WP Rocket - Miglior plug-in per la cache? Recensione + Guida definitiva (2021)

WP Rocket Review

WP Rocket: un plug-in di memorizzazione nella cache per WordPress è uno dei prodotti premium più popolari in circolazione. Ma è efficace? Vale il prezzo che paghi? E che differenza farà per il tuo sito? Questo prodotto è stato costantemente valutato come il modo più semplice e veloce per migliorare la velocità di caricamento del tuo sito. E la nostra recensione completa di WP Rocket spiegherà perché.

Ma perché un simile plugin è così importante per il tuo sito?

 

Avere pagine a caricamento rapido è l'eroe non celebrato del successo di un sito web. È una parte fondamentale dell'esperienza dell'utente: le persone si spegneranno rapidamente se un sito che visitano non è scattante.

logo scuro

Molte volte, quando si crea una presenza online, si potrebbe sacrificare la velocità per motivi di design estetico e appeal.

Quello che le persone potrebbero non sempre capire è che finché il tuo sito web non sembra degli anni '90, ha un carattere e una dimensione puliti e leggibili e ha i colori e il layout giusti, il tuo pubblico sarà soddisfatto.

Ricorda che i tuoi visitatori non vengono sul tuo sito per ammirare quanto sono belli i tuoi design e quanto sono intricati i tuoi trucchi JS, vengono sul tuo sito per soddisfare il loro bisogno di qualcosa - che si tratti di un bisogno di informazioni o di un bisogno dei tuoi prodotti e servizi.

È importante notare che il core di WordPress è veloce.

Ma con tonnellate di plugin e temi complessi a nostra disposizione, si è tentati di creare un sito Web dall'aspetto meraviglioso con funzioni complesse mettendo da parte una delle cose più importanti: performance - che è seconda solo ai tuoi contenuti in termini di importanza.

Complesso temi (come Divi - guarda la nostra recensione) e i plug-in richiedono più file CSS e JavaScript, questi in genere aggiungono diverse dozzine di altri, aumentando sostanzialmente le dimensioni della pagina e il numero di richieste HTTP richieste, il che rende il caricamento delle pagine più lento.

Per non parlare che ci sono alcuni temi e plugin che lo sono Scritto male che potrebbe influire notevolmente sulle prestazioni del tuo sito.

Per fortuna, ci sono plugin per la memorizzazione nella cache che rendono i siti WordPress caricati molto più velocemente. In effetti, ce ne sono alcuni sul mercato, inclusi alcuni molto popolari.

Ci sono quelli a pagamento e quelli gratuiti e ci sono quelli che offrono sia la versione a pagamento che quella gratuita del loro plugin. Alcuni dei più popolari sono W3 Total Cache (il plug-in di cache gratuito più popolare per WordPress), WP Super Cache, Hyper Cache e WP Fastest Cache. 

Allora perché dovresti optare per WP Rocket?

Un plug-in per la memorizzazione nella cache è essential per un sito WordPress. Anche quelli gratuiti offriranno notevoli miglioramenti alla velocità di caricamento del tuo sito. È davvero un must se vuoi massimizzare il potenziale del tuo sito web perché il 47% dei tuoi visitatori si aspetta che il tuo sito si carichi in circa 2 secondi, secondo questo ricerca. Afferma inoltre che puoi perdere fino al 79% dei tuoi clienti se il caricamento del tuo sito impiega troppo tempo.

La velocità influisce anche sulle classifiche SEO. Google ha chiarito quando hanno detto che vogliono costruire un migliore e più veloce ragnatela. Ecco perché se non presti attenzione alla velocità di caricamento del tuo sito, le ripercussioni possono essere gravi e le tue entrate finali possono essere fortemente influenzate.

Cos'è WP Rocket?

WP Rocket è un plugin per l'ottimizzazione della velocità di WordPress. Implementa diversi meccanismi avanzati per aumentare la velocità di caricamento del tuo sito Web come vari livelli di memorizzazione nella cache avanzata, minimizzazione, concatenazione utilizzando un'interfaccia facile da usare. Uno dei plug-in di memorizzazione nella cache più votati, con prezzi a partire da $ 49. Ma ne vale la pena?

Profilo

WP Rocket è abbastanza nuovo nella scena del caching di WordPress rispetto ai suoi colleghi che sono apparsi sulla scena nel 2013, ma anche se era un concorrente relativamente nuovo in una nicchia molto competitiva, ha comunque guadagnato un'attenzione significativa e si è facilmente arrampicato verso la cima. Così tante persone dicono che WP Rocket fa saltare in aria qualsiasi altro plug-in di caching in termini di prestazioni e facilità d'uso.

Uno dei migliori plug-in di memorizzazione nella cache per WordPress in questo momento è WP Rocket.

Allora qual è la vera differenza? A differenza della maggior parte delle altre offerte, questa è estremamente semplice da configurare (fa tutto automaticamente per te senza dover armeggiare con nulla) ma incredibilmente efficace nell'aumentare la velocità del WP!

