Markdown Cheat Sheet [DOWNLOAD GRATUITO]

Se tu creare codice o contenuto al di fuori di WordPress, il markdown è qualcosa che dovresti davvero conoscere. È un metodo per convertire il testo normale da un editor di testo o da un documento di Office in HTML ed è molto utile se lavorerai molto in questo modo. E se ci lavori, troverai sicuramente a portata di mano questo cheat sheet markdown gratuito!

Markdown esiste da anni ma è stato principalmente disponibile tramite plugin. L'introduzione dell'editor Gutenberg nell'ottobre 2018 lo ha portato nel core di WordPress ed è ora disponibile per tutti.

Questa pagina include alcune informazioni essenziali per chiunque stia pensando di adottare il markdown e il nostro cheat sheet del markdown. Il cheatsheet markdown include i comandi principali che devi conoscere per sfruttare al massimo questo modo flessibile e facile da imparare di creare contenuti web.

Inoltre, il cheat sheet markdown è completamente gratuito.

 

Contenuti[Mostra]

Scarica il cheat sheet di Markdown

Scarica qui il cheat sheet del markdown gratuito! Fare clic con il pulsante destro del mouse e salvare per la versione a grandezza naturale.

Markdown di base

Il cheatsheet è diviso in due, markdown di base, che puoi scaricare di seguito.

Scarica Basic Markdown

markdown cheat sheet elementi di base

Sintassi estesa

Se stai cercando una sintassi di markdown più avanzata o estesa, questa è la seconda parte del cheat sheet di markdown.

Scarica la sintassi estesa

markdown cheatsheet sintassi estesa

Versione completa in PDF

Se desideri una versione PDF con sia il markdown di base che la sintassi estesa, puoi scaricarla qui.

Scarica PDF

Cos'è il markdown?

Cos'è il markdown

 

Markdown è una versione semplificata di HTML che prende testo normale e lo trasforma in HTML utilizzabile in WordPress.

Troverai i seguenti esempi e molti altri sul nostro cheat sheet di markdown. È un download gratuito in PDF disponibile per CollectiveRay lettori che fornisce una semplice guida di riferimento al markdown.

Scarica qui il cheat sheet del markdown gratuito!

Ad esempio, il titolo di questo articolo sarebbe contrassegnato come "#Using markdown in WordPress".

Il '#' è l'equivalente del markdown di un tag H1. Puoi ampliarlo utilizzando "##" per H2 e "###" per H3.

Fin qui tutto semplice.

Finora, anche così veloce.

Usiamo un altro esempio. Se stavi scrivendo una versione HTML di questo articolo, dovresti farlo:

Utilizzo del markdown in WordPress

Se crei codice o contenuto al di fuori di WordPress , il markdown è qualcosa che dovresti davvero conoscere. È un metodo per convertire il testo normale da un editor di testo o da un documento di Office in HTML ed è molto utile se lavorerai molto in questo modo.

Anche se semplice, non è esattamente veloce.

Ora proviamo lo stesso in markdown.

#Uso del markdown in WordPress

Se ** crei codice o contenuto al di fuori di WordPress **, il markdown è qualcosa che dovresti davvero conoscere. È un metodo per convertire il testo normale da un editor di testo o da un documento di Office in HTML ed è molto utile se lavorerai molto in questo modo.

Queste sono le basi del markdown.

Puoi portare il ribasso molto oltre.

Ad esempio, elenchi ordinati e non ordinati.

Utilizzo:

1. Articolo 1

2. Articolo 2

3. Articolo 3

Molto più facile di:

Articolo 1

Articolo 2

Articolo 3

Lo stesso per un elenco non ordinato. Puoi usare:

  • Articolo 1
  • Articolo 2
  • Articolo 3

Piuttosto che:

Articolo 1

Articolo 2

Articolo 3

Sono disponibili numerose altre opzioni a seconda che utilizzi il ribasso standard o ribasso esteso. Ne parleremo un'altra volta!

Se vuoi adottare questo nuovo modo di lavorare, scarica il nostro cheatsheet markdown gratuito. È gratuito, facile da usare e fornisce un riferimento di facile accesso ai principali comandi di markdown.

Scarica il nostro cheatsheet markdown gratuito qui!

Il cheat sheet markdown copre tutti i comandi di base di cui avrai bisogno quotidianamente. Stampalo, usalo come salvaschermo o fai quello che ti piace. Dipende interamente da te!

Perché il markdown è popolare

Oltre alla facilità d'uso e alla capacità di produrre rapidamente contenuti formattati correttamente per WordPress, ci sono un paio di vantaggi extra nell'usarlo.

  • Più facile da imparare rispetto all'HTML - L'HTML non è scienza missilistica ma c'è molto da ricordare.
  • Velocità - Il <> e il sistema è logico ma non esattamente facile da digitare velocemente.
  • Mantiene il contenuto di facile lettura - La modifica del markup HTML è dura per gli occhi e può portare a confusione e alla mancanza di elementi chiave. Markdown è molto più semplice e pulito da modificare e rivedere prima della pubblicazione.
  • Flessibilità - La maggior parte dei sistemi di gestione dei contenuti può funzionare con il markdown in modo da poter importare ed esportare contenuti tra di loro con facilità.
  • Tuttavia, ci sono alcuni aspetti negativi del markup.
  • Nessuna versione singola - Esistono diversi tipi di ribasso, quindi non esiste ancora uno standard globale.
  • Non copre tutto - Markdown è completo ma troverai lacune nella copertura. Sono in corso lavori per estenderlo, ma non è ancora successo.

