7 suggerimenti + 5 host per avviare un'attività di hosting di rivenditori

reseller hosting

Il bello di mantenere gli account di hosting dei rivenditori per i tuoi clienti è questo: puoi creare un modello di entrate basato su abbonamento o ricorrente con un intervento minimo o nullo oltre la configurazione iniziale. Ma cosa è necessario per avviare un'attività di successo in questo settore?

Guida all'avvio dell'attività di hosting per rivenditori

Se stai pensando di creare un'azienda basata sulla rivendita, dovrai prendere alcune decisioni. Fare le scelte giuste è la differenza tra un e ok e un'ottima configurazione per te. Ecco perché abbiamo scritto questi migliori suggerimenti per una guida completa all'avvio dell'attività di hosting per rivenditori, per aiutarti a fare le scelte giuste.

Se stai cercando il nostro host consigliato, fai clic sul link sottostante.

Fare clic qui per la nostra raccomandazione di hosting per rivenditori

 

Cos'è l'hosting dei rivenditori?

reseller hosting

L'hosting per rivenditori è quando si acquista un pacchetto di hosting di siti Web per rivenditori e lo si rivende ai propri clienti come società di hosting. Impostando i prezzi e le caratteristiche puoi rivendere a una nicchia specifica di utenti che cercano il tipo di servizio che offri.

Cominciamo con un po 'di storia su questo settore in modo che tu possa capire le ragioni dei nostri suggerimenti.

All'inizio del settore del web hosting c'erano due tipi di servizi di web hosting che erano disponibili per gli utenti finali:

  1. hosting web condiviso e
  2. server dedicati.

Con la crescita del mercato, sempre più persone erano interessate a ottenere la loro presenza online e con ciò sono stati spesi più soldi per i servizi di web hosting.

Ciò ha comportato un aumento del numero di società che forniscono servizi di web hosting poiché la domanda di tali servizi era in rapida crescita.

Alcune delle più grandi società di web hosting al giorno d'oggi sono nate come società di spettacoli personali che avevano un server all'inizio che veniva utilizzato per ospitare il proprio sito web e anche per ospitare i siti web dei loro clienti.

Lo facevamo noi stessi a CollectiveRay - e lo facciamo ancora.

Molte persone non potevano permettersi di pagare per un server dedicato ed è così che è nata una soluzione più economica per le startup di web hosting.

È stato chiamato rivendita perché essenzialmente stai acquistando un servizio e lo rivendi a un prezzo maggiorato. La soluzione del rivenditore di hosting ha consentito all'utente di allocare spazio e larghezza di banda e altre risorse ai propri clienti, applicare un markup sul costo e, naturalmente, realizzare entrate dai propri clienti.

Un account rivenditore è molto più economico poiché un server fisico può ospitare più account rivenditore poiché l'utente dovrà pagare solo una parte delle risorse del server mentre ottiene i primi clienti e può permettersi di passare a un server dedicato e continuare a crescere .

Guarda il seguente breve video su come utilizzare WHM e WHMCS per amministrare i tuoi clienti e la tua attività:

5w-DRe5IHC

Il mercato della rivendita è diventato molto popolare circa 10 anni fa e la sua quota di mercato è aumentata rapidamente fino a quando non è stato inventato l'hosting del server privato virtuale, consentendo all'utente finale un controllo molto maggiore rispetto all'account del rivenditore a un prezzo inferiore.

Al momento, la rivendita è ancora attivamente venduta e utilizzata principalmente dagli studi di design, sviluppatori web, persone che cercano di vendere hosting web e altri che ospitano i propri siti web e siti web di amici.

Se puoi effettivamente aggiungere i servizi di un rivenditore di domini alla tua attività, sarai uno sportello unico per i tuoi clienti. Potresti anche offrire un programma di affiliazione una volta che inizi a crescere in modo che i tuoi clienti possano iniziare a spingere i tuoi servizi a chiunque incontrino.

Se stai cercando recensioni specifiche di diverse piattaforme di hosting, potresti voler vedere questa sezione di web hosting su Collectiveray.

Piani per rivenditori di web hosting

Prima di spiegare come impostare la tua attività, condivideremo quelli che riteniamo siano i migliori piani e fornitori quando si tratta di web hosting per rivenditori. 