Tra alcune delle poche funzionalità che offre:

  • Caching della pagina - crea una copia temporanea da caricare dal disco, che è più veloce che colpire ogni volta il database di WordPress
  • Cache pre-caricamento - non attende che i visitatori creino la copia cache, rendendo la UX più veloce
  • Precaricamento della mappa del sito - passa attraverso TUTTE le pagine per assicurarsi che ogni pagina importante sia sempre memorizzata nella cache
  • Compressione GZIP - comprime il contenuto per renderlo più veloce da scaricare
  • Memorizzazione nella cache del browser - imposta le impostazioni sul tuo server in modo che i file statici come immagini, CSS e JS possano essere riutilizzati, non scaricati ogni volta
  • Ottimizzazione del database - pulisce il database WP da cose gonfie e in eccesso che lo rallentano
  • Ottimizzazione di Google Fonts - ottimizza il download di font popolari, per rendere il loro accesso più veloce in generale
  • Rimuove le stringhe di query dalle risorse statiche - questa è una tecnica che garantisce che i file vengano memorizzati nella cache e misurati correttamente
  • Caricamento lento - un'altra tecnica che garantisce il caricamento di immagini pesanti solo se l'utente scorre la pagina verso il basso fino alla particolare immagine, garantendo un'esperienza più scattante
  • Minificazione / concatenazione - riduce la dimensione e il peso dei file statici rimuovendo l'usoless contenuti e riducendo al minimo le richieste
  • Rinvia caricamento JS - spinge Javascript alla fine della sequenza temporale di caricamento per garantire che l'utente possa vedere rapidamente il caricamento del sito. Vedi di più qui.
  • Compatibile con Cloudflare - può integrarsi con Cloudflare per abilitare rapidamente questo servizio
  • CDN - integra la cucituralessly con Content Delivery Network come StackPath/MaxCDN, ecc.
  • Prefetching DNS - per evitare la latenza nell'utilizzo di servizi di terze parti, invia una richiesta DNS non appena la pagina inizia a caricarsi

Se vedi articoli che hanno lo scopo di accelerare l'installazione di WordPress, probabilmente vedrai che vengono forniti consigli per installare la maggior parte o tutto quanto sopra. Questo plugin fa tutto questo automaticamente, per te, senza che tu debba armeggiare da solo.

Pochi degli altri plugin possono abilitare una tale ampiezza di funzionalità avanzate, così facilmente. A dire il vero, troverai molte delle altre opzioni là fuori incredibilmente complesse o poco pronte per lavorare che richiedono una conoscenza approfondita di ciò che stai utilizzando. Potrebbe anche essere necessario installare più plug-in che inizieranno a entrare in conflitto tra loro per poter abilitare tutte le funzionalità di cui sopra. 

WP Rocket è l'opposto, è incredibilmente facile da configurare, ma è più efficace della maggior parte degli altri plugin combinati.

Vediamolo in azione!

Visita WP-Rocket.me per saperne di più 

Configurazione di WP Rocket

Questa è la parte in cui sappiamo che molti di voi odiano di più: configurazione. Può richiedere molto tempo, soprattutto per un plugin ricco di funzionalità come WP Rocket.

È anche una perdita di tempo per un utente che ha cose più importanti da fare. Come gestire la tua attività.

Ma, per quanto complesso possa sembrare, in realtà è molto facile da configurare. Infatti, se non hai voglia di fare nulla, puoi semplicemente caricare il plugin sul tuo sito web, attivarlo, inserire la tua licenza e sei a posto!

Ecco i passaggi che devi seguire:

  1. Visita il sito web (https://wp-rocket.me), E scarica il plugin
  2. Accedi all'amministratore WP del tuo sito web
  3. Vai a Plugin> Aggiungi nuovo
  4. Installa il file del plugin che hai appena scaricato
  5. Attivalo e inserisci la tua chiave di licenza
  6. Segui la procedura guidata di configurazione (opzionale)

Vedrai già miglioramenti evidenti anche con solo le opzioni predefinite abilitate.

In questa sezione vedremo quali caratteristiche e opzioni ha da offrire WP Rocket. Esamineremo tutto ciò che ha e spiegheremo cosa fa ogni impostazione e opzione insieme ai potenziali rischi che potresti incontrare.

Facciamo un salto!

Profilo

Per accedere alla dashboard di WP Rocket, puoi fare clic sul menu "WP Rocket" nella barra di amministrazione.

barra di amministrazione wp rocket

O puoi andare a Impostazioni> WP Rocket.

Dopo aver fatto clic su questo, verrai portato alla dashboard, che apparirà come l'immagine qui sotto se è la prima volta che attivi il plug-in.

prima attivazione della dashboard

Come puoi vedere, alcune opzioni sono già abilitate per impostazione predefinita e quelle opzioni da sole ti daranno già notevoli miglioramenti della velocità con pochi o nessun rischio.

