagina in cui è possibile selezionare le funzionalità di protezione avanzata che si desidera abilitare. In particolare, puoi abilitare o disabilitare le seguenti impostazioni:

  • Blocca l'esecuzione di PHP in cartelle non attendibili
  • Disabilita l'editor dei file (quello in cui puoi modificare i file del tema e del plugin)
  • Blocca l'installazione di plugin e temi
  • Cambia i token di sicurezza
  • Reimposta tutte le password

opzioni di rafforzamento della sicurezza

Dovrai inserire i tuoi dettagli FTP per Blogvault per applicare una di queste correzioni di sicurezza.

Gestione di plugin e temi

Dalla dashboard del sito è possibile accedere alle sezioni dei plugin e dei temi. Puoi vedere quanti temi e plugin sono installati, quali sono attivi e inattivi, la loro versione attuale, ecc.

gestione dei temi dei plugin

Puoi gestire e aggiungere direttamente temi e plugin al tuo sito tramite la dashboard di BlogVault. Non è necessario accedere direttamente alla dashboard di WordPress per eseguire tali aggiornamenti.

Questa è una funzionalità molto utile e un enorme risparmio di tempo per coloro che gestiscono più siti contemporaneamente. 

gestione dei plugin

L'immagine sopra mostra il gestore dei plugin di BlogVault.

Puoi selezionare un plug-in facendo clic sulla casella di controllo accanto ad esso. Dopo aver selezionato almeno un plug-in, è possibile visualizzare opzioni aggiuntive nella parte inferiore della pagina, che consentono di attivare, disattivare, aggiornare o eliminare i plug-in selezionati.

Questo vale anche per la gestione dei temi.

Gestione utenti

Come plugin e temi, puoi anche gestire i tuoi utenti WordPress direttamente da BlogVault.

Gestione utenti

Potrai vedere quanti utenti sono attualmente presenti sul tuo sito o sulla rete multisito.

Nel caso di una rete multisito, mostra il numero totale di tutti gli utenti nella tua rete multisito, ma puoi solo modificare e accedere agli utenti del sito specifico collegato a Blogvault.

Facendo clic sul Gestisci utenti Il pulsante visualizza un elenco di tutti gli utenti accessibili. Puoi modificarli proprio come faresti nella dashboard di WordPress. Puoi modificare il loro ruolo, cambiare la password o rimuoverli completamente dal sito.

schermata di gestione degli utenti

Puoi anche aggiungere nuovi utenti premendo quel verde Aggiungi utente pulsante nell'angolo in alto a destra.

gestione utenti adduser

Aggiungi utenti impostando nome utente, e-mail, password, ruolo, nome e cognome.

Creazione, gestione e unione di un sito di staging

Un sito di staging ti aiuta a testare le modifiche e le nuove funzionalità prima di inviarle al tuo sito live. Ciò ti aiuterà a evitare eventuali conflitti o errori imprevisti che potrebbero causare tempi di inattività del sito Web o funzionalità non funzionanti.

messa in scena di blogvault

La creazione di un sito di staging è abbastanza semplice.

Clicca sul Aggiungi messa in scena site nella dashboard del sito e verrai indirizzato a una schermata che ti consente di scegliere quale backup e versione PHP utilizzare.

messa in scena 1

Dopo aver selezionato il file di backup e la versione PHP da utilizzare, verrà creato il tuo sito di staging.

Ovviamente, avrà il proprio URL personalizzato, ma imiterà l'aspetto, il contenuto e le impostazioni del tuo sito Web in base alla versione di backup selezionata.

I siti di staging scadranno dopo un certo periodo di tempo, ma puoi estendere il tempo di scadenza di 14 giorni se lo desideri facendo clic sul pulsante estendere pulsante sulla dashboard del sito sotto il Staging .

Il sito di staging è inoltre protetto dall'autenticazione di base HTTP per impedire l'accesso non autorizzato ai crawler o agli utenti.

Una volta creato il sito di staging, ti verranno mostrati un nome utente e una password che puoi utilizzare per accedervi. Dopo aver effettuato l'accesso tramite autenticazione HTTP, puoi accedere al tuo sito di staging utilizzando le stesse credenziali di WordPress del tuo sito live.

Puoi disabilitare l'autenticazione HTTP se lo desideri andando alle impostazioni del sito di staging.

Fai attenzione se disabiliti la protezione tramite password, perché questo significa che i crawler come Google potrebbero scoprire il sito e scansionare, causando il caos al tuo SEO. Chiunque sarebbe in grado di accedere al sito di staging se la protezione con password è disabilitata.

dettagli di messa in scena

È ora possibile eseguire qualsiasi modifica necessaria nel sito di gestione temporanea e visualizzare i risultati.

