WooCommerce vs Shopify: quale eCommerce ha il miglior rapporto qualità-prezzo (2024)

WooCommerce vs ShopifyPrima di approfondire il confronto tra WooCommerce e Shopify, iniziamo con alcune statistiche.

Lo sapevi Il 51% delle persone negli Stati Uniti preferisce lo shopping online?

Nel 2022, si prevede che le vendite di e-commerce negli Stati Uniti raggiungeranno il $ 1 trilioni con una crescita di circa il 9% rispetto all'anno precedente, che aveva già registrato una crescita del 32% e del 14% negli anni precedenti (ovvero gli anni della pandemia).

Se operi nel settore dell'e-commerce, le cose si mettono bene per te.

Queste statistiche sull’e-commerce presentano un futuro molto redditizio per lo shopping online.

Se vuoi sfruttare al massimo questa tendenza crescente, devi creare o aggiornare il tuo sito e-commerce il prima possibile.

Il modo più semplice per creare un sito Web di shopping online è utilizzare una piattaforma di e-commerce o una soluzione di negozio online già pronta.

Esistono diverse opzioni di piattaforme di eCommerce, ma WooCommerce e Shopify sono di gran lunga le due più popolari.

Entrambe le piattaforme offrono un ampio elenco di funzionalità e hanno un'ampia base di utenti, il che ci porta alla seguente domanda:

Contenuti[Mostra]

Quale piattaforma di eCommerce dovresti usare?

Questo articolo è stato appena aggiornato nel luglio 2024 per garantire che tutti i nuovi dettagli vengano aggiunti per mantenere il contenuto e la pertinenza il più recenti possibile.

Il dilemma WooCommerce vs Shopify si presenta se desideri creare un negozio online.

Cercheremo di risolvere questa domanda approfondendo entrambe le piattaforme, le loro capacità, i loro vantaggi, i loro prezzi, i loro pro e contro e qualsiasi altra cosa su cui siamo riusciti a mettere le mani dopo aver lavorato con entrambe le piattaforme.

Confronteremo entrambe le piattaforme fianco a fianco su vari fattori. Abbiamo creato diversi siti Web sia con WooCommerce che Shopify in modo da poter parlare con autorità ed esperienza di entrambi questi due prodotti del negozio online.

Infine, esploreremo le potenziali situazioni e ti aiuteremo a decidere quale piattaforma utilizzare in quale situazione.

Scoprirai che WooCommerce eccellerà in alcuni scenari, mentre Shopify sarà una scelta migliore in altri.

Quando finirai questo post, avrai un'idea chiara di quali funzionalità offrono queste piattaforme e quale dovresti scegliere.

WooCommerce vs Shopify: tabella comparativa

Il nostro confronto tra WooCommerce e Shopify è ampio e copre molti argomenti. Se vai di fretta e vuoi solo controllare a colpo d'occhio, questo tavolo fa al caso tuo.

 

WooCommerce

Shopify:

Facilità d'uso

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐⭐

Gestione del negozio

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐

Temi e Disegni

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐

Metodi di pagamento

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐

Supporto multilingue

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐

Funzionalità SEO

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐

Estensibilità

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐

Assistenza clienti

⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐

Prezzi

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐

Scalabilità

⭐⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐⭐

Sicurezza

⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐

Control

⭐⭐⭐⭐⭐

⭐⭐⭐⭐

Come puoi vedere, è una gara serrata tra queste due piattaforme di eCommerce. Non c'è molto da scegliere tra loro, ma ci sono differenze fondamentali come spiegherà il resto di questa pagina.

 

WooCommerce vs Shopify: una panoramica

Cominciamo dall'inizio con una panoramica di WooCommerce e Shopify. Dopotutto, se entriamo nel vivo di queste piattaforme di e-commerce, vogliamo assicurarci che ogni base sia coperta!

WooCommerce

WooCommerce è un plug-in eCommerce gratuito e open source progettato specificamente per WordPress.

Il plugin include la maggior parte delle funzionalità di base che vorresti da un negozio e ti consente di aggiungere prodotti, opzioni di pagamento, pagine di pagamento e tutti gli elementi di cui un negozio online ha bisogno.

Dato che si tratta di un plugin per WordPress, dovrai configurarlo tu stesso. Fortunatamente è inclusa una procedura guidata di configurazione che ti guida attraverso la maggior parte delle impostazioni di cui hai bisogno. Puoi rivisitarli più avanti se desideri apportare modifiche.

WooCommerce supporta i propri plugin chiamati estensioni, proprio come WordPress.

Questo è utile perché ci sono cose che WooCommerce fa bene e cose che non fa altrettanto bene. Se vuoi aggiungere una funzionalità o migliorarne un'altra, di solito c'è un'estensione in grado di gestirla.

Panoramica di WooCommerce

Shopify:

Shopify è diverso. È pur sempre una piattaforma di e-commerce che fornisce tutto il necessario per costruire un negozio online, ma è una piattaforma commerciale in cui tutto viene fatto per te.

Laddove devi configurare WooCommerce e gestirlo da solo, Shopify è più pratico.

I sistemi ti aiutano a costruire un negozio e a configurare tutto, ma gestiranno gli aggiornamenti e i meccanismi di gestione di un negozio per te.

Ci sono less libertà di gestire il proprio negozio a modo tuo ma c'è molto less imparare e molto less da fare.

Per un prezzo.

WooCommerce è gratuito ma Shopify no. Approfondiremo i prezzi in seguito, ma è importante sapere che queste due proposte sono molto diverse.

Il risultato finale è in gran parte lo stesso. Un negozio online completamente funzionante.

Ma il modo in cui ci arrivi è completamente diverso.

Man mano che questa recensione si svolge, vedrai rapidamente che alcuni negozi e utenti preferiranno WooCommerce mentre altri preferiranno di gran lunga l'approccio pratico di Shopify.

Quale sarai?

WooCommerce vs Shopify: facilità d'uso

La facilità d'uso dovrebbe essere una delle tue massime priorità quando scegli la migliore piattaforma di e-commerce.

Sia durante la configurazione che durante la gestione del negozio, dovrebbe essere facile da gestire senza molte opzioni complesse.

Iniziamo il post confrontando la facilità d'uso, la facilità d'uso e l'esperienza utente di entrambe queste due piattaforme: l'esperienza utente WooCommerce vs Shopify.

Shopify:

Questo è uno strumento basato su abbonamento. Ciò significa che la piattaforma Shopify si prenderà cura di tutti i dettagli tecnici coinvolti nel processo di configurazione del negozio: nessuna installazione o definizione del pacchetto di hosting e della piattaforma da utilizzare.