Tuttavia, se vuoi massimizzare WP Rocket mentre impari un po 'di più su ciò che rende un sito web più veloce, vai avanti!

tuo Account

Se scorri un po 'verso il basso, puoi vedere i dettagli sul tuo account WP Rocket insieme ai pulsanti che ti consentono di pulire e rigenerare i file della cache.

dashboard principale

 

Sotto Il mio stato, puoi vedere due pulsanti di attivazione / disattivazione per Rocket Tester e Analisi missilistica.

Se desideri funzionalità all'avanguardia (cose che sono ancora in fase di sviluppo e test), ti consigliamo di abilitare l'opzione Rocket Tester. Rocket Analytics, d'altra parte, significa che consenti al team WP Rocket di raccogliere dati anonimi per scopi di sviluppo.

Sotto Il mio stato, puoi vedere le domande frequenti insieme a un pulsante che ti porta direttamente alla loro pagina di supporto. C'è anche un comodo collegamento al loro file ampia documentazione.

A destra della dashboard, puoi anche accedere al file Azioni rapide sezione in cui puoi cancellare tutti i file della cache.

Ciò è utile se hai appena configurato o riconfigurato WP Rocket o installato un nuovo plug-in. Puoi anche forzare il precaricamento della cache, rigenerare CSS critici ed eliminare il contenuto OPCache.

In generale, useresti questi pulsanti una volta che hai cambiato qualcosa nel tuo sito e non hai ottenuto i risultati che ti aspettavi. Sono utili anche per la risoluzione dei problemi.

Impostazioni cache

La prossima sezione che esploreremo è le impostazioni della cache. Puoi accedervi tramite il menu a sinistra della pagina WP Rocket.

nascondiglio

 

Ci sono solo alcune impostazioni presenti qui. Diamo un'occhiata.

  • Cache mobile - questo dovrebbe essere abilitato per velocizzare il tuo sito web per gli utenti mobili. Questo è piuttosto importante perché gli utenti mobili si trovano spesso su una rete più lenta. Sotto c'è una sotto-opzione chiamata Separare i file di cache per i dispositivi mobili, che dovrebbe essere abilitato anche se le versioni desktop e mobile del tuo sito web hanno funzionalità diverse abilitate a seconda del tipo di dispositivo da cui il visitatore accede.
  • Cache utente - se hai un sito di appartenenza o se hai abilitato le registrazioni degli utenti, è una buona idea abilitare questa funzione.
  • Durata della cache - è meglio lasciare questo alle impostazioni predefinite unless sei in grado di comprendere le implicazioni della modifica di tali impostazioni (rendendo il tempo in cui una pagina rimane memorizzata nella cache, più o meno lungo, che dipende da quanto spesso modifichi TUTTE le tue pagine)

Ottimizzazione dei file

La prossima sezione che vedremo è il file Ottimizzazione dei file sezione. Qui puoi configurare le impostazioni di ottimizzazione dei file HTML, CSS e JS.

Impostazioni di base

ottimizzazione dei file di base

In alto c'è il file Impostazioni di base dove puoi:

  • Minimizza HTML - La minimizzazione del codice HTML rimuove spazi e commenti aggiuntivi, riducendo le dimensioni del file della pagina. Più piccola è la dimensione del file delle tue pagine web, più velocemente verranno caricate.

  • Combina file di Google Fonts - invece di effettuare più richieste HTTP per caricare più file Google Fonts, questa opzione combina tutti i tuoi file Google Fonts in modo che ci sia una sola richiesta da eseguire. Questa opzione, tuttavia, non è completamente necessaria se il tuo sito funziona HTTP / 2. Verifica con il tuo host se utilizza HTTP / 2 e se è abilitato per il tuo sito.

  • Rimuovi le stringhe di query dalle risorse statiche - file esterni come i file CSS e JS spesso includono il loro numero di versione alla fine dei loro URL. Assomigliano a questo: example.com/scripts/jquery.js?ver=1.1. Se abiliti questa opzione, l'URL sarà simile example.com/scripts/jquery-1.1.js anziché. Sebbene sembri che non offra davvero miglioramenti delle prestazioni logiche, ci sono server e server proxy che non possono memorizzare nella cache le stringhe di query, escludendo così questi file dalla cache che ovviamente influisce sulle prestazioni del tuo sito.

File CSS

ottimizzazione dei file CSS

 

Il prossimo è le impostazioni per i tuoi file CSS.

  • Minimizza file CSS - proprio come nei file HTML, rimuove spazi bianchi e commenti aggiuntivi per ridurre le dimensioni del file.

  • Combina file CSS - Se hai più file CSS da caricare, è una buona idea abilitare questa opzione se il tuo sito utilizza HTTP / 1. Questo combinerà tutti i tuoi file CSS esterni in uno.

  • Esclusioni - questo è importante. Se abiliti una delle opzioni sopra, potrebbero danneggiare il tuo sito. Ad esempio, gli stili non vengono applicati correttamente o, nel peggiore dei casi, le tue pagine appaiono vuote. In tal caso, prova a escludere i file CSS che ritieni possano essere i colpevoli. Inoltre, non dimenticare di utilizzare il menu Azioni rapide nella dashboard principale di WP Rocket per rigenerare i file della cache dopo aver apportato modifiche.