Le modifiche al sito di staging non influenzeranno mai il tuo sito live, fino a quando non confermi che desideri applicarle al sito live.

Quando desideri trasferire le modifiche apportate al tuo sito di staging al tuo sito live, puoi farlo facendo clic su Unire nella dashboard del sito sotto il file Staging .

messa in scena unione

Una volta fatto ciò, BlogVault avvierà una sincronizzazione e confronterà il sito di staging e il sito live. Quindi mostrerà le differenze in termini di file e database e ti darà la possibilità di scegliere se unirli o meno.

mettere in scena l'unione selettiva

Dopo aver scelto i file e le tabelle del database che desideri inviare al tuo sito live, ti verrà chiesto di inserire il tuo file credenziali FTP del sito live.

staging merge ftp

Dopo aver inserito i dettagli FTP, dovrai anche selezionare la cartella in cui è installato il tuo sito WordPress live. Fatto ciò, il servizio inizierà a unire le modifiche dal tuo sito di staging al tuo sito live.

Performance, monitoraggio del tempo di attività e generazione di report

Infine, BlogVault ti consente di visualizzare le prestazioni del tuo sito, controllarne l'uptime e generare un rapporto sullo stato del tuo sito per un periodo di tempo specifico.

Per le prestazioni, puoi visualizzare il punteggio PageSpeed ​​e YSlow del tuo sito insieme a informazioni dettagliate sulle prestazioni del tuo sito.

prestazioni di blogvault

Monitoraggio del tempo di attività mostra un grafico del tempo di attività che mostra lo stato del tempo di attività del tuo sito web nel tempo.

monitoraggio del tempo di attività

Infine, il Genera rapporti consentono di impostare una pianificazione per la generazione di rapporti, generare un nuovo rapporto e accedere a eventuali rapporti generati in precedenza.

rapporti

Quando generi un rapporto, BlogVault crea un file PDF contenente le statistiche sul tuo sito entro un periodo di tempo (configurabile).

Il PDF conterrà rapporti sul traffico del sito, plugin e temi attivi, quali nuovi plugin e temi sono stati installati, quelli che sono stati rimossi, un record di accessi, disconnessioni e altri dettagli.

Di seguito è riportata una pagina di un report di esempio generato dalla funzione di report di BlogVault.

report campione

E il gioco è fatto!

Questo era un elenco piuttosto esauriente di ciò che BlogVault ha da offrire e di come utilizzare ciascuna di queste funzionalità.

Vantaggi e svantaggi

Ora che hai visto la totalità di BlogVault, approfondiamo un po 'i suoi pro e contro. Abbiamo già visto alcuni dei pro e dei contro all'inizio dell'articolo, ma discutiamoli un po 'più in dettaglio qui.

PRO

BlogVault è estremamente facile da configurare.

Dopo aver installato il plug-in sul tuo sito e averlo aggiunto al tuo account BlogVault, non c'è letteralmente nulla che devi fare se desideri solo backup regolari.

Ma se hai bisogno di un po 'più di personalizzazione o se desideri un controllo dettagliato, hai molte opzioni e impostazioni con cui giocare.

In aggiunta a ciò, la sua funzione di migrazione funziona in modo difettosolessly con qualsiasi tipo di host web e richiede pochissimo input da parte tua.

Tutto quello che devi fare è fornire le credenziali FTP e selezionare dove è installato WordPress e tutto sarà curato per te, non importa se stai eseguendo un ripristino o una migrazione.

I processi sono per lo più simili e diretti.

Svantaggi

Uno dei possibili svantaggi di BlogVault è che deve essere configurato FTP sul tuo hosting web e le tue credenziali FTP. Questo di solito non è affatto un problema.

Inoltre, dovrai inserirli ogni volta che desideri eseguire un'operazione avanzata. Sfortunatamente, se il tuo hosting non ha FTP o non hai i dettagli, non puoi usare BlogVault sul tuo sito.

Tuttavia, la maggior parte dei provider di hosting offre l'accesso FTP anche su account condivisi. Tieni presente che per utilizzare BlogVault, devi scegliere un host che fornisce l'accesso FTP.

Un altro possibile svantaggio di BlogVault è il prezzo.

Per un principiante assoluto, può diventare un po 'costoso, anche con il piano di livello più basso. Ovviamente, una volta davvero non può dare un prezzo alla tranquillità e alla perdita di affari in caso di fallimento del sito web.

Tuttavia, per un web designer in forte espansione o un'agenzia che gestisce diversi siti, il prezzo di BlogVault è piuttosto basso.

Potresti perdere centinaia o addirittura migliaia di dollari se un sito fiorente si arresta in modo anomalo a causa di un'errata configurazione imprevista del sito, problemi di aggiornamento o, peggio ancora, attacchi di hacking. Con BlogVault, hai tutto ciò di cui hai bisogno per proteggere il tuo sito da guasti imprevisti o eventi catastrofici.