Per saperne di più: Che cos'è Shopify?

Devi solo creare un account, rispondere ad alcune domande relative alla tua attività e il gioco è fatto: hai creato il tuo negozio online!

La dashboard di Shopify include i collegamenti necessari per gestire i prodotti, tracciare gli ordini, controllare i clienti, rapporti, impostare sconti, ecc.

Le opzioni delle impostazioni si trovano nell'angolo inferiore sinistro della dashboard.

Shopify crea prodotto

Il servizio Shopify ha elaborato con cura i vari passaggi della gestione del tuo negozio online, il che garantisce una cucituraless esperienza utente.

Ad esempio, quando aggiungi un nuovo prodotto, troverai tutte le opzioni pertinenti come titolo, descrizione, immagini, prezzo, tipo, venditore, tag, inventario, spedizione, peso, SEO e varianti del prodotto.

Puoi aspettarti lo stesso livello di comodità in tutti gli altri aspetti della gestione del tuo sito web, il che rende Shopify un'eccellente piattaforma di gestione dell'e-commerce.

Se vuoi dare un'occhiata alle possibilità, ecco un video completo su come avviare un'attività di magliette utilizzando questa come piattaforma.

È davvero facile disegna la tua maglietta e avviare un'impresa. Grazie a servizi come la stampa su richiesta, puoi facilmente integrarti con Shopify e iniziare subito.

Stai benissimo, vero? Potresti voler ottenere alcuni dettagli in più su Shopify nel link sottostante.

Avvia il tuo negozio Shopify oggi stesso

WooCommerce

Quando si tratta di utilizzo, gestire un negozio di eCommerce WooCommerce è facile quasi quanto Shopify.

Ma iniziare e l'effettiva configurazione del negozio richiede molto più impegno, in genere richiede il coinvolgimento di una terza parte che ha già una certa esperienza nella creazione di un negozio con WooCommerce.

Dal momento che questo è un WordPress plugin, ci sono alcuni passaggi preparatori coinvolti.

Prima di tutto, dovrai eseguire tutti i passaggi necessari per configurare e installare WordPress, perché questa è l'infrastruttura di base necessaria per WooCommerce.

Dovrai acquistare un dominio, un piano di hosting WooCommerce (ecco alcuni piani di hosting WooCommerce che consigliamo), scarica e installa WordPress sul tuo sito web, scegli e installa un tema WordPress.

Solo dopo aver seguito tutti questi passaggi, potrai iniziare con WooCommerce.

Letture consigliate: [Come] 14 passaggi per un fantastico sito Web WordPress per principianti

Dopo aver configurato un sito WordPress, il primo passo per configurare tutto è installare e attivare il plug-in WooCommerce sulla tua installazione di WordPress.

Dai un'occhiata a questa rapida panoramica:

Il plug-in ti guiderà attraverso alcuni passaggi di base per impostare le pagine necessarie, l'ubicazione del negozio, la spedizione, le tasse e le opzioni di pagamento.

A questo punto avrai due nuove voci di menu sulla tua dashboard: WooCommerce e Prodotti.

La prima voce di menu ti consente di gestire gli ordini, i coupon, i report e le impostazioni del negozio eCommerce.

woocommerce vs shopify: crea un prodotto

Il menu dei prodotti WooCommerce serve per creare nuovi prodotti e gestire i prodotti, i tag, le categorie esistenti, ecc.

Quando si aggiunge un nuovo prodotto, il punto di ingresso offre anche le opzioni necessarie come titolo, descrizione, categoria, tag, immagine, galleria, prezzo, inventario, spedizione e qualsiasi attributo di prodotto personalizzato.

Vincitore: Shopify - Sebbene entrambe le piattaforme siano molto facili da usare, il servizio in hosting di Shopify ha un vantaggio su WooCommerce all'inizio poiché non è richiesto praticamente alcuno sforzo di installazione, quindi lo dichiareremo vincitore di questa categoria.

Scarica e installa il plug-in

WooCommerce vs Shopify: gestione quotidiana del negozio

Abbiamo trattato la configurazione del tuo negozio e le funzioni di base nella sezione relativa alla facilità d'uso. Ma quanto è facile utilizzare ogni piattaforma ogni giorno?

Quanto è facile aggiungere nuovi articoli in stock o aggiungere un nuovo utente? Com'è vivere con ciascuna piattaforma?

WooCommerce

Se hai familiarità con WordPress, troverai molto semplice gestire WooCommerce.

Utilizza gli stessi stili di menu, la stessa dashboard e gli stessi processi.

Per aggiungere un prodotto, seleziona Prodotto e Aggiungi nuovo. Aggiungi la descrizione, le immagini, il prezzo e tutto ciò che desideri aggiungere, quindi seleziona la categoria.

Premi Pubblica una volta che sei pronto e il tuo nuovo prodotto è attivo.

C'è anche una dashboard per monitorare le vendite, controllare i visitatori, le prestazioni del sito e altro ancora.

Puoi integrare plugin per abilitare la chat dal vivo, la comunicazione via email, Google Analytics e letteralmente ogni altra funzionalità che ti viene in mente.

La gestione dei negozi con centinaia di prodotti potrebbe richiedere uno sforzo maggiore poiché dovrai scorrere o cercare. Ma è lo stesso per Shopify.

L'aggiunta di nuovi utenti può essere effettuata tramite la funzione WordPress. Puoi modificare i ruoli utente e gestire chi può vedere e fare cosa all'interno del tuo negozio.

Sebbene il design non sia dei migliori, hai tutto a portata di mano per gestire la gestione quotidiana del tuo negozio online.

Se desideri più funzionalità, di solito c'è un'estensione che le fornisce.

Gestione quotidiana del negozio

Shopify:

Shopify ha un design migliore di WooCommerce ma un aspetto simile. La dashboard principale ha un menu sulla sinistra che ti consente di controllare tutto.

Seleziona un'opzione e apparirà al centro.

Ad esempio, seleziona l'opzione Aggiungi prodotto e il riquadro centrale passa a una schermata di editor in cui puoi aggiungere i dettagli del prodotto, immagini, prezzo, categoria e così via.

Se vuoi vedere quante persone visitano il tuo negozio, seleziona Analytics e vedrai dashboard, report e una visualizzazione in tempo reale di ciò che sta succedendo.

Vedrai anche pannelli con grafici e numeri che riflettono tutto ciò che stai guardando in un formato di facile lettura.