  • Ottimizza la consegna CSS: l'attivazione di questa opzione elimina i CSS che bloccano la visualizzazione. Ciò migliora notevolmente il tempo di caricamento percepito, ma la tua pagina verrà caricata senza stili CSS per un breve momento la prima volta che viene caricata nel browser dell'utente, provocando la visualizzazione di FOUC (flash di contenuto non stilato), un'istanza in cui una pagina web appare brevemente con il stili predefiniti del browser. Puoi aggirare questo problema utilizzando CSS del percorso critico. Ci sono informazioni approfondite su questo in questo articolo. Per fortuna, WP Rocket genera automaticamente CSS del percorso critico per il tuo sito, ma se si verificano problemi, puoi utilizzare il file CSS critico di fallback box per fornire il tuo percorso critico CSS, che verrà utilizzato al posto della versione generata automaticamente se le cose falliscono.

File JavaScript

ottimizzazione dei file JS

 

L'ultimo nella sezione Ottimizzazione file è le impostazioni del file JavaScript.

  • Minimizza i file JavaScript - funziona come le impostazioni precedenti, rimuovendo commenti e spazi vuoti per ridurre le dimensioni del file.

  • Combina file JavaScript - funziona allo stesso modo della sua controparte CSS che aiuta a ridurre il numero di richieste HTTP. Ricorda, se sei su HTTP / 2, non è consigliabile abilitare questa opzione.

  • esclusioni - questi sono abbastanza autoesplicativi. La minimizzazione e la concatenazione potrebbero rompere alcuni script JS, come la sua controparte CSS. L'utilizzo di questa funzione ti consente di controllare quali file JS inline e / o esterni sono esclusi dalle opzioni di ottimizzazione JS in modo da poter utilizzare le funzionalità di ottimizzazione JS di WP Rocket senza interrompere il tuo sito o dover eliminare alcune funzionalità da esso.

  • Carica JavaScript differito - posticipare JavaScript migliora il tempo di caricamento, che può variare da notevole a notevole miglioramento a seconda del numero o delle dimensioni dei file JavaScript. Sotto questo, c'è un file Modalità provvisoria per jQuery opzione, che non dovresti mai disabilitare unless hai un ottimo motivo per farlo.

Media

impostazioni multimediali

 

Troppi file multimediali possono rallentare gravemente un sito web. Se hai un sito web pesante per i media, ti consigliamo di concentrarti su questa sezione.

Lazyload

Il caricamento lento può migliorare notevolmente il tempo di caricamento percepito ed effettivo. Questa è una tecnica di ottimizzazione che impedisce il rendering e il download dei file multimediali fino a quando l'utente non li scorre verso il basso (o fino a quando non dovrebbero essere visibili nel browser dell'utente). Ciò riduce il numero di richieste HTTP e la larghezza di banda richiesta per caricare la tua pagina web. Si consiglia di abilitare entrambe le opzioni se si dispone di video, iframe e immagini.

emoji

L'abilitazione di questa opzione disabilita le emoji di WordPress e utilizza invece le emoji integrate nel browser dell'utente. Ciò riduce le richieste HTTP.

incorpora

L'attivazione di questa opzione rimuove tutte le forme di funzioni di incorporamento sul tuo sito. Non puoi incorporare contenuti da altri e altri non possono incorporare contenuti da te. Questo rimuove anche le richieste JavaScript relative agli incorporamenti di WordPress. Non è consigliabile abilitare questo unless sei sicuro di non aver bisogno di utilizzare alcuna forma di incorporamento di contenuti.

precarico

precarico

 

Il precaricamento genera file di cache a partire dalla tua home page e quindi tutti i link presenti su di essa. Questo verrà attivato ogni volta che salvi le modifiche in WP Rocket, quando la durata della cache scade o quando la attivi manualmente tramite la barra degli strumenti di amministrazione di WP Rocket o tramite il dashboard di WP Rocket.

Sotto Attiva il precaricamento puoi anche scegliere Attiva il precaricamento della cache basato su Sitemap.

Devi specificare le sitemap XML che desideri utilizzare per il precaricamento. Se hai la mappa del sito XML di Yoast SEO (o altre estensioni della mappa del sito), verrà rilevata automaticamente da WP Rocket e avrai la possibilità di precaricarla o meno. Una volta attivate queste opzioni, WP rocket eseguirà la scansione di tutti gli URL trovati nella tua mappa del sito dopo ha terminato il precaricamento della tua home page e di tutti i link in essa contenuti. Se ti preoccupi della duplicazione, non devi farlo perché tutti gli URL che hanno già una cache verranno ignorati.

Precarica richieste DNS

L'attivazione di questa opzione consente di risolvere i nomi di dominio prima che l'utente faccia clic su un collegamento. Ciò può migliorare le prestazioni, soprattutto sulle reti mobili. Si consiglia di precaricare le richieste esterne da Google Fonts, Facebook, Google Analytics, Google Ads, ecc. Per massimizzare le prestazioni del tuo sito. Tieni presente che devi rimuovere i http: dagli URL che desideri precaricare. Quindi, ad esempio, https://www.google.com diventerà //www.google.com anziché.