Crediamo che i pro di BlogVault superino ancora di gran lunga i suoi svantaggi.

Prezzi

prezzi di blogvault

BlogVault è disponibile in quattro diverse opzioni di licenza, ciascuna suddivisa in tre piani. Le quattro opzioni di licenza sono Personale, Piccola impresa, Sviluppatori e Agenzia. La differenza tra le opzioni è il numero di siti che puoi aggiungere al tuo account BlogVault.

  • Personale - utilizzo per 1 sito
  • Small Business: utilizzare per un massimo di 5 siti
  • Sviluppatori: utilizzare per un massimo di 20 siti
  • Agenzia - utilizzato per più di 20 siti

Per ogni opzione di licenza, puoi scegliere tra Basic, Plus e Advanced. Tutte le funzionalità di base sono disponibili per tutti i piani. Sono per lo più simili ad eccezione di quanto segue:

  • I piani Basic e Plus mantengono i backup fino a 90 giorni. Il piano avanzato conserva i tuoi backup per 1 anno (365 giorni).
  • I backup automatici dei piani Basic e Advanced vengono eseguiti quotidianamente. Il piano avanzato, d'altra parte, può eseguire il backup del tuo sito in tempo reale.
  • Se vuoi i backup di WooCommerce, hai bisogno di un piano avanzato. I piani Basic e Plus non hanno il supporto per il backup di WooCommerce.
  • I piani Plus e Advanced includono funzionalità di sicurezza avanzate come la scansione e la rimozione di malware.
  • Solo il piano avanzato viene fornito con la funzione di monitoraggio del tempo di attività.
  • L'etichettatura bianca è disponibile solo sul piano avanzato per sviluppatori.

Tieni presente che l'elenco precedente non è esaustivo. Per un confronto completo, visita la pagina dei prezzi di BlogVault.

Inizia una prova gratuita oggi

 

Coupon Blogvault

At Collectiveray, di solito collaboriamo con i fornitori per offrire un buon sconto ai nostri lettori, fai clic di seguito per utilizzare il nostro coupon Blogvault integrato.

Clicca qui per il prezzo più basso su Blogvault in Novembre 2021

 

Testimonianze

Non è solo chi trova BlogVault un buon servizio, molti altri utenti adorano le funzionalità offerte da BlogVault. Ci sono tantissime recensioni online e su YouTube che descrivono quanto sia fantastico BlogVault.

Hai visto nella nostra recensione di BlogVault come difettolessly BlogVault funziona anche su un pacchetto di web hosting gratuito - che puoi facilmente replicare per te stesso se vuoi sperimentarlo tu stesso.

Vediamo alcuni dei commenti e delle recensioni che le persone hanno su BlogVault, presi dallo stesso repository di WordPress:

Ho provato TUTTI gli altri plugin di backup / migrazione. Ho speso circa 1000 $ per questo tipo di plugin e oltre 200 ore di lavoro.

Blogvault è semplicemente superiore. - alessi0santo

testimonianza 1 - Alessio Santoro

Questa piattaforma si è rivelata preziosa per me con i costanti aggiornamenti a WordPress e ai framework dei temi. Ho provato alcune altre opzioni per la gestione temporanea e ho trovato Blogvault il più semplice da gestire e migrare. Il supporto è sempre veloce e utile. Consiglio vivamente Blogvault. - michasig

testimonianza 2 - michasig

È un vero toccasana, non potrei gestire la mia attività senza di essa. La migrazione del sito è un gioco da ragazzi ora e sapere che tutto è protetto e protetto significa che posso dormire la notte. Chi non ne vuole uno less cosa di cui preoccuparsi?! - nicolamitchell

Nicola Mitchell - testimonial 3

Puoi controllarli tu stesso qui.

Alternative

Sebbene BlogVault sia attualmente tra le migliori soluzioni di backup per WordPress, ci sono ancora alcune buone scelte là fuori. Poiché WordPress è incentrato sulla libertà, sei libero di scegliere tra altri eccellenti plugin di backup come desideri.