Per aggiungere un utente, seleziona Impostazioni, Organizzazione e Aggiungi utente. Dovrai fornire un nome e un indirizzo email e gestire le relative autorizzazioni, ma è tutto relativamente facile da fare.

Non troverai lo stesso numero di estensioni per Shopify che per WooCommerce, ma non ne avrai sempre bisogno.

Vincitore: Cravatta. Forse siamo così abituati a WordPress che ci sentiamo perfettamente a nostro agio con WooCommerce. Certo, il design non è dei migliori ma è molto semplice da usare e tutto è dove ti aspetti che sia. Shopify ha un design più gradevole ma un layout simile, quindi è difficile scegliere tra loro.

WooCommerce vs Shopify: temi e opzioni di design

Il design gioca un ruolo importante nell’eCommerce. Hai bisogno di un design moderno e intuitivo per affermare il tuo marchio e aumentare il tasso di conversione.

Quindi è ovvio che la nostra prossima caratteristica da valutare nel nostro confronto WooCommerce vs Shopify è il design.

Shopify:

Entrambe le piattaforme offrono temi già pronti per aiutarti a iniziare il più rapidamente possibile. Vari temi sono disponibili nel negozio di temi dedicato di Shopify.

Esistono temi sia a pagamento che gratuiti e la maggior parte dei temi presenta diverse varianti in modo da adattarsi bene a nicchie diverse.

temi woocommerce vs shopify

Puoi sfogliare i temi disponibili in base al tipo di attività o allo stile preferito. I temi sono altamente ottimizzati e completamente reattivi, quindi funzionano bene su dispositivi mobili, tablet e altre variazioni di dimensioni dello schermo.

Attenzione però ai prezzi perché possono essere alti. Molti modelli premium nel negozio Shopify possono variare da $ 150 fino a $ 320 ciascuno. È decisamente troppo alto per un tema!

C'è anche una sezione completa di temi dedicati a Shopify su ThemeForest. I prezzi sono molto più ragionevoli qui, intorno ai 60 dollari, che sono più competitivi con WordPress.

La maggior parte di questi temi sembrano fantastici, il che può portare a un effetto collaterale inaspettato.

L'utilizzo degli stili di tema predefiniti renderà il tuo sito Web molto tradizionale.

Non esiste un modo per creare siti Web facili da usare o trascinare e rilasciare generatori di pagine come quelli resi popolari in WordPress e WooCommerce (ad esempio Divi, Elementor, Beaver Builder e molti altri).

Pertanto, dovresti essere pronto a eseguire alcune personalizzazioni approfondite se desideri ottenere un aspetto diverso.

Esistono funzionalità dedicate per il controllo dei colori e degli stili di base, ma è necessario utilizzare il linguaggio "Liquid" proprietario della piattaforma per personalizzazioni avanzate.

Shopify Temi

1. Ella

Modello shopify reattivo di Ella

2. a portata di mano

Modello di shopify del negozio fatto a mano pratico

WooCommerce

WooCommerce viene fornito con opzioni di progettazione illimitate. Poiché si tratta di una piattaforma di e-commerce basata su WordPress, avrai accesso a centinaia di temi gratuiti e premium.

Lo stesso WooThemes (gli sviluppatori originali di WooCommerce prima che fosse acquisito da Automattic) ha sviluppato diversi temi e temi figlio.

Riceverai anche un gran numero di Temi supportati da WooCommerce su ThemeForest e altri marketplace premium.

Il prezzo è molto più ragionevole. Anche se puoi pagare prezzi elevati per un tema WooCommerce, non sei obbligato a farlo. I prezzi tipici su ThemeForest sono compresi tra $ 50 e $ 60 ciascuno.

temi woocommerce

In generale, la maggior parte dei temi premium dovrebbe funzionare con la piattaforma. Temi come Divi possono aiutarti a iniziare rapidamente con la creazione di un negozio con WooCommerce.

Poiché si tratta di temi WordPress, è probabile che tu abbia molte opzioni di personalizzazione nelle sezioni Opzioni tema o Personalizzazione tema.

Queste opzioni renderanno molto più semplice personalizzare il tuo sito WordPress/WooCommerce piuttosto che giocherellare con il codice (come nel caso del motore Liquid di Shopify).

Ecco un breve elenco di alcuni temi sia per un negozio di e-commerce Shopify che per WooCommerce:

Modelli WooCommerce

1. Divi

Divi

inserire negozio

Visita il sito web Divi e ottieni uno sconto del 10% fino a luglio 2024

Se sei sul nostro sito da un po ', lo sai su CollectiveRay, amiamo ElegantThemes e Divi.

Considerando quanto ci piace usare questo tema, non c'è da meravigliarsi se non troviamo problemi ad usarlo anche per creare un negozio di eCommerce, dato che Divi è anche compatibile con WooCommerce. 

2. avvolgere

Enfold è anche uno dei grandi di ThemeForest, è il best seller più votato su ThemeForest e sì, è compatibile con WooCommerce. 

Enfold modello WordPress più votato - compatibile con WooCommerce

 

3. Flatsome

Flatsome è il tema WooCommerce più venduto su Themeforest, lo usiamo anche nel nostro negozio acquisto di droni.

Flatsome modello woocommerce più venduto

4. Avada

Avada WordPress è stato il tema più venduto su ThemeForest per un bel po 'di tempo. E per una buona ragione, questo tema compatibile con WooCommerce multiuso è uno dei migliori in circolazione.

Modello compatibile woocommerce multiuso Avada

Vincitore: WooCommerce - Con centinaia di temi tra cui scegliere, le tue opzioni di design sono praticamente illimitate

WooCommerce vs Shopify - Metodi di pagamento

Il tuo negozio online ha bisogno di soluzioni affidabili per accettare pagamenti dai tuoi eventuali clienti. È fondamentale che la tua piattaforma di eCommerce preferita supporti i pagamenti con carta di credito, idealmente, senza commissioni eccessive.

Il bello è che entrambe le piattaforme offrono diversi gateway di pagamento.

Quando si tratta delle opzioni di pagamento WooCommerce vs Shopify, entrambi gli strumenti offrono metodi di pagamento configurabili e gateway di pagamento che possono essere utilizzati per rimuovere la complessità della fatturazione.

Molte di queste sono estensioni di terze parti.

Shopify:

Shopify viene fornito con PayPal Express Checkout come metodo di pagamento predefinito.

Per l'elaborazione delle carte di credito, puoi utilizzare Shopify Payments, che è gratuito per tutti i clienti esistenti. Tuttavia, questo metodo è limitato a Stati Uniti, Canada, Regno Unito e Australia.