Perché l'importazione da Word non funziona sempre

Perché l'importazione da Word non funziona sempre

Se scrivi in ​​Microsoft Word o ricevi contenuti in formato .docx, ora che è quasi impossibile importare direttamente in WordPress senza perdere parte della formattazione o rovinare il layout.

WordPress fa molto lavoro per cercare di lavorare con i contenuti importati, ma l'enorme volume di dati supplementari contenuti in un .docx per caratteri, margini, dimensioni, colore e altre formattazioni rende difficile la gestione di WordPress.

Quindi, la necessità di plugin come Convertitore .docx Mammoth.

Se adotti il ​​markdown, puoi utilizzare qualsiasi editor di testo che ti piace, su qualsiasi piattaforma e fare in modo che WordPress capisca tutto sulla pagina. Questo è solo uno dei motivi per cui è così popolare!

Come utilizzare il markdown in WordPress

Come utilizzare il markdown in WordPress

Hai due opzioni per utilizzare il markdown in WordPress. Puoi usare il blocco Gutenberg integrato o usare un plugin.

Consigliamo il blocco Gutenberg. Meno plugin usi, più less possibilità che rallentino il tuo sito.

Per accedere al markdown in WordPress:

  1. Accedi a WordPress
  2. Apri una nuova pagina o pubblica un post
  3. Seleziona l'icona blu "+" nella parte superiore della pagina o l'icona nera "+" nella schermata principale
  4. Seleziona Sfoglia tutto nella finestra popup
  5. Seleziona il blocco Markdown nel menu Blocchi a sinistra
  6. Posizionalo sulla pagina
  7. Aggiungi il tuo ribasso sotto il blocco
  8. Continua a modificare o pubblica la pagina come richiesto

Gutenberg ha reso semplice l'utilizzo del markdown per la creazione di contenuti e si sta dimostrando un modo molto popolare per importare contenuti da documenti di Office o fonti esterne in WordPress.

Usa un plugin per accedere al markdown in WordPress

Usa un plugin per accedere al markdown in WordPress

Anche se probabilmente un plug-in non è più necessario, se ti piace la facilità d'uso offerta da tali plug-in, non c'è nulla che ti impedisca di usarne uno.

Se hai già Jetpack installato su WordPress, ha un elemento di markdown incluso nella versione gratuita.

Accedi usando Impostazioni > scrittura e attiva "Scrivi post o pagine con la sintassi Markdown del testo di lamentela".

Una volta aperta una nuova pagina o un post, non vedrai nulla di diverso ma se digiti usando markdown e usi la funzione Anteprima, vedrai la formattazione corretta.

Ribasso in WordPress

Markdown non è per tutti, ma se lavori molto con fonti di contenuto esterne, può semplificare il processo di modifica e pubblicazione.

È anche compreso dalla maggior parte dei sistemi di contenuto, rendendo facile esportare il lavoro tra i sistemi o copiare e incollare da un CMS o una fonte di documenti a un'altra.

Aggiungi il fatto che è facile da imparare e hai il nostro eccellente cheat sheet markdown, ci sono tutte le ragioni per provarlo!

Usi il ribasso? Lo consigli ad altri? Ti ha reso la vita più facile in qualche modo? Hai provato il nostro cheat sheet markdown e lo hai trovato utile? Raccontaci i tuoi pensieri qui sotto!

L'autore
David Attard
Autore: David AttardSito web: https://www.linkedin.com/in/dattard/
David ha lavorato nel o intorno al settore online / digitale negli ultimi 18 anni. Ha una vasta esperienza nei settori del software e del web design utilizzando WordPress, Joomla e le nicchie che li circondano. In qualità di consulente digitale, il suo obiettivo è aiutare le aziende a ottenere un vantaggio competitivo utilizzando una combinazione del loro sito Web e delle piattaforme digitali disponibili oggi.

Un'altra cosa... Sapevi che anche le persone che condividono cose utili come questo post sembrano FANTASTICHE? ;-)
Fatti un favore: lasciare un utile commenta con i tuoi pensieri, quindi condividi questo articolo sui tuoi gruppi di Facebook che lo troverebbero utile e raccogliamo insieme i frutti. Grazie per la condivisione e per essere gentile!

Disclosure: Questa pagina può contenere collegamenti a siti esterni per prodotti che amiamo e consigliamo vivamente. Se acquisti prodotti che ti suggeriamo, potremmo guadagnare una commissione per segnalazione. Tali commissioni non influenzano le nostre raccomandazioni e non accettiamo pagamenti per recensioni positive.

Autore / i in primo piano su:  Inc Magazine Logo   Logo di Sitepoint   Logo CSS Tricks    logo webdesignerdepot   Logo WPMU DEV   e molti altri ...