In generale, in genere consigliamo di iniziare con un VPS, ma man mano che cresci, puoi optare per server di hosting dedicati o se sei felice di fare un investimento iniziale significativo.

1. In movimento 

inmotion hosting logo

Siamo stati con questo venditore per alcuni anni e non abbiamo visto altro che cose fantastiche. Se hai visto alcune delle nostre recensioni, saprai che abbiamo avuto più della nostra giusta quota di fornitori, che abbiamo dovuto scaricare per un motivo o per l'altro. I fornitori che sono andati e venuti includono alcuni dei più grandi attori del settore: GoDaddy, HostGator, SiteGround ... ci siamo allontanati da tutto questo.

Siamo rimasti fedeli a InMotion perché abbiamo avuto solo cose fantastiche, supporto eccezionale, buoni prezzi, un piano di hosting VPS stabile, affidabile e, soprattutto, che soddisfa tutte le nostre esigenze.

Il pannello di controllo è completo e lo adoriamo.

InMotion offre piani di hosting web per rivenditori e hosting VPS che partono da soli $ 27.99 / mese, ma come partner a lungo termine, abbiamo questo piano per te al 48% fino alla fine del Ottobre 2021 vale a dire per il prezzo di soli $ 15.39 / mese!

Abbiamo esaminato questo piano separatamente e le seguenti sono le nostre valutazioni, quindi in realtà questa è un'offerta solida.

valutazione hosting inmotion

Il piano include

  • SSD gratuiti come parte del piano
  • Certificato SSL gratuito (Comodo)
  • Account CPanel gratuito per i tuoi clienti
  • WHMCS
  • Hosting per rivenditori Linux
  • 80 GB di spazio su disco
  • Larghezza di banda 800 GB
  • IP dedicato gratuito
  • CPanel illimitato
  • Domini illimitati
  • siti web illimitato
  • Account rivenditore di dominio gratuito
  • Garanzia di rimborso di 90 giorni
  • etichetta bianca

Potresti anche optare per il costruttore di siti web, se vuoi concentrarti su siti più semplici per i tuoi clienti, piuttosto che su WordPress.

Ti consigliamo di verificarlo ora.

Visita InMotion per ottenere il 50% di sconto fino alla fine del Ottobre 2021

piani di inmotion

2. GreenGeeks

Logo GreenGeeks

 

 

GreenGeeks è noto per essere un innovatore dell'hosting ecologico da oltre un decennio.

Poiché le server farm sono una fonte di consumo energetico significativo e con il cambiamento climatico che diventa sempre più un problema, siamo felici di collaborare con GreenGeeks per offrirti un'opzione rispettosa dell'ambiente.

Nel tempo in cui GreenGeeks è stato istituito, hanno progettato una piattaforma di web hosting che offre prestazioni, sicurezza e affidabilità eccezionali. A partire da $ 29.95 / mese - puoi iniziare a utilizzare la tua opzione di hosting "300% Green". 

GreenGeeks offre tre livelli di piani di hosting per rivenditori. 

  1. RH-25 il piano fornisce 60 GB di spazio su disco, 600 GB di larghezza di banda e 25 account cPanel.
  2. RH-50 il piano aumenta con 80 GB di spazio su disco, 800 GB di larghezza di banda e 50 account cPanel.
  3. Infine, RH-80 il piano fornisce 160 GB di spazio su disco, 1,600 GB di larghezza di banda e 80 account cPanel. 

A partire da $ 29.95 / mese, il piano RH-25 offre un punto di partenza rapido e conveniente. Complessivamente, ottieni 60 GB di spazio su disco SSD, 600 GB di larghezza di banda e 25 account cPanel da inviare a ciascun sito Web o client che desideri ospitare. 

Tutti e 3 i piani di hosting per rivenditori ti forniscono un certificato SSL gratuito, migrazioni cPanel gratuite (se sei attualmente ospitato altrove) e garanzie di rimborso di 30 giorni.  

Per gli sviluppatori là fuori, sarai felice di vedere che supportano più versioni PHP, SSH gratuito, accesso FTP sicuro, Git, WP-Cli e anche Drush.