Devi utilizzare un gateway di pagamento di terze parti per accettare pagamenti da altri paesi.

In tal caso, al tuo account verrà addebitata una piccola commissione in aggiunta alla tariffa originale del gateway di pagamento.

Di recente, il servizio ha anche rilasciato una nuova tecnologia per la vendita come Lettore di chip e swipe, il che rende molto comodo convertire il tuo sito web in un negozio che può essere integrato con il tuo negozio fisico. 

In generale, le opzioni di pagamento di Shopify potrebbero apportare qualche miglioramento, secondo noi, soprattutto per le persone al di fuori degli Stati Uniti.

Inizia con Shopify

WooCommerce

metodi di pagamento woocommerce

WooCommerce è molto più generoso nel caso dei gateway di pagamento.

Puoi iniziare con diversi metodi di pagamento tra cui PayPal, Stripe, Authorize.net, Amazon Payments, PayFast e altri.

Sono disponibili anche molti metodi di pagamento premium.

Con una gamma così ampia di metodi di pagamento, non dovrai mai preoccuparti di accettare pagamenti nel tuo negozio.

Vincitore: WooCommerce - sebbene nella maggior parte dei casi i gateway di pagamento disponibili con il tuo negozio Shopify siano sufficienti, con WooCommerce hai molte più opzioni di pagamento. Quindi quando si tratta di WooCommerce ha sicuramente un vantaggio.  

Scarica e installa WooCommerce

WooCommerce vs Shopify: supporto multilingue

Quando i tuoi clienti si trovano in paesi diversi, parlano lingue diverse o servono un pubblico internazionale, il tuo sito e il tuo negozio devono essere multilingue.

Scopriamo quindi come Shopify vs WooCommerce gestisce l'aspetto multilingue.

Shopify:

Shopify non offre alcuna soluzione diretta per lo sviluppo di negozi online multilingue. Sì, puoi creare più sottodomini o siti web separati, ma ciò non è possibile per la maggior parte delle piccole imprese.

Una scelta migliore sarebbe quella di utilizzare un'app di terze parti come Langifica per creare la localizzazione per il negozio.

L'app premium supporta sia le lingue tradizionali che quelle RTL, rileva automaticamente la lingua del visitatore e ti consente di personalizzare il cambio di lingua.

woocommerce vs shopify - langify

L’unico lato negativo di Langify è il prezzo elevato; ti riporterà $ 17.50 al mese. È disponibile una versione di prova per aiutarti a testare l'app prima di immergerti. Ci sono anche opzioni più economiche se ti guardi intorno.

WooCommerce Opzioni multilingue

WooCommerce offre molti vantaggi semplicemente perché è un plugin per WordPress.

Lo stesso vale anche per l'aspetto multilingue. Diversi plugin di WordPress funzionano perfettamente con i negozi WooCommerce e ti consentono di creare facilmente siti Web multilingue.

Plugin di traduzione WordPress popolari includono WPML, Polylang e Weglot Translate.

Questi plugin hanno un prezzo ragionevole e sono facili da usare. Poiché molte persone utilizzano questi plugin, è probabile che tu ottenga anche soluzioni rapide ai problemi comuni.

Vincitore: WooCommerce - non c'è dubbio che il multilingue sia un must per il successo del tuo negozio online.

Adoriamo le opzioni multilingue integrate di WordPress e WooCommerce, quindi è il chiaro vincitore qui.

WooCommerce vs Shopify - Funzionalità SEO

La SEO è un fattore determinante chiave, in particolare per i negozi competitivi.

Ti consigliamo di assicurarti che la tua piattaforma di shopping eCommerce sia il più semplice possibile da classificare, ecco perché stiamo rendendo la SEO un fattore determinante chiave nella nostra recensione Shopify vs WooCommerce.

Con onpage Gestione SEO essendo ancora una parte cruciale dei tuoi sforzi di classificazione, ne teniamo pienamente conto.

Hai bisogno di un solido supporto SEO dalla piattaforma di acquisto scelta.

Scopriamo cosa possiamo concludere in termini di funzionalità SEO di WooCommerce vs Shopify che questi due strumenti offrono.

SEO di Shopify

Shopify offre tutte le funzionalità SEO di base come il tag del titolo, la meta descrizione, l'URL personalizzabile e il tag alt per le immagini.

Genererà automaticamente tag URL canonici, mappa del sito e il file robots.txt.

Il resto sta a voi.

Devi generare contenuti di alta qualità, garantire un'eccellente UX e concentrarti sul coinvolgimento per ottenere un posizionamento migliore nei motori di ricerca.

Alcuni altri fattori potrebbero essere utili per Shopify SEO. Ad esempio, i negozi Shopify sono famosi per la loro codifica pulita e logica e per la naturale strategia di collegamento integrata.

Shopify garantisce anche una velocità di caricamento della pagina incredibilmente veloce. Tutte queste cose potrebbero aiutare i tuoi contenuti a ottenere più attenzione dai motori di ricerca.

Avvia un negozio di e-commerce ospitato con Shopify

WooCommerce SEOCommerce

Quando si tratta di SEO in WooCommerce, la situazione è diversa.

WooCommerce in sé non offre funzionalità SEO e ci sono valide ragioni per farlo. Questo plugin di eCommerce utilizza WordPress, un sistema di gestione dei contenuti rinomato per le sue potenti capacità SEO.

Esistono molti plugin SEO ricchi di funzionalità che ti consentono di coprire le nozioni di base e di assumere il pieno controllo delle opzioni avanzate.

Plugin come SEOPress ti aiuterà a gestire le opzioni SEO e ad assicurare il miglior posizionamento per i tuoi contenuti.

seopress per woocommerce

Se vuoi portarlo al livello successivo, puoi utilizzare le funzionalità SEO Press WooCommerce, sviluppate appositamente per questa funzionalità.

Il plugin è dotato di opzioni avanzate per sfruttare appieno funzionalità specifiche sviluppate appositamente per migliorare la SEO del tuo sito.

Vincitore: WooCommerce. Questo è stato uno stretto. Crediamo fermamente che la SEO riguardi principalmente i contenuti e buoni collegamenti organici, ma la gamma di funzionalità SEO offerte da Shopify vs WooCommerce è il motivo per cui gli abbiamo dato il vantaggio in questa categoria.

Scarica e installa WooCommerce

WooCommerce vs Shopify: estensibilità

A seconda della natura della tua attività, potresti aver bisogno di diversi tipi di funzionalità.