Regole avanzate

Nell' sezione regole avanzate, puoi configurare le esclusioni della cache.

regole avanzate 1

 

  • Non memorizzare mai nella cache URL - ti consente di specificare quali URL non devono mai essere memorizzati nella cache. Si consiglia di escludere le pagine di accesso e il carrello della spesa, nonché altre pagine sensibili.

  • Non memorizzare mai nella cache i cookie - qui puoi specificare gli ID dei cookie che, se impostati nel browser del visitatore, dovrebbero impedire che una pagina venga memorizzata nella cache.

  • Non memorizzare mai nella cache gli agenti utente - se vuoi escludere determinate stringhe dell'agente utente dalla visualizzazione di una pagina memorizzata nella cache, puoi specificarle qui.

 

regole avanzate 2

 

  • Elimina sempre gli URL - qualsiasi URL specificato qui verrà eliminato dalla cache ogni volta che aggiorni un post o una pagina.

  • Cache Query String (s) - per impostazione predefinita, WP Rocket non memorizza mai nella cache le stringhe di query. Ma in alcuni casi, hai bisogno di quelle stringhe di query. Ad esempio, l'URL: yoursite.com/page/?country=italy contiene una stringa di query: "? paese = italia". Come puoi vedere da questo esempio, potrebbe essere un'informazione cruciale che può aiutarti a servire la pagina corretta o visualizzare le informazioni appropriate a un determinato visitatore, che, in questo caso, un visitatore dall'Italia. Per escluderlo, metti nazione nella casella Stringa query cache.

Banca Dati

Nel tempo, le dimensioni del tuo database aumenteranno, il che potrebbe influire gravemente sulle prestazioni del tuo sito.

Più grande è il tuo database, più tempo ci vorrà per completare le query e le ricerche sul database, il che influirà sul tempo di caricamento del tuo sito web. WP Rocket ha uno strumento per ripulire e ottimizzare le tabelle del database per migliorare le prestazioni del tuo sito.

banca dati 1

 

  • Post pulizia - ogni volta che elimini e modifichi un messaggio, viene creata una voce di database. Puoi ripulirli controllando queste opzioni. Tuttavia, tieni presente che perderai revisioni o bozze dopo aver eseguito una pulizia successiva, quindi assicurati di aver eseguito il backup di tutto, per ogni evenienza.

  • Pulizia commenti - Anche lo spam ei commenti eliminati occupano spazio nel database. Seleziona questa opzione per ripulirli.

 

banca dati 2

 

  • Pulizia transitori - i transitori sono dati temporanei che potrebbero essere cancellati in modo sicuro. Verranno rigenerati se il tuo tema o plugin ne avrà nuovamente bisogno. Puoi pulire solo il file transitori scaduti or tutti i transitori, che dovrebbe essere sicuro da eliminare.

  • Pulizia del database - questo riduce il sovraccarico delle tabelle del database per ridurne le dimensioni.

  • Pulizia automatica - se vuoi programmare le pulizie automatiche, puoi farlo selezionando questa opzione. Potrai scegliere tra base giornaliera, settimanale o mensile.

Dopo aver verificato tutte le opzioni desiderate, fare clic su Ottimizza e inizierà l'ottimizzazione del database.

CDN

CDN

 

Se hai un CDN, puoi configurarlo qui controllando il file Attiva la rete di Content Delivery opzione e quindi inserire i tuoi CNAME CDN ​​nelle caselle.

Escludi file da CDN

Se non desideri che determinati file vengano serviti dalla tua CDN, puoi inserirli qui.

Battito cardiaco

L'API Heartbeat fornisce una connessione e sincronizzazione in tempo reale tra il tuo server e il browser dell'utente (o tuo). Questa API viene utilizzata per:

  • Salvataggio automatico e revisioni nell'editor dei post
  • Notifiche sulla dashboard di amministrazione di WP
  • Post-lock: quando qualcun altro sta modificando un post o una pagina
  • Visualizzazione dei dati in tempo reale (ovvero grafici, vendite, analisi tramite plug-in di e-commerce e simili)

L'API viene eseguita a un intervallo compreso tra 15 e 60 secondi utilizzando l'estensione admin-ajax.php file nella dashboard dell'amministratore di WP, nell'editor di post o nel frontend. Anche se questo è sicuramente utile, ci sono casi in cui può causare un sovraccarico del server a seconda del provider di hosting, del piano di hosting e del tipo di server.

Se stai eseguendo il tuo sito su un host o un provider non così buono, potresti voler configurare questa impostazione.

battito cardiaco

Puoi configurare in non limitare, ridurre l'attività o disabilitare completamente API heartbeat sul backend, sull'editor dei post o sul frontend. Tuttavia, tieni presente che potrebbe non funzionare o influire su determinati temi e plug-in. Pertanto, il controllo del battito cardiaco non è davvero raccomandato, unless sei assolutamente alla disperata ricerca di prestazioni aggiuntive. Utilizzare come ultima risorsa.