Quando ti registri, puoi scegliere anche il data center in cui eseguire il provisioning. GreenGeeks ha data center a Phoenix, Chicago, Toronto, Montreal e Amsterdam.

Torniamo al punto vendita unico di GreenGeek, ovvero le sue credenziali ecologiche.

È difficile persino immaginare la quantità di energia che Internet potrebbe utilizzare. Ma sicuramente contribuisce in modo significativo ai gas serra.

Ecco perché è bello sentire che GreenGeeks sta rimandando 3 volte la potenza che consumano nella rete sotto forma di energia rinnovabile tramite la Bonneville Environmental Foundation.

GreenGeeks fornisce una piattaforma rispettosa dell'ambiente ricca di tutte le funzionalità e gli strumenti necessari per eseguire un account di hosting rivenditore di successo.  

 

Clicca qui per il prezzo più basso sull'hosting GreenGeeks in Ottobre 2021

hosting rivenditore greegeeks

3. SiteGround 

SiteGround è uno dei servizi più popolari in circolazione. Da un servizio di nicchia rivolto principalmente a tecnici e smanettoni, sempre alla ricerca di modi per spingere la tecnologia a velocità di caricamento delle pagine sempre più elevate, a uno dei più grandi attori del settore. Scopri anche il nostro completo Siteground rivedere.

Anche se non siamo particolarmente propensi ad ospitare con loro, comprendiamo che sono cresciuti perché offrono un servizio solido ad un buon prezzo, con la tecnologia come elemento di differenziazione. I loro diversi piani includono anche Cloud Hosting, che è la loro versione di un VPS.

Per quanto riguarda il servizio, SiteGround offre 6 sedi di data center (US, UK, DE, NL, SG, AU), che puoi utilizzare per migliorare la velocità del tuo sito web, in particolare se stai servendo utenti da una particolare regione o località. 

I piani con cui puoi utilizzare SiteGround (Piani server GrowBig, GrowGeek e Cloud) sono dotati di almeno 20 GB di spazio su disco, backend personalizzato di Site Tools, accesso SSH, backup giornalieri gratuiti, account e-mail gratuiti, SSL gratuito, domini illimitati e trasferimento dati illimitato, la configurazione ha tutto ciò di cui hai bisogno . Quando si tratta di prezzi, SiteGround ha alcuni dei prezzi in giro, a partire da un minimo di € 9.99 o $ 9.99 al mese.

Check out SiteGround adesso

siteground Packages

4. WPEngine

WPEngine è una delle opzioni più costose quando si tratta di prendere un server per alimentare le tue attività. I prezzi tipici di WPEngine partono da $ 35 / mese e il livello successivo è $ 115 / mese, che non è nella fascia di prezzo a cui siamo abituati.

Il motivo però è molto diverso da quello che ci si aspetterebbe. WPE è in realtà un servizio di hosting WordPress gestito, con la differenza fondamentale che hai un team di esperti che monitorano costantemente lo stato di salute del tuo sito.

Ciò significa che come rivenditore, il tuo lavoro sarà solo quello di stupire i tuoi clienti con gli eccellenti risultati che gli esperti WPE sono in grado di ottenere. Un tale servizio implementa in realtà significative ottimizzazioni tecnologiche nelle infrastrutture di hosting che rendono le aziende ospitate sul loro servizio incredibilmente, veloci e incredibilmente sicure.

La linea di fondo è questa, l'hosting con WPE potrebbe essere più costoso, ma sai che il tuo sito web non ti deluderà mai. Il programma per i partner è in genere progettato per sviluppatori, designer e agenzie che gestiscono siti Web mission-critical, che non possono permettersi tempi di inattività ... e sono pronti a pagare per questo. 

Se questo suona come la tua base di clienti, ti consigliamo di dare un'occhiata al programma per i partner WPE.

Visita WPEngine 

5. Kinsta

Kinsta è anche una società di hosting WordPress gestita, quindi i loro prezzi lo riflettono in qualche modo. Basato su Google Cloud, Kinsta ha impostato la sua infrastruttura in modo che sia carina e incredibilmente veloce. Infatti, in un articolo che avevamo scritto per CSS-Tricks, avevamo ottenuto un'installazione WP a tutti gli effetti da caricare in less di 1, con alcune ottimizzazioni: basti dire che concentrano molte delle loro energie sull'assicurarsi che le loro installazioni funzionino senza problemi.