È improbabile che uno solo di questi strumenti sia in grado di soddisfare tutte le tue esigenze. In tal caso, è necessario utilizzare componenti aggiuntivi aggiuntivi.

Diamo un'occhiata alle prestazioni di ciascuna piattaforma di eCommerce in termini di estensibilità.

Shopify Apps

Shopify ha un app store dedicato. Per impostazione predefinita, viene visualizzato il negozio app in primo piano di varie categorie come marketing, vendite, contabilità, spedizione, inventario, social media, servizio clienti, strumenti, ecc.

Puoi ordinare le app in base al prezzo o alla popolarità.

App Store di Shopify

Ci sono anche alcune raccolte di app. Il team della piattaforma li sceglie per vari scopi come il lancio del tuo negozio, la crescita del business e così via.

La pagina dei dettagli dell'app offre tutte le informazioni necessarie per aiutarti a decidere se hai bisogno di questa app o meno. Puoi leggere la descrizione, controllare le recensioni dei clienti, visualizzare screenshot, informazioni sui prezzi e informazioni sugli sviluppatori.

Come i temi, tieni d'occhio i prezzi nell'app store di Shopify perché possono essere alti. Molti prezzi sono speculativi e molto più alti di quanto dovrebbero essere.

Le app sono ovviamente opzionali, ma non c'è motivo di pagare $ 29.99 al mese per una semplice app!

Ci sono anche molte cose fantastiche Shopify cose su Github.

Per saperne di più: Se sei interessato anche ad assumere sviluppatori di app, questo è un ottimo articolo su CollectiveRay.com.

Estensioni di WooCommerce

WooCommerce è orgoglioso di offrire un gran numero di estensioni. Si tratta di un'intera nicchia in sé, infatti, ci sono sviluppatori e temi che si dedicano esclusivamente al supporto di WooCommerce.

Questo è un supporto MOLTO forte.

Puoi cercare l'estensione desiderata o sfogliare le diverse categorie come contabilità, inventario, marketing, prodotti, reporting, abbonamento, servizio clienti, ecc.

Abbiamo già esaminato come eseguire la configurazione WooCommerce subscriptions on questo articolo separato su Collectiveray.

estensioni di woocommerce

Puoi ordinare le estensioni in base alla loro popolarità, data di rilascio e prezzo. C'è anche uno slider per definire la fascia di prezzo per l'estensione desiderata.

Le pagine di estensione offrono informazioni dettagliate sull'elemento. A seconda dell'estensione, è possibile trovare una descrizione, un elenco delle funzionalità, procedure dettagliate video, schermate e informazioni sui prezzi.

In realtà, estensibilità copre tutto ciò che potresti probabilmente sognare. Dato il supporto di WordPress in generale, troverai anche molti sviluppatori di WordPress che sarebbero in grado di personalizzarlo secondo le tue necessità.

Anche il prezzo è molto più ragionevole. Puoi pagare prezzi elevati per le app WooCommerce ma non è necessario. Molte app principali sono gratuite, mentre altre richiedono un costo di $ 29.99 all'anno anziché al mese.

Come puoi vedere in una battaglia di estensioni tra Shopify e WooCommerce, non c'è confronto.

Vincitore: WooCommerce: ancora una volta, riteniamo fermamente che la popolarità di WooCommerce e la gamma di opzioni in termini di estensibilità lo rendano un chiaro vincitore senza nemmeno menzionare il prezzo.

WooCommerce vs Shopify - Assistenza clienti

La qualità dell'assistenza clienti è una questione fondamentale quando si sceglie la piattaforma di e-commerce per la propria attività.

In che modo queste due piattaforme gestiscono l'assistenza clienti? Scopriamo come viene trattata l'assistenza clienti da WooCommerce e Shopify.

Assistenza clienti Shopify

Poiché Shopify è un servizio basato su abbonamento, puoi aspettarti un'assistenza clienti dedicata e professionale.

Puoi chattare dal vivo con un "Guru", inviare un'e-mail o parlare al telefono con un professionista dell'assistenza clienti.

I tempi di attesa medi per chat e chiamate sono rispettivamente di due e cinque minuti. Per le e-mail, devi attendere fino a 21 ore per ricevere una risposta.

supporto shopify

C'è anche un centro assistenza molto informativo con linee guida dettagliate passo dopo passo sulla gestione del tuo negozio.

Puoi cercare le informazioni desiderate o sfogliare le categorie disponibili.

Supporto WooCommerce

Come sai, WooCommerce è un plugin gratuito. Ciò significa che puoi ottenere supporto da forum di supporto predefinito.

Tuttavia, è anche possibile utilizzare il tuo account WordPress.com per accedere a WooCommerce, aprire un ticket di supporto e ottenere supporto lì.

WooCommerce ha anche un vero e proprio centro di conoscenza e documentazione su https://docs.woocommerce.com

Vincitore: Shopify - sebbene WooCommerce offra buoni canali di supporto, crediamo fermamente che il fatto di poter chiamare e parlare direttamente con una persona sia un aspetto fondamentale del supporto di una piattaforma aziendale.

Detto questo, se opti per una soluzione di hosting gestito per WordPress, avrai accesso direttamente agli esperti WordPress qualunque sia il problema che potresti riscontrare.

WooCommerce vs Shopify - Prezzi

Quando si tratta del costo di creazione di siti Web di e-commerce con queste due piattaforme, inizialmente sembra abbastanza chiaro. Shopify è un servizio basato su abbonamento, mentre WooCommerce è gratuito.

Ma non è così semplice come sembra.

Shopify – Gamma di piani a seconda del volume delle vendite

Il servizio offre tre piani tariffari con caratteristiche diverse. Anche se in realtà sono le commissioni/vendite a fare la differenza.

I piani Basic, Shopify e Advanced hanno un prezzo rispettivamente di $ 29, $ 79 e $ 299 al mese.

Man mano che scegli il piano Shopify di livello superiore, la commissione addebitata per vendita diminuisce.

Ciascuna di queste soluzioni viene fornita con tutto il necessario per gestire un negozio online completamente funzionante. Differiscono nelle tariffe delle carte di credito, nelle commissioni di transazione, nel numero di account del personale e in alcune opzioni avanzate.

woocommerce vs shopify prezzi

Per le aziende più grandi, c'è Plus, che offre soluzioni personalizzate in base alle vostre esigenze.

E se vendi tramite Facebook o un altro mezzo e hai solo bisogno di un servizio di elaborazione dei pagamenti, Lite potrebbe essere una scelta conveniente per te.