Add-Ons

Questi sono componenti aggiuntivi aggiuntivi che possono aumentare ulteriormente le prestazioni del tuo sito web.

Add-on Rocket con un clic

Questa è probabilmente la parte più semplice di WP Rocket Configuration. Basta attivare o disattivare i componenti aggiuntivi per abilitarli o disabilitarli. Non sono necessarie configurazioni e la maggior parte di esse sono piuttosto autoesplicative.

componenti aggiuntivi con un clic

Componenti aggiuntivi per razzi

Al momento della stesura di questo articolo, sono disponibili due componenti aggiuntivi per Rocket: Cloudflare e Sucuri.

addons del razzo

 

  • Cloudflare - attivando questa opzione, dovrai fornire l'email del tuo account Cloudflare, la chiave API globale e il dominio. Ciò ti consentirà di svuotare la cache di Cloudflare e applicare le impostazioni ottimali di WP-Rocket per Cloudflare.
  • Sucuri - attivando questa opzione, dovrai fornire la tua chiave API Sucuri così quando svuoti la cache di WP-Rocket, verrà cancellata anche la cache di Sucuri.

Cloudflare

In Componenti aggiuntivi, puoi configurare le impostazioni di Cloudflare.

cloudflare

  • Credenziali Cloudflare - è necessario fornire la chiave API globale, l'email dell'account e l'ID zona affinché il componente aggiuntivo Cloudflare funzioni.
  • Impostazioni di Cloudflare:
    • Modalità di sviluppo - questo sospenderà temporaneamente il caching e la minificazione edge di Cloudflare, che dura per 3 ore. Ciò è utile se stai apportando modifiche a contenuti memorizzabili nella cache come CSS, JS, file HTML, ecc.
    • Impostazioni ottimali - WP Rocket configura automaticamente il tuo Cloudflare con le impostazioni perfette per la massima compatibilità e prestazioni.
    • Protocollo relativo - se hai abilitato la funzione SSL flessibile di Cloudflare, attiva questa opzione su "on".
  • Cache di Cloudflare - ti consente di svuotare la cache di Cloudflare senza dover accedere alla dashboard del tuo account Cloudflare.

Ottimizzazione delle immagini

ottimizzazione dell'immagine

Questo è più un add-on della stessa funzionalità di WP-Rocket. Fondamentalmente, questo ti permetterà di connettere il tuo file Imagify conto di WP-Rocket in modo da poter ottimizzare le tue immagini comprimendole senza perdite evidenti. Ciò offrirà miglioramenti significativi delle prestazioni soprattutto se stai utilizzando tonnellate di immagini sul tuo sito.

Anche Imagify è realizzato e mantenuto dalle stesse persone che sviluppano WP-Rocket.

Strumenti

strumenti

Infine, abbiamo la sezione strumenti. Qui puoi importare ed esportare la tua attuale configurazione di WP-Rocket, che è utile se vuoi testare le cose e non sei sicuro che qualcosa si rompa o vada in tilt. C'è anche il file Rollback funzione che ti consente di tornare alle versioni principali precedenti di WP-Rocket nel caso in cui si verifichino improvvisamente problemi dopo l'aggiornamento a quella più recente.

E abbiamo superato tutto ciò che WP-Rocket ha da offrire! Come puoi vedere, ci sono tantissime potenti funzionalità con cui puoi giocare. Alcuni sono privi di rischi, altri richiedono test intensivi per assicurarsi che nulla sia rotto dopo averli attivati.

Sebbene ci siano così tante funzioni e possano sembrare eccessivamente complesse, specialmente per chi non è allenato, in realtà sono molto facili da capire. Ci sono descrizioni per ogni cosa e ci sono collegamenti utili che puntano alla loro vasta documentazione che copre completamente una singola opzione insieme ai potenziali rischi che potrebbero essere coinvolti se ritenetelessattivarli.

Con tantissime funzionalità disponibili, quelle sono disponibili anche per altri plug-in di memorizzazione nella cache? Controlliamo il confronto con alcuni dei più popolari sul mercato.

WP Rocket Confronto delle caratteristiche

WP Rocket ha così tante funzionalità di base e avanzate rispetto ai suoi pari. A titolo di confronto, ecco una tabella che confronta WP Rocket con altri popolari plugin di caching in termini di funzionalità offerte.

wp razzo confronto

Fuori dalla lista, solo W3 Total Cache può resistere a WP Rocket in termini di numero di funzionalità, sebbene sia incredibilmente complesso e poco pratico con cui lavorare, quindi mettiamole l'una contro l'altra nella prossima sezione.

W3 Total Cache vs WP Rocket

Ora ecco che arriva il dilemma.

Perché pagare per un plugin premium quando c'è un popolare plugin gratuito che sembra fare la stessa cosa? Stiamo parlando di W3 Total Cache, uno dei plug-in di memorizzazione nella cache di WordPress più popolari e più vecchi e testati sul mercato. Non ha mai mancato di fornire buoni risultati alla maggior parte dei siti web.