Proprio come WPE sopra, se sei un'agenzia, che ha l'esperienza nel portare clienti ben pagati che gestiscono le loro attività fuori dai loro siti web, ma non hanno l'esperienza per gestire tecnicamente un sito con traffico intenso, puoi scegliere l'opzione di rivendere i servizi Kinsta.

Ovviamente, questo non è economico, con prezzi che si aggirano intorno ai $ 15 / mese per ogni installazione di WP se si opta per il loro piano di installazioni di 10 WordPress. Anche se questo potrebbe sembrare costoso rispetto all'hosting standard, è necessario notare che si tratta di installazioni completamente gestite e non è necessario alzare un dito per mantenere questi siti.

In bundle in questo servizio ottieni

  • Almeno 5 GB di spazio su disco (piano più basso)
  • Gratis CDN
  • Migrazioni illimitate
  • Backup giornalieri automatici conservati per almeno 2 settimane
  • 24 / 7 assistenza clienti
  • Area di sosta
  • Certificati SSL gratuiti
  • Plugin di memorizzazione nella cache e configurazione della tecnologia più recente
  • Supporto assoluto di prim'ordine

Ancora una volta, potresti pagare un po 'di più, ma contrassegnando questo servizio del 100% circa, ti viene garantito un buon reddito per non fare assolutamente nulla da solo e un servizio garantito.

Dai un'occhiata a Kinsta oggi

 

panoramica hosting rivenditore

1. Scegliere un rivenditore che ospita un piano di avvio aziendale

Cominciamo la nostra guida con come scegliere tra diversi piani. A CollectiveRay abbiamo anche esaminato piani come WPEngine, che offrono un diverso tipo di opzione di rivenditore.

Questo argomento è stato trattato in molti articoli su Internet, tuttavia, non siamo riusciti a trovare un articolo che copra tutti gli aspetti e tutti i passaggi necessari per ottenere il migliore di hosting reseller pianificare le tue esigenze. Per sapere quale pacchetto rivenditore funzionerà meglio, devi sapere cosa vuoi farne.

  • Hai intenzione di avviare una società di rivenditori di web hosting?
  • Vuoi ospitare i tuoi siti web?
  • Ne hai bisogno per divertirti e provare?
  • Vuoi imparare a programmare con esso?

Se hai bisogno del pacchetto rivenditore per ospitare i tuoi siti Web personali e alcuni siti di amici, sarà più facile fare una scelta.

Diventa più difficile se vuoi vendere web hosting per fare soldi o per ospitare i siti web dei tuoi clienti nel caso tu abbia uno studio di web design. Copriremo questi due solo perché se ne hai bisogno per uso senza scopo di lucro, commettere un errore non sarà un grosso problema. Se lo usi per vendere hosting, diventa diverso perché i problemi con il servizio di hosting e il tuo account rivenditore influenzeranno l'attività di altre persone e potrebbero intraprendere azioni legali contro di te.

Prima di tutto, se hai intenzione di guadagnare con il web hosting, devi formare una società. Ciò limiterà la tua responsabilità ed esposizione.

Devi trovare un commercialista o assumere una società che svolga il lavoro legale per te.

Quindi devi preparare il tuo piano su cosa esattamente venderai, chi sono i tuoi potenziali clienti, trovare i tuoi concorrenti e vedere cosa stanno facendo in modo che tu possa fare meglio di loro e fare in modo che i clienti scelgano te invece di loro.

Una volta che hai il piano pronto per sviluppare il tuo sito web, aggiungi le pagine della politica sulla privacy, i termini di servizio, l'accordo sul livello di servizio.

Ottieni un sistema di fatturazione come WHMCS e inizia a cercare un piano per rivenditori di hosting. In realtà, è meglio ottenere prima il piano rivenditore e quindi installare WHMCS su di esso per configurarlo. Ci sono diverse domande che devi porre alla tua società di hosting per assicurarti che possa darti le funzionalità necessarie per vendere hosting web.