I prezzi sono più alti per Shopify ma di conseguenza ottieni un'esperienza più pratica. È dura.

Inizia con un piano Shopify

WooCommerce – Investimento iniziale + commissioni di hosting

Quando vuoi avviare un negozio online con WooCommerce, ci sono alcuni costi iniziali coinvolti, ma dato che WooCommerce è un plugin WordPress gratuito che è open source, il suo costo effettivo è zero.

Ciò non significa che non ci siano costi coinvolti.

La spesa maggiore sarà probabilmente per un piano di hosting adeguato. Ma diamo un'occhiata a tutti i costi associati all'apertura di un negozio con WooCommerce.

Devi acquistare un dominio, ti suggeriamo un pacchetto di hosting WordPress gestito (consigliamo un buon VPS come il nostro piano InMotion), magari acquista un tema premium.

Potrebbero essere necessari alcuni plugin premium per aggiungere funzionalità, ma questi sono completamente facoltativi. Alcuni negozi online richiederanno funzionalità premium mentre altri no.

Anche in questo caso, la maggior parte degli acquisti sono pagamenti una tantum.

In poche parole, WooCommerce può essere più costoso per iniziare. Quindi non è prevista alcuna tariffa ricorrente ad eccezione del dominio annuale e dell'hosting WordPress.

Non sono previste commissioni di transazione, ad eccezione di quelle che potrebbero essere imposte dal tuo gateway di pagamento.

Vincitore: WooCommerce, con un avvertimento. Shopify è più economico da avviare poiché non prevede investimenti iniziali, ma è più costoso a lungo termine. WooCommerce è gratuito, ma avrai bisogno di hosting e di un nome di dominio. Potresti anche aver bisogno di estensioni premium. Più costoso in anticipo, ma più economico a lungo termine.

Scarica e installa WooCommerce

WooCommerce vs Shopify: scalabilità

La maggior parte dei negozi online inizierà in piccolo, ma pochi vorranno rimanere tali. Pertanto, la scalabilità deve essere un fattore quando si decide tra WooCommerce e Shopify.

In che modo ciascuna soluzione ti aiuta a crescere?

WooCommerce

WooCommerce è infinitamente scalabile e non pone restrizioni sul numero di prodotti che vendi o sui clienti che servi.

Dovrai assicurarti che il tuo piano di web hosting sia all'altezza, ma a parte questo, è semplice crescere.

Cambiare il piano di hosting dovrebbe essere sempliceless. Contatta il tuo host o utilizza l'opzione di aggiornamento nelle impostazioni del tuo account. A seconda di cosa stai passando, dovrebbe essere un passaggio software piuttosto che un passaggio hardware.

Se, ad esempio, stai passando dall'hosting condiviso all'hosting VPS, potrebbe essere necessario migrare a un nuovo server fisico, ma la maggior parte degli host lo gestirà per te.

Se utilizzi estensioni o plugin di WordPress per fornire determinate funzionalità, potrebbe essere necessario verificare che non abbiano restrizioni per l'utente, ma per il resto puoi crescere velocemente e quanto vuoi.

Alla fine, dovresti essere in grado di crescere e scalare con interruzioni minime.

Shopify:

Shopify ti consente di crescere quanto vuoi senza dover modificare nient'altro che il tuo piano.

Utilizza un sistema elastico in cui puoi continuare ad aggiungere prodotti e servire sempre più clienti senza dover cambiare host, aggiungere nuovi strumenti o fare molto.

Arriverà il momento in cui potresti aver bisogno di aggiornare il tuo piano di abbonamento ma non dovrai fare altro che pagare di più ogni mese.

La parte di crescita effettiva è tutta gestita per te.

Vincitore: Sia WooCommerce che Shopify facilitano la scalabilità e la crescita, anche se c'è ancora un po' di lavoro da fare con WooCommerce. È più economico crescere con WooCommerce ma richiede più lavoro. È più costoso crescere con Shopify ma non c'è niente da fare.

WooCommerce vs Shopify: sicurezza

La sicurezza deve essere una preoccupazione fondamentale per tutti coloro che gestiscono un negozio online. Sebbene i gateway di pagamento gestiscano gran parte di questi grattacapi per noi, dobbiamo comunque garantire che i dati del negozio e dei clienti siano mantenuti al sicuro.

Quindi quanto sono sicuri WooCommerce e Shopify?

WooCommerce

Dato che WooCommerce è un plugin, la sicurezza dipenderà da te. Il plugin stesso è ben codificato e non presenta troppe vulnerabilità, ma spetta a te mitigarle.

WordPress è anche ragionevolmente sicuro e supporta un’ampia gamma di plugin di sicurezza che possono aiutarti a rafforzare la tua installazione contro gli attacchi.

Utilizza un certificato SSL per proteggere gli utenti e un plug-in di sicurezza di alta qualità e farai molto per mantenere sicuro il tuo negozio.

Scegli saggiamente i tuoi plugin, utilizza un tema WordPress o WooCommerce di alta qualità, riduci al minimo gli utenti amministratori e ti proteggerai dalla maggior parte degli attacchi.

Utilizza un host web affidabile che offra protezione DDoS, firewall, protezione da malware, crittografia e monitoraggio 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX e farai molto per mantenere il tuo negozio al sicuro.

In effetti, queste precauzioni sono ciò che Shopify utilizza per proteggere i propri negozi.

C'è molto che puoi fare per mantenere WooCommerce sicuro, ma dipende in gran parte da te. Sebbene molte funzionalità di sicurezza siano "impostate e dimenticate", è comunque qualcosa che dovrai fare da solo.

Sicurezza WooCommerce

Shopify:

Shopify prende sul serio anche la sicurezza. SSL è di serie e l'intera piattaforma è conforme a PCI e GDPR.

L'azienda esegue un programma di bug bounty per cercare di catturare tempestivamente eventuali vulnerabilità mantenendo allo stesso tempo la stabilità.

L'azienda non spiega come protegge la propria piattaforma, per ovvi motivi, ma le recensioni tendono ad essere positive.

I proprietari dei negozi hanno la possibilità di abilitare l'autenticazione a due fattori, strumenti di analisi dei rischi, protezione dal riaddebito e McAfee SECURE.

Hai anche la possibilità di eseguire backup regolari, utilizzare Cozy AntiTheft ed eseguire la verifica dell'età se vendi articoli soggetti a restrizioni.

È difficile quantificare esattamente il modo in cui Shopify protegge i negozi poiché l'azienda non pubblicizza tutti i metodi che utilizza. Basti dire che fa tutto il possibile per proteggere i negozi e la loro reputazione.