Vediamo un breve confronto tra WP Rocket e W3 Total Cache e vediamo se vale la pena pagare per WP Rocket.

Configurazione

È qui che WP Rocket vince contro W3 Total Cache a mani basse.

In effetti, WP Rocket non ha bisogno di alcuna configurazione. Funziona fuori dalla scatola.

W3 Total Cache, d'altra parte, richiede di mettere a punto la sua configurazione prima che diventi effettivamente utilizzabile. Per lo meno, può migliorare le tue prestazioni, ma senza sapere quale impostazione configurare o quale opzione attivare, non sarai in grado di massimizzarne le prestazioni.

A volte, puoi effettivamente peggiorare le cose, a causa di conflitti tra le varie tecnologie che possono essere abilitate!

w3 opzioni cache totali

Sopra c'è lo screenshot delle impostazioni di W3 Total Cache. Questa è solo un'anteprima di quante impostazioni dovresti configurare. Inoltre, ogni pagina contiene dozzine di opzioni da configurare. Non finisce qui. W3 Total Cache richiede che tu possa armeggiare con il tuo server e altre funzionalità di hosting avanzate per poter utilizzare tutto ciò che ha da offrire, come mostrato di seguito.

w3 requisiti di cache totali

Se non hai familiarità con questi, dovresti chiedere a qualcun altro di farlo per te o puoi cercare tutorial online, anche se ciò richiederebbe molto tempo e fatica. C'è anche il rischio di incasinare le cose che potrebbero potenzialmente danneggiare il tuo sito. Questo elenco continua, dalla modifica del tuo file .htaccess file per installare / abilitare altri moduli PHP.

Prezzi e supporto

W3 Total Cache vince qui solo perché è gratuito. Tuttavia, la sua complessità può essere un enorme problema. In aggiunta a ciò, alcune delle sue funzionalità avanzate possono essere sbloccate solo aggiornando alla versione pro che costa $ 99 / anno e può essere utilizzata solo per un singolo sito. Inoltre, indipendentemente dal fatto che tu stia utilizzando la versione gratuita o pro, dovrai comunque pagare per il supporto premium.

WP Rocket, d'altra parte, parte da $ 49 all'anno e puoi ottenere una licenza del sito infinita (puoi utilizzare la licenza per tutti i siti che desideri) per soli $ 199 all'anno. Ciò include il supporto premium, che è spesso elogiato dai suoi utenti come uno dei migliori in circolazione.

Prestazioni

W3 Total Cache è superato da WP Rocket ed è dimostrato con più test, che tratteremo nella prossima sezione.

Risultati vs alternative

WP Rocket è davvero il miglior plug-in per la memorizzazione nella cache? Tutte quelle opzioni che abbiamo esaminato in precedenza sono solo per spettacolo? AThemes ha effettuato un test completo che mette WP Rocket contro altri plugin popolari ed ecco i risultati:

wp rocket risultati 1

Fonte

L'immagine sopra rappresenta il miglioramento del tempo di caricamento medio per ogni plugin in percentuale. Puoi vedere che W3 Total Cache e WP Rocket sono lontani l'uno dall'altro. Il secondo, Comet Cache, non è in realtà del tutto gratuito, la maggior parte delle sue funzionalità sono bloccate dietro la sua versione PRO.

Il grafico successivo mostra il miglioramento del tempo di caricamento tramite i risultati di GTMetrix.

wp rocket risultati 2

Fonte

E l'ultimo mostra un miglioramento del tempo di caricamento tramite i risultati di Pingdom.

wp rocket risultati 3

Fonte

Il chiaro vincitore è WP Rocket, che ha superato tutti i plugin nel test. Se confronti W3 Total Cache e WP Rocket, la differenza è chiara. Ora che è stato dimostrato che WP Rocket è attualmente il miglior plug-in di memorizzazione nella cache per WordPress oggi, discutiamo dei prezzi.

Prezzi

Sebbene WP Rocket non sia gratuito e non abbia una prova gratuita, il prezzo di $ 49 all'anno è abbastanza economico (circa 4 dollari al mese!) Se dovessimo considerare la sua facilità d'uso e il numero di funzionalità che ha ha da offrire.

Prezzi del razzo WP

In realtà ci sono 3 piani che puoi acquistare, come puoi vedere sopra.

  • Singolo ($ 49)
  • Inoltre (per 3 siti Web, il 3 ° sito è gratuito - $ 99)
  • Infinito (siti Web illimitati)

Se devi usarlo per un massimo di 3 siti, puoi ottenere una licenza per 3 siti per soli $ 99 all'anno, oppure se sei uno sviluppatore o un web designer o se possiedi dozzine di altri siti WordPress, puoi persino ottenere un licenza infinita per soli $ 199 all'anno. La licenza infinita ti consente di utilizzare WP Rocket su tutti i siti web che possiedi (o non possiedi, come i siti dei tuoi clienti) senza limitazioni.

Offrono anche uno sconto del 50% sui rinnovi delle licenze, quindi è effettivamente economico a lungo termine.