La privacy è molto importante qui. Non vuoi che i tuoi clienti capiscano che sei un rivenditore.

I clienti che ospitano odiano i rivenditori. Non compreranno da te se scoprono che stai rivendendo hosting.

Chiedi al tuo provider se supporta il 100% private label (o etichettatura bianca) il che significa che dovrebbero utilizzare un nome di dominio anonimo per il nome host dei loro server, ti daranno gli indirizzi IP per registrare i tuoi server dei nomi privati ​​ei tuoi clienti non vedranno il loro nome da nessuna parte menzionato nel pannello di controllo dell'hosting.

Assicurati che il tuo provider sia attivo sui social network come Facebook e Twitter. Questo ti dirà che l'azienda sta cercando di crescere e comunicare con la propria base di clienti e potenziali clienti.

Devono avere un blog regolarmente aggiornato con contenuti unici almeno una volta alla settimana. Cerca le statistiche sulla loro rete, i server, la valutazione della soddisfazione dei clienti.

Se hanno una pagina Facebook, controlla se i loro clienti hanno lasciato recensioni sulla loro esperienza con l'azienda.

Nota che ci saranno sempre recensioni negative ma non dovrebbero essere superiori al 10% da tutte le recensioni pubblicate.

Fornire supporto tecnico tramite chat dal vivo sarà un grande vantaggio per te poiché sarai in grado di contattarli immediatamente e non aspettare che la tua e-mail riceva una risposta.

Verifica la rapidità con cui rispondono ai ticket e alle chat dal vivo. Invia loro e-mail in diversi momenti della giornata per vedere se il tempo di risposta è diverso. Fallo più volte per 4-6 settimane per assicurarti che l'azienda sia coerente con il loro supporto clienti.

Ottieni il 50% di sconto sull'hosting web del rivenditore fino al Ottobre 2021

2. Non acquistare il piano più economico

In questa una delle cose più essenziali sulla nostra guida.

Ci sono migliaia di piccole società di web hosting con server virtuali che vendono piani di rivendita e cercano di crescere offrendo un prezzo molto basso. Ad esempio, quando si tratta di un piano rivenditore Hostgator a buon mercato e la configurazione del rivenditore Hostgator è difficile da battere in termini di prezzo.

Tuttavia, quando si tratta di assistenza clienti e tempi di attività, lasciano molto a desiderare. Anche un rivenditore GoDaddy è difficile da battere, ancora una volta, la loro reputazione non è stata eccezionale.

Quindi devi davvero fare i compiti e assicurarti di aver coperto tutti i requisiti tecnici.

  • Assicurati di ottenere funzionalità come un pannello di controllo / pannello di controllo WHM isolato per ogni utente che stai servendo, per mantenere le installazioni isolate l'una dall'altra.
  • I nomi di dominio gratuiti sono un bel vantaggio da offrire ai tuoi clienti
  • Le offerte standard come account di posta elettronica gratuiti, account FTP, database MySQL illimitati, SSL gratuito possono anche essere resi disponibili ai tuoi utenti

 

Potresti imbatterti in una recensione di un rivenditore Hostgator, il che è positivo, ma non lasciarti ingannare rapidamente e controlla se si tratta di un'opinione di parte verso l'ottenimento delle commissioni.

Il prezzo è importante, ma la qualità è più importante. Tieni presente che non sarai in grado di tenere i tuoi clienti con te unless fornisci loro la qualità che meritano e che si aspettano di ottenere.

Alla fine pagherai less per il tuo account di web hosting rivenditore, ma i tuoi clienti non saranno contenti e lasceranno i tuoi servizi di hosting.

Cerca invece delle offerte speciali.

Le società di web hosting più grandi spesso eseguono promozioni che puoi utilizzare per ottenere un piano decente a un prezzo accessibile. Ti darà la possibilità di mantenere i tuoi clienti felici e crescere così un giorno potrai aggiornare e avere i tuoi server con migliaia di clienti. 

Abbiamo collaborato con l'hosting InMotion per offrire ai nostri lettori un file sconto esclusivo del 50% sui piani fino alla fine del Ottobre 2021 - ma affrettati, abbiamo solo 3 piani rimasti nel nostro inventario scontato. Puoi anche controllare le nostre offerte sugli account di hosting condiviso.