Vincitore: Cravatta. Personalmente preferiamo la libertà di scegliere la nostra soluzione di sicurezza per il nostro negozio e di lavorare con un host web di cui ci fidiamo. Ma ciò comporta un ulteriore lavoro da parte nostra.

Shopify mantiene i negozi sicuri e dispone di strumenti opzionali aggiuntivi che si aggiungono a ciò. Ma sei limitato a ciò che offre Shopify. Tuttavia, queste soluzioni sembrano molto valide, quindi il compromesso è nella libertà di scelta, non nella sicurezza stessa.

WooCommerce vs Shopify: controllo

Il controllo sul design, sul negozio e sui contenuti è un elemento chiave di differenziazione tra WooCommerce e Shopify e probabilmente il motivo principale per cui sceglieresti l'uno rispetto all'altro.

Diamo un'occhiata al controllo.

WooCommerce

Come probabilmente già saprai, WooCommerce è un plugin open source. Puoi cambiare qualsiasi cosa, da come appare a come funziona.

La maggior parte di noi non arriverebbe mai a tanto, ma potresti farlo se lo volessi.

Questa è la chiave con WooCommerce.

Hai il pieno controllo su tutto, dal modo in cui funziona ai dati che utilizzi. Puoi modificare il design, il colore, il layout, il menu, l'aspetto e la sensazione dei prodotti e tutto ciò che riguarda l'esperienza del cliente.

Vuoi cambiare l'aspetto del tuo negozio? Installa un nuovo tema WordPress o WooCommerce e personalizzalo finché non sarà perfetto.

Sono disponibili oltre 50,000 temi, molti dei quali sono completamente compatibili con WooCommerce. Puoi modificare il tuo design tutte le volte che vuoi, anche se non ti consigliamo di farlo troppo spesso!

Puoi aggiungere nuove funzionalità con un'estensione. Puoi sovrascrivere il funzionamento di altre funzionalità con un'estensione. Puoi creare le tue estensioni se conosci il codice.

Poi c'è il controllo dei dati.

Compri l'hosting, imposti tutto, quindi hai il controllo di tutto. Ciò include immagini, testi, recensioni, risorse della pagina, tutto.

I dati sono tuoi, i dati dei clienti sono tuoi, le interazioni sono tue e qualsiasi modifica apportata al tuo negozio è tua.

Sì, c'è più lavoro da svolgere nella gestione di un negozio WooCommerce, ma hai il pieno controllo su assolutamente tutto.

Controllo Shopify

Shopify:

Shopify non è esattamente restrittivo nel modo in cui funziona, ma sì less controllo qui rispetto a WooCommerce.

Shopify è una piattaforma. Puoi eseguire personalizzazioni entro i limiti di quella piattaforma ma non oltre. Lo stesso vale per il design, il layout, l'aspetto e la sensazione del tuo negozio e le sue prestazioni.

Se vuoi cambiare l'aspetto del tuo negozio, puoi farlo. A patto che tu scelga uno dei 161 temi dal negozio di temi Shopify o un tema compatibile con Shopify da qualche altra parte come ThemeForest come abbiamo menzionato nella sezione dei temi.

I prezzi su Shopify sono scioccanti ma più ragionevoli su ThemeForest.

Shopify ha anche un app store dove hai l'equivalente delle estensioni WooCommerce già pronte. Come i temi, i prezzi possono essere, diciamo, speculativi.

$29.99 al mese per un'app di upsell qualcuno?

Sono disponibili alcune app gratuite, ma altre sono opzioni premium. Non c'è la stessa scelta di estensioni di WooCommerce o la libertà di crearne di proprie.

La maggior parte dei negozi troverà un'app per soddisfare la maggior parte delle esigenze, ma sei limitato a quelle approvate da Shopify.

Il controllo dei dati è un argomento caldo, quindi è sicuramente qualcosa da considerare quando si crea un negozio online.

A merito di Shopify, c'è una semplice pagina sulla privacy in inglese sul loro sito web che descrive quali dati raccolgono e perché.

Se ti prendi il tempo di leggerlo tutto (cosa che abbiamo fatto), scoprirai che Shopify raccoglie alcuni dati utente come il numero dei visitatori, ma non molto altro.

Puoi anche controllare cosa viene raccolto da Shopify e da tutte le app che utilizzi nel tuo negozio, il che è fantastico.

Vincitore: WooCommerce. Mentre Shopify fa un ottimo lavoro nel garantire la trasparenza dei dati e fornire un controllo credibile sul tuo negozio, con WooCommerce ottieni totale libertà.

Shopify Pro e contro

Ora che conosci tutti i dettagli necessari su ciascuna delle due, diamo una rapida occhiata ai pro e ai contro della piattaforma:

Vantaggi

  1. Più facile iniziare
  2. Viene fornito con l'hosting
  3. Include certificato SSL gratuito
  4. Supporto premium disponibile con diversi mezzi
  5. Molti fantastici temi
  6. Velocità di caricamento della pagina incredibilmente veloce

Svantaggi

  1. Devi scegliere un piano di abbonamento mensile
  2. Sono disponibili metodi di pagamento limitati
  3. La personalizzazione avanzata implica la codifica

WooCommerce Pro e Contro

I pro e i contro di WooCommerce includono:

Vantaggi

  1. Comparativamente più economico del suo concorrente (open source)
  2. Offre il controllo completo sul design
  3. Offre molti metodi di pagamento
  4. Più facile creare negozi online multilingue
  5. Nessun canone mensile (tranne l'hosting)

Svantaggi

  1. Devi ottenere un dominio, un hosting WordPress, un tema, ecc. Separatamente
  2. Richiede la configurazione del sito web
  3. Nessun supporto garantito per gli utenti
  4. L'hosting gestito da WooCommerce è in genere un servizio premium

Shopify vs WooCommerce: quale piattaforma di eCommerce dovresti scegliere?

Come puoi vedere dalla discussione sopra, si tratta praticamente di una competizione testa a testa tra queste due piattaforme. Non è possibile dichiarare una piattaforma chiaramente vincitrice rispetto all’altra poiché ognuna ha i suoi punti di forza e di debolezza.

Piuttosto, discutiamo quando utilizzare quale piattaforma. Crediamo che sia un modo più intelligente di scegliere tra queste due soluzioni di eCommerce.

Quando utilizzare Shopify

Shopify semplifica l'avvio di un sito di e-commerce. Devi solo registrarti, scegliere il tuo piano Shopify, impostare le basi e iniziare a vendere.