Tieni presente che un sito Web veloce porta meraviglie alla tua attività. Pertanto, la quantità di traffico e vendite / lead che otterrai rendendo il tuo sito più veloce e ottimizzato tramite WP Rocket vale il prezzo.

Anche se la tua licenza scade, puoi comunque utilizzare il plug-in - tutte le sue funzionalità continueranno a funzionare ma non avrai accesso al supporto e agli aggiornamenti futuri - il che potrebbe essere fantastico se vuoi prenderti una pausa dal tuo sito web mantenendolo fulmineo veloce. Se mai volessi tornare di nuovo, puoi semplicemente acquistare una nuova licenza e avrai di nuovo accesso al supporto e agli aggiornamenti.

Un'altra delle cose migliori di WP Rocket, a parte le sue prestazioni nel mondo reale, è il suo supporto, che è spesso elogiato dai suoi utenti. Quindi il prezzo di $ 49 all'anno ne vale davvero la pena. 

Codice sconto / coupon WP Rocket

Abbiamo detto che i rinnovi delle licenze sono attualmente offerti con uno sconto del 50%, ma puoi comunque risparmiare anche sul tuo primo acquisto. Non siamo a conoscenza di offerte in corso, ma controlla di seguito per vedere se ci sono sconti stagionali.

Clicca qui per il prezzo più basso

Testimonianze

WP Rocket ha dimostrato di essere il miglior plug-in di memorizzazione nella cache per WordPress oggi. Aziende come Yoast, WP Engine, AdminColumns e Site Ground lo consigliano.

Chris Lema, un blogger di spicco, ha persino affermato che WP Rocket è il miglior plug-in di cache per WordPress. Egli ha detto:

"Se confronti WP Rocket con W3 Total Cache, determinerai rapidamente che non hai bisogno di un corso online per configurarlo. So che il W3TC è fantastico per le persone esperte nell'uso del prodotto, ma la maggior parte delle persone con cui parlo non sono quelle esperte ".

Il che fondamentalmente evidenzia la semplicità e la facilità d'uso di WP rocket.

A consolidare ulteriormente questo aspetto sono i file Recensioni di Facebook sulla loro pagina. Alcune delle recensioni sono le seguenti:

testimonial 1

  

testimonial 3

testimonial 4

 

Fare clic qui per visualizzare altre testimonianze 

Inoltre, tieni presente che molti host dedicati e gestiti incentrati su WordPress non consentono la memorizzazione nella cache plug-in perché sono in conflitto con la progettazione e l'architettura del server, ma ciò che WP rocket fa è che "funziona con e non compete" con le tecnologie di memorizzazione nella cache del server queste Offerta di host di WordPress. Hanno compiuto grandi sforzi per rendere WP Rocket compatibile con molti provider diversi e questi provider spesso raccomandano WP Rocket come soluzione ideale per i plug-in di memorizzazione nella cache.

Conclusione

Ora hai una grande comprensione di come funziona WP Rocket e delle funzionalità che ha da offrire. Hai visto che è un plug-in economico e affidabile che può aiutarti a ottimizzare il tuo sito Web in modo da poterti posizionare più in alto nei risultati di ricerca e soddisfare il tuo pubblico di destinazione.

Diamo a questo plugin una valutazione di 4.9 stelle, non perché troviamo qualcosa di sbagliato in esso, ma perché crediamo che ci sia sempre spazio per un piccolo miglioramento.

Se vuoi davvero migliorare le prestazioni del tuo sito web, la risposta ovvia è usare WP Rocket oggi!

Clicca qui per rendere il tuo sito web più veloce oggi

L'autore
David Attard
Autore: David AttardSito web: https://www.linkedin.com/in/dattard/
David ha lavorato nel o intorno al settore online / digitale negli ultimi 18 anni. Ha una vasta esperienza nei settori del software e del web design utilizzando WordPress, Joomla e le nicchie che li circondano. In qualità di consulente digitale, il suo obiettivo è aiutare le aziende a ottenere un vantaggio competitivo utilizzando una combinazione del loro sito Web e delle piattaforme digitali disponibili oggi.

Un'altra cosa... Sapevi che anche le persone che condividono cose utili come questo post sembrano FANTASTICHE? ;-)
Fatti un favore: lasciare un utile commenta con i tuoi pensieri, quindi condividi questo articolo sui tuoi gruppi di Facebook che lo troverebbero utile e raccogliamo insieme i frutti. Grazie per la condivisione e per essere gentile!

Disclosure: Questa pagina può contenere collegamenti a siti esterni per prodotti che amiamo e consigliamo vivamente. Se acquisti prodotti che ti suggeriamo, potremmo guadagnare una commissione per segnalazione. Tali commissioni non influenzano le nostre raccomandazioni e non accettiamo pagamenti per recensioni positive.

Autore / i in primo piano su:  Inc Magazine Logo   Logo di Sitepoint   Logo CSS Tricks    logo webdesignerdepot   Logo WPMU DEV   e molti altri ...