Controlla subito i piani di InMotion

3. Utilizzare un sistema di fatturazione aziendale

whmcs

Se vuoi che la tua attività abbia successo, devi davvero disporre di un sistema eccellente per la gestione delle fatture.

Iscriviti a una soluzione di sistema di fatturazione aziendale per automatizzare la gestione e il supporto dei tuoi clienti.

Ti permetterà di comunicare con loro più facilmente e sembrerai molto più professionale. Un sistema di fatturazione ti permetterà anche di attivare automaticamente gli ordini dei tuoi clienti. Non puoi essere online 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX per attivare nuovi ordini e non puoi far aspettare i clienti perché la prossima volta che verrai online per verificare nuovi ordini troverai nuovi ordini e nuovi biglietti che chiedono un rimborso perché hai ritardato il processo di attivazione .

Tutte le rispettabili società di hosting attivano nuovi servizi in pochi minuti.

Il sistema di fatturazione più popolare utilizzato dai provider di hosting al giorno d'oggi è WHMCS.

Viene fornito con un helpdesk integrato in modo da avere un posto centrale per gestire i tuoi clienti e non è necessario accedere a più sistemi per gestire tutte le operazioni nella tua azienda. Ti consente di avviare un programma di affiliazione anche per i tuoi clienti e consentire loro di ottenere denaro indirizzando i tuoi servizi ai loro amici.

4. Fornire supporto 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX

Supporto 247

Un altro consiglio essenziale della nostra guida all'avvio dell'attività di hosting per rivenditori è la fornitura di eccellenti startup 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX.

Anche alcune delle più grandi società di rivenditori di web hosting non hanno una copertura delle vendite 24 ore su 7, 24 giorni su 7, ma l'assistenza deve essere XNUMX ore su XNUMX, XNUMX giorni su XNUMX.

Non puoi vivere in questa attività senza supporto 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX.

Dal momento che stai iniziando lentamente e non hai un grande budget per l'inizio, dovresti trovare un'azienda e esternalizzare il supporto tecnico in modo che ogni volta che uno dei tuoi clienti ha domande ci sarà qualcuno a cui rispondere a quella domanda less di 30 minuti.

Se non puoi rispondere in 30 minuti sei ancora una volta dietro ai tuoi concorrenti e non puoi competere con loro per i clienti.

Una volta ottenuto un numero sufficiente di clienti, puoi iniziare ad assumere persone che lavorino direttamente per te e rimuovere lentamente il servizio di supporto tecnico esternalizzato. Questo ti darà il pieno controllo. Il miglior supporto può essere fornito solo dal proprio personale. Nessuna azienda di outsourcing può supportare i tuoi clienti meglio di te.

Mai e poi mai mentire ai tuoi clienti. Se lo fai, cesserai rapidamente l'attività poiché i clienti se ne andranno.

Vai oltre quando aiuti i tuoi clienti e raccomandano i tuoi servizi di hosting ai loro amici. Otterrai più clienti e il business crescerà.

Se il tuo server si blocca e un cliente si lamenta del tempo di inattività, vai avanti e dai loro credito. Vedranno che tieni ai loro affari e condividerai la perdita con loro. Sentiranno che stai lavorando con loro e non contro di loro e rimarranno con te per sempre.

5. Utilizzare server dei nomi privati

Come funzionano i server dei nomi DNS

Spieghiamo perché questa è una parte importante della nostra guida all'avvio dell'hosting aziendale per rivenditori.

utilizzando i server dei nomi privati ​​hanno tantissimi vantaggi. Prima di tutto, ti fa sembrare professionale.

In secondo luogo, ti consente di passare facilmente da un provider di hosting a un altro nel caso in cui rimani deluso o il servizio si degrada e devi cambiare provider di hosting.

Il privato nameserver ti darà la possibilità di migrare tutti gli account di web hosting dei tuoi clienti senza chiedere loro di apportare modifiche dalla loro parte.