I semplici passaggi lo rendono una scelta perfetta per le seguenti situazioni:

  1. Non hai un sito web in questo momento e vuoi iniziare con l'eCommerce il prima possibile.
  2. Non hai alcuna esperienza pratica nella progettazione o nello sviluppo di un sito web. E non vuoi assumere professionisti per creare il tuo negozio online.
  3. Hai già un'attività offline e ora vuoi avere una presenza online per essa.
  4. Gestisci un'attività di dropshipping con Amazon, Shipwire o Rakuten. Il servizio viene fornito con soluzioni dedicate per queste piattaforme.
  5. Il supporto dedicato e professionale è un must. Desideri una soluzione rapida ai tuoi problemi il prima possibile.

Se una di queste situazioni corrisponde alla tua situazione, Shopify sarebbe la scelta migliore.

Quando utilizzare WooCommerce

Scegli WooCommerce se una qualsiasi delle seguenti situazioni è rilevante per te:

  1. Hai già un sito Web WordPress. Poiché la piattaforma utilizza la stessa interfaccia di amministrazione, troverai molto più semplice creare e gestire il tuo file WooCommerce negozio online.
  2. Se non ti piace l'idea di un sistema basato su abbonamento, WooCommerce dovrebbe essere la tua massima priorità.
  3. Se hai qualche esperienza di programmazione o sei interessato a giocherellare occasionalmente con il codice sorgente, questa potrebbe essere un'ottima scelta per te.
  4. Quando l'assistenza clienti non è così importante per te, puoi scegliere WooCommerce. Sebbene sia possibile ottenere aiuto dagli sviluppatori, dovresti essere pronto a scavare da solo.
  5. Se hai intenzione di eseguire un file Sito di affiliazione Amazon e voglio che tutto sia integrato in uno.

Qualcuna di queste situazioni ti suona familiare? Se sì, WooCommerce dovrebbe essere la tua arma preferita per lo sviluppo del sito di eCommerce. 

WooCommerce vs Shopify - Domande frequenti

Shopify è migliore di WooCommerce?

Shopify è meglio di WooCommerce se vuoi rendere operativo un negozio online in pochissimo tempo senza doversi preoccupare di troppi dettagli tecnici. A lungo termine, tuttavia, se desideri la massima potenza, flessibilità e capacità di modificare, sintonizzare e personalizzare il negozio in base alle tue esigenze specifiche, WooCommerce sarebbe migliore.

WooCommerce funziona con Shopify?

No, WooCommerce non funziona con Shopify. Sono due sistemi completamente diversi e indipendenti. Ci sono modi per integrarli, ma usarli insieme è un caso d'uso molto strano e raro.

WordPress è migliore di Shopify?

WordPress è migliore di Shopify quando vuoi creare un negozio completamente personalizzabile in base alle tue esigenze. Con Shopify, sarai inscatolato in scenari comuni mentre WooCommerce ti consente di estendere la piattaforma utilizzando codice personalizzato e la sua API per creare funzionalità specifiche che si adattano alle tue esigenze. 

Qual è la differenza tra WooCommerce ed eCommerce?

L'eCommerce è il concetto di vendere i tuoi prodotti e servizi online. eCommerce è l'abbreviazione di commercio elettronico, cioè commercio che viene effettuato elettronicamente, o dei sistemi necessari per impostare e fornire servizi di acquisto online. WooCommerce è una piattaforma specifica che può essere utilizzata per abilitare l'eCommerce.

Qual è la piattaforma migliore per la sicurezza?

Shopify è migliore in termini di sicurezza. La ragione di ciò è che tutta l'infrastruttura è gestita dalla piattaforma stessa. Con WooCommerce, la persona responsabile dell'infrastruttura deve gestire la maggior parte della sicurezza, comprese cose come l'aggiornamento all'ultima versione di plugin e temi, mantenere aggiornati i sistemi, garantire buone password, installare plugin di sicurezza e altri sistemi di sicurezza e altre buone pratiche di sicurezza .

Conclusione

Sia Shopify che WooCommerce sono ottime opzioni per creare un negozio di eCommerce. In effetti, sono tra le migliori piattaforme di e-commerce per le piccole imprese.

Shopify offre un'interfaccia raffinata con semplici passaggi per avviare il tuo negozio online, ma ha un prezzo mensile.

WooCommerce è gratuito ma richiede che tu gestisca le nozioni di base da solo.

In fin dei conti, la scelta della migliore piattaforma di e-commerce dipende in gran parte dalla tua esperienza, dal tuo budget e dalle tue esigenze. Ora che hai letto questo post comparativo approfondito, dovrebbe essere più semplice per te decidere la piattaforma di eCommerce più appropriata.

Allora, quale piattaforma hai scelto per il tuo sito? Qual è la tua esperienza con queste due o altre piattaforme di e-commerce? Fateci sapere e lasciate un commento qui sotto con i vostri pensieri.

Inizia con Shopify

Scarica e installa WooCommerce

L'autore
Davide Attard
David ha lavorato nel settore online e digitale negli ultimi 21 anni. Ha una vasta esperienza nei settori del software e del web design utilizzando WordPress, Joomla e le nicchie che li circondano. Ha lavorato con agenzie di sviluppo software, società di software internazionali, agenzie di marketing locali e ora è responsabile delle operazioni di marketing presso Aphex Media, un'agenzia SEO. In qualità di consulente digitale, il suo obiettivo è aiutare le aziende a ottenere un vantaggio competitivo utilizzando una combinazione del loro sito Web e delle piattaforme digitali oggi disponibili. La sua miscela di esperienza tecnologica combinata con un forte senso degli affari conferisce un vantaggio competitivo ai suoi scritti.

Un'altra cosa... Sapevi che anche le persone che condividono cose utili come questo post sembrano FANTASTICHE? ;-)
Per favore, lasciare un utile commenta con i tuoi pensieri, quindi condividi questo articolo sui tuoi gruppi di Facebook che lo troverebbero utile e raccogliamo insieme i frutti. Grazie per la condivisione e per essere gentile!

Disclosure: Questa pagina può contenere collegamenti a siti esterni per prodotti che amiamo e consigliamo vivamente. Se acquisti prodotti che ti suggeriamo, potremmo guadagnare una commissione per segnalazione. Tali commissioni non influenzano le nostre raccomandazioni e non accettiamo pagamenti per recensioni positive.

Autore / i in primo piano su:  Logo della rivista Inc   Logo di Sitepoint   Logo CSS Tricks    logo webdesignerdepot   Logo WPMU DEV   e molti altri ...