[FIX] Il link che hai seguito è scaduto in WordPress (3 modi)

Ricevi l'errore "Il link che hai seguito è scaduto" in WordPress quando provi a fare qualcosa sul tuo sito, come caricare un file, un tema o un plugin?

Questo avviso o errore non ha molti dettagli su ciò che è sbagliato, il che rende impossibile risolverlo per i principianti.

In questo post spiegheremo come risolvere facilmente l'errore "il link che hai seguito è scaduto" sul tuo sito WordPress. Entreremo anche in ciò che fa scattare questo problema e come prevenirlo in futuro.

Contenuti[Mostra]

Qual è la causa principale del collegamento che hai seguito è scaduto

Questo errore si verifica in genere quando si tenta di caricare un tema o un plug-in WordPress sul proprio sito Web tramite il dashboard di amministrazione di WordPress.

ponte Fornitori di hosting WordPress avere una configurazione che limita la dimensione dei file che puoi caricare nell'amministratore di WordPress. Hanno anche un'impostazione che impedisce agli script di essere eseguiti per troppo tempo, consumando così preziose risorse del server.

Queste limitazioni servono a proteggere il tuo sito Web e aumentare le prestazioni complessive di qualsiasi server di hosting WordPress.

Se queste opzioni sono impostate su un valore troppo basso o se si tenta di trasferire un file più grande, verranno generati errori come memoria esaurita o tempo massimo di esecuzione superato.

D'altra parte, se stai tentando di caricare un tema o plug-in WordPress, riceverai l'avviso "Il collegamento che hai seguito è scaduto".

Quindi, diamo un'occhiata a come possiamo risolvere efficacemente questo problema.

Il modo più semplice per correggere l'errore "Il collegamento che hai seguito è scaduto" consiste nell'aumentare la configurazione di caricamento dei file del tuo sito Web, il limite di memoria PHP e i limiti di tempo di esecuzione del server.

Esistono diversi metodi per eseguire questa operazione. 

Ti mostreremo tutte le opzioni e potrai scegliere quella che sembra essere la più semplice o quella che meglio si adatta alla tua configurazione di hosting.

1. Aumentare il numero di limiti utilizzando il file functions.php di WordPress

Aumentare il numero di limiti utilizzando il file functions.php di WordPress

Questo approccio è il più semplice, ma presenta uno svantaggio. Se modifichi il tuo tema WordPress, la tua pagina tornerà alle sue precedenti limitazioni, probabilmente attivando nuovamente l'errore. Se desideri modificare il tuo tema WordPress in futuro o avere un metodo a prova di futuro, puoi provare una delle altre due correzioni menzionate di seguito.

Copia e incolla semplicemente il seguente codice nel file functions.php del tuo file Tema di WordPress.

@ini_set ('upload_max_size', '500M'); 
@ini_set ('upload max size', '500M'); 
@ini_set ('max_execution_time,' 300);

Potresti voler modificare i valori in upload_max_size e post_max_size in modo che siano leggermente più grandi della dimensione del file che stai tentando di caricare.

Il valore è in megabyte, ad esempio, sopra il nostro limite abbiamo impostato 500 o 500 megabyte.

Dovrai anche aumentare il tempo massimo di esecuzione al tempo previsto per il caricamento del file. Se non sei sicuro, valuta la possibilità di raddoppiare questo valore. Se hai una connessione di caricamento lenta, potresti volerla ingrandire.

Il valore è in secondi, quindi 300 secondi corrispondono a 5 minuti (60 x 5).

2. Aumentare i limiti nel file .htaccess

Aumenta i limiti nel file .htaccess

Puoi utilizzare il metodo.htaccess se non desideri apportare modifiche al file delle funzioni del tuo tema o se sai che il tuo tema WordPress potrebbe cambiare presto.

Per utilizzare questo percorso, è necessario modificare il file .htaccess con un client FTP o il programma File Manager in cPanel, o un Plugin per file manager di WordPress.

Usa semplicemente FTP (o un altro metodo) per accedere alla cartella principale del tuo sito web e aggiorna il file .htaccess con i seguenti valori.

Metti i valori in fondo al tuo file .htaccess.

php_value upload_max_filesize 500M
php_value post_max_size 500M
php_value max_execution_time 300
php_value max_input_time 300

Ricordati di salvare le modifiche apportate e di ricaricare il file sul tuo sito web.

3. Aumentare i limiti nel file php.ini

Aumenta i limiti nel file php.ini

Il file php.ini è un file di configurazione PHP e WordPress. Ancora una volta, devi connetterti al tuo account di hosting WordPress utilizzando un client FTP o il tuo gestore preferito di accesso ai file sul tuo server e cercare il file php.ini nella cartella principale.

Poiché la maggior parte delle persone utilizza un hosting condiviso, è possibile che non troverai questo file nella cartella principale del sito. In tal caso, utilizza un semplice editor di testo come Blocco note o qualsiasi altro semplice editor di testo per generare un nuovo file php.ini e aggiungerlo alla cartella principale del tuo sito web.

Ora apri il file php.ini e inserisci il seguente codice.

upload_max_filesize = 500M
post_max_size = 500M
max_execution_time = 300

Ricordati di salvare le modifiche e di ricaricare il file sul tuo sito web, se hai utilizzato FTP, o ricontrolla che le impostazioni siano state salvate.

Ora puoi provare di nuovo a importare il tema o il file del plugin sul tuo sito web. Il problema dovrebbe essere risolto ora e dovresti essere in grado di caricare il file senza alcun problema.

Se ancora non funziona, prendi in considerazione di aumentare i limiti dei file in modo che corrispondano alle dimensioni del file che stai tentando di caricare, oppure apri un caso con il dipartimento di supporto del tuo server di hosting.

Avvolgere Up

Ci auguriamo che questo post sia stato utile per risolvere l'errore "Il collegamento che hai seguito è scaduto" in WordPress. Dovresti anche controlla la nostra guida su come risolvere i più comuni Errori di WordPress. Ci sono molte facili soluzioni ai problemi comuni di WordPress.

L'autore
Shahzad Saeed
Autore: Shahzad SaeedSito web: http://shahzadsaeed.com/
Shahzaad Saaed è stato presentato in un gran numero di siti Web di autorità, come esperto di WordPress. È specializzato in content marketing per aiutare le aziende a far crescere il proprio traffico.

Un'altra cosa... Sapevi che anche le persone che condividono cose utili come questo post sembrano FANTASTICHE? ;-)
per favore lasciare un utile commenta con i tuoi pensieri, quindi condividi questo articolo sui tuoi gruppi di Facebook che lo troverebbero utile e raccogliamo insieme i frutti. Grazie per la condivisione e per essere gentile!

Disclosure: Questa pagina può contenere collegamenti a siti esterni per prodotti che amiamo e consigliamo vivamente. Se acquisti prodotti che ti suggeriamo, potremmo guadagnare una commissione per segnalazione. Tali commissioni non influenzano le nostre raccomandazioni e non accettiamo pagamenti per recensioni positive.

Autore / i in primo piano su:  Inc Magazine Logo   Logo di Sitepoint   Logo CSS Tricks    logo webdesignerdepot   Logo WPMU DEV   e molti altri ...