Dopo la migrazione, l'unica cosa che dovresti fare è cambiare gli IP dei server dei nomi da quelli della vecchia società di hosting al nuovo IP fornito dal tuo nuovo provider di hosting.

I server dei nomi privati ​​sono la prima cosa da configurare dopo che il tuo account rivenditore è stato attivato e hai ricevuto i dettagli di accesso. Sono registrati presso il registrar di domini in cui hai registrato il tuo nome di dominio. Una volta che i server dei nomi sono registrati, devi anche aggiungere i record DNS A per loro nella zona DNS del tuo dominio. Questo può essere fatto da WHM -> Modifica zona DNS.

Chiedi al tuo provider di hosting di farlo per te se non sei sicuro di come farlo.

6. Installa un certificato SSL

certificato SSL

La sicurezza è una parte essenziale della creazione di un'attività o di una startup di web hosting di rivenditori.

Se hai intenzione di vendere web hosting dovrai memorizzare i dati personali dei tuoi clienti come nomi, indirizzi, e-mail, carte di credito nel tuo sistema di fatturazione sul tuo server.

Il tuo cliente deve sentirsi sicuro che i suoi dati personali sono protetti e nessuno li ruberà. Ecco perché hai bisogno di un file certificato SSL che crittograferà la comunicazione tra il server e il visitatore.

Di conseguenza, una terza parte non sarà in grado di intercettare il traffico per rubare informazioni importanti.

È meglio ordinare un certificato con caratteri jolly che proteggerà sia il tuo sito web che il sistema di fatturazione nel caso in cui installi il software di fatturazione su un sottodominio come secure.tuodominio.com.

Un'altra opzione è installarlo su www.tuodominio.com/clients e in tal caso è possibile utilizzare un certificato più economico come RapidSSL. Se vuoi sembrare più professionale agli occhi dei tuoi visitatori, ottieni un certificato EV. Aggiungerà una barra verde sul browser e mostrerà anche il nome della tua azienda.

Nuove tecnologie come Let's Encrypt e AutoSSL, ti consentono anche di fornire certificati SSL gratuiti ai tuoi clienti.

La fiducia è la chiave per il successo di una startup aziendale.

Ciò che rende i clienti fidati del tuo sito web sono i sigilli di fiducia come il sigillo della società accreditata BBB, il sigillo PayPal, McAfee, un sigillo di una società PCI che mostra che hai superato tutti i requisiti di e-commerce per la vendita online e che gestisci un'azienda che lo è attivo e verificato.

Aggiungi immagini di te stesso e dei membri del tuo staff per mostrare ai tuoi potenziali clienti che dietro il tuo sito web ci sono persone dal vivo di cui possono fidarsi.

DOMANDE FREQUENTI

1. Come posso avviare un'attività di rivenditore di hosting?

Per avviare un'attività di rivenditore di hosting, il primo passo è acquistare un piano di hosting per rivenditori, come quelli menzionati in questo articolo. Il piano rivenditore include in genere una licenza WHMCS che può gestire automaticamente la fatturazione e la creazione di account. A quel punto non ti resta che fissare i prezzi e iniziare a vendere!

2. Quale hosting per rivenditori è il migliore?

L'hosting best seller è in genere alimentato da un piano VPS. Questo perché puoi passare facilmente da un piano all'altro quando inizi a espandere la tua attività. Abbiamo un elenco di buone opzioni tra cui scegliere in questo articolo, ma la nostra migliore opzione preferita è un piano di InMotion hosting, per il quale abbiamo un ottimo sconto.

3. Come funziona un'azienda di web hosting?

Un'azienda di web hosting funziona avendo un potente piano di hosting, dividendolo in piccoli pezzi e rivendendolo a un numero di clienti. Impostando correttamente i prezzi, puoi realizzare un profitto sui soldi che stai spendendo. Ad esempio, puoi prendere un piano che costa $ 29 / mese. E dividilo in 10 piani che costa $ 9 al mese. In questo modo, otterrai un profitto di circa $ 60 al mese. La maggior parte delle società di web hosting può offrire whitelabelling: questo è il momento in cui possono svolgere tutto il lavoro di supporto e manutenzione necessario, ma a nome della tua azienda invece che della loro.