Ecco alcune ottime alternative a BlogVault:

  1. BackupBuddy - offrono una moltitudine di funzionalità di backup come backup in tempo reale, controllo della pianificazione granulare e altro ancora. Come BlogVault, offre anche la migrazione del sito e i siti di staging. Inoltre, ha uno strumento che ti consente di sostituire i tuoi URL quando migra un sito su un nuovo host, nonché uno strumento per sostituire il testo nel tuo database.
  2. UpdraftPlus - attualmente il plug-in di backup più popolare per WordPress, poiché è gratuito, UpdraftPlus è supportato da un team esperto di esperti. Supporta backup su richiesta e pianificati e consente di caricare i backup direttamente su una serie di servizi di archiviazione cloud. Hanno anche un sito di staging chiamato Updraft Clone. È gratuito, ma esiste una versione premium che consente backup incrementali, compatibilità multisito, backup di file non WP e altro ancora.
  3. VaultPress - parte del plug-in JetPack e sviluppato da Automattic, la società dietro WordPress, VaultPress è un'altra eccellente alternativa a BlogVault. Offre una soluzione di backup giornaliera e in tempo reale e altre funzionalità che possono essere trovate su BlogVault. Avrai bisogno di un abbonamento JetPack per sfruttare VaultPress, tuttavia, e dovrai pagare per sito poiché non ci sono bundle o pacchetti.

Sebbene ci siano molte altre soluzioni di backup là fuori, queste tre sono tra le migliori che possono competere con BlogVault in termini di funzionalità e prezzi.

DOMANDE FREQUENTI

Come si esegue il backup di un sito WordPress?

Il modo migliore per eseguire il backup di un sito WordPress è utilizzare un plug-in o un servizio di backup dedicato come Blogvault. Oltre a eseguire il backup del tuo sito Web, tale servizio manterrà le vecchie copie del tuo sito in modo che tu possa ripristinare qualsiasi punto di backup fino a 1 anno fa. Se desideri eseguire un backup manualmente, dovrai creare un archivio di tutti i file esistenti nella cartella di WordPress e un'esportazione completa del database associato al sito Web corrente. Per i siti di grandi dimensioni, i backup manuali possono complicarsi molto rapidamente e non sono molto affidabili.

Come si ripristina un sito WordPress?

Ripristinare un sito WordPress con BlogVault è facile. Seleziona semplicemente un file di backup, fornisci le credenziali FTP e il ripristino viene eseguito automaticamente. Se desideri ripristinare manualmente un sito WordPress, dovrai rimuovere tutti i file esistenti e sostituire tutti i file con i file dal backup. Questo vale anche per il database SQL. Devi rimuovere tutte le tabelle e importare il dump SQL che hai dal backup.

Cos'è un sito di staging?

Un sito di staging è una copia fedele del tuo sito web che ti consente di testare eventuali modifiche prima di applicarle al tuo sito web live. Questo aiuta a identificare eventuali problemi che potrebbero verificarsi se dovessi eseguire le modifiche sul sito web live. Con BlogVault, puoi creare un sito di staging, testare e assicurarti che tutto funzioni correttamente, quindi applicare automaticamente le modifiche al tuo sito live una volta confermato che tutto funziona correttamente sul sito di staging.

Recensione Blogvault: verdetto finale

BlogVault è probabilmente la migliore, se non la migliore soluzione di backup per WordPress.

La sua funzione di backup, ripristino e migrazione è una delle migliori e più facili da usare oggi sul mercato, mentre i suoi preziosi strumenti di sviluppo, monitoraggio e controllo del sito ti aiutano a mantenere il tuo sito WordPress sempre attivo e funzionante.

Per coloro che gestiscono più siti Web client, BlogVault è una scelta eccellente e di buon valore per assicurarsi che tutti i siti siano immuni da gravi problemi, tempi di inattività, guasti o qualsiasi altro problema che potrebbe rivelarsi catastrofico e molto costoso da riparare senza un'adeguata backup disastri.

Dai un'occhiata a BlogVault ora

L'autore
David Attard
Autore: David AttardSito web: https://www.linkedin.com/in/dattard/
David ha lavorato nel o intorno al settore online / digitale negli ultimi 18 anni. Ha una vasta esperienza nei settori del software e del web design utilizzando WordPress, Joomla e le nicchie che li circondano. In qualità di consulente digitale, il suo obiettivo è aiutare le aziende a ottenere un vantaggio competitivo utilizzando una combinazione del loro sito Web e delle piattaforme digitali disponibili oggi.

Un'altra cosa... Sapevi che anche le persone che condividono cose utili come questo post sembrano FANTASTICHE? ;-)
Fatti un favore: lasciare un utile commenta con i tuoi pensieri, quindi condividi questo articolo sui tuoi gruppi di Facebook che lo troverebbero utile e raccogliamo insieme i frutti. Grazie per la condivisione e per essere gentile!

Disclosure: Questa pagina può contenere collegamenti a siti esterni per prodotti che amiamo e consigliamo vivamente. Se acquisti prodotti che ti suggeriamo, potremmo guadagnare una commissione per segnalazione. Tali commissioni non influenzano le nostre raccomandazioni e non accettiamo pagamenti per recensioni positive.

Autore / i in primo piano su:  Inc Magazine Logo   Logo di Sitepoint   Logo CSS Tricks    logo webdesignerdepot   Logo WPMU DEV   e molti altri ...