4. Il web hosting è redditizio?

Sì, il web hosting è redditizio in generale. In genere, la parte più difficile è convincere i primi pochi clienti a compensare i costi iniziali. Il mercato dell'hosting continua a crescere e crescere ogni anno, con sempre più siti Web creati, più aziende e persone che vanno online. È competitivo, ma comunque redditizio.

5. L'hosting del rivenditore è redditizio?

Sì, l'hosting per rivenditori è redditizio. A condizione che tu trovi una nicchia o un modo per commercializzare ai tuoi eventuali clienti che è abbastanza economico da compensare i tuoi costi, sarai redditizio. La nicchia è molto redditizia in generale. Questo perché una volta acquisito un cliente, è abbastanza facile mantenerlo per tutta la vita o per diversi anni.

6. Come posso promuovere la mia società di web hosting?

Il modo migliore per promuovere la tua società di web hosting è specializzarti in una nicchia molto particolare. Ad esempio, potresti voler creare una nicchia per i blogger di viaggio, offrendo alcune funzionalità aggiuntive che renderebbero la tua azienda una scelta ovvia. Idealmente, scegli un mix di metodi di marketing tradizionali come SEO, PPC e marketing di affiliazione e altri metodi promozionali non tradizionali, come la creazione di gruppi Facebook, marketing influente, collaborazioni.

7. Come posso diventare un rivenditore di hosting?

Per diventare un rivenditore di hosting, è necessario procurarsi abbastanza risorse del server e quindi fornire software di hosting per rivenditori e piani per consentire ad altri utenti di acquistare hosting dalla propria azienda. Il concetto è simile ma capovolto, dove invece di acquistare da una società di hosting, diventi tu stesso la società di hosting.

8. ResellerClub è una buona compagnia di hosting?

Sì, ResellerClub è una buona società di hosting perché è specializzata in modo specifico nella rivendita, il che li rende leader in questo settore. 

9. InMotion l'hosting è buono?

Sì, l'hosting InMotion è una buona compagnia di hosting. Siamo con loro da diversi anni e li consigliamo vivamente. Puoi visitare il nostro recensione di InMotion qui

Pensieri finali

Se stai appena iniziando con l'hosting per rivenditori, abbiamo negoziato un accordo speciale con i nostri partner InMotion, esclusivamente per i visitatori di CollectiveRay. Questo è sicuramente un bel modo per concludere la nostra guida all'avvio dell'hosting aziendale di rivenditori, non credi? Ottieni 50% OFF cliccando sul link sottostante - l'offerta è valida fino alla fine del Ottobre 2021 e al momento stiamo per esaurire il nostro inventario scontato: sono rimasti solo 3 piani! Se non ti piace, c'è sempre la garanzia di rimborso di 90 giorni!

Ottieni il 50% di sconto fino al Ottobre 2021

 

L'autore
David Attard
Autore: David AttardSito web: https://www.linkedin.com/in/dattard/
David ha lavorato nel o intorno al settore online / digitale negli ultimi 18 anni. Ha una vasta esperienza nei settori del software e del web design utilizzando WordPress, Joomla e le nicchie che li circondano. In qualità di consulente digitale, il suo obiettivo è aiutare le aziende a ottenere un vantaggio competitivo utilizzando una combinazione del loro sito Web e delle piattaforme digitali disponibili oggi.

Un'altra cosa... Sapevi che anche le persone che condividono cose utili come questo post sembrano FANTASTICHE? ;-)
Fatti un favore: lasciare un utile commenta con i tuoi pensieri, quindi condividi questo articolo sui tuoi gruppi di Facebook che lo troverebbero utile e raccogliamo insieme i frutti. Grazie per la condivisione e per essere gentile!

Disclosure: Questa pagina può contenere collegamenti a siti esterni per prodotti che amiamo e consigliamo vivamente. Se acquisti prodotti che ti suggeriamo, potremmo guadagnare una commissione per segnalazione. Tali commissioni non influenzano le nostre raccomandazioni e non accettiamo pagamenti per recensioni positive.

Autore / i in primo piano su:  Inc Magazine Logo   Logo di Sitepoint   Logo CSS Tricks    logo webdesignerdepot   Logo WPMU DEV   e molti altri ...