[Come fare per] 5 modi per correggere l'errore del server interno di WordPress 500

Errore del server interno di WordPress 500

L'errore del server interno di WordPress 500 è uno degli errori più comuni di WordPress che incontrerai come editore di WordPress. 

Questo errore è solitamente causato da qualcosa che viene danneggiato nei file di WordPress o da un problema sul server del tuo provider di hosting.

Questo errore può essere frustrante soprattutto per i principianti di WordPress perché non ti dice qual è il problema. Dovrai avere un po 'di pazienza e perseveranza insieme alle competenze di base per la risoluzione dei problemi di WordPress per trovare e correggere l'errore del server interno di WordPress 500.

Ti mostreremo esattamente ciò di cui hai bisogno oggi nel suggerimento di oggi.

Prima di iniziare a correggere l'errore del server interno di WordPress 500, iniziamo con qualcosa di diverso.

Che cos'è l'errore HTTP 500 - Errore interno del server?

L'errore HTTP 500 è un errore generale del server, il che significa che il server ha riscontrato un problema nel back-end che non è stato in grado di gestire correttamente. Qualcosa è andato storto, di solito durante l'esecuzione di un PHP o di un'altra funzione di codice che ha provocato un'eccezione non gestita e il server non può essere più specifico su quale sia il problema. 

In realtà, l'errore 500 è un messaggio di eccezione generale quando non è in grado di gestire una situazione che si è verificata.

Il motivo per cui viene generato un tale errore può essere:

  • Un bug o un input / dati imprevisti che entrano in un plugin che ne impedisce la gestione del risultato
  • Un file danneggiato, un plug-in o un'altra funzionalità del server che causa la generazione di un errore
  • Una configurazione errata nel server che ha impedito al server web di comprendere o servire correttamente il visitatore
  • Anche problemi hardware o software possono causare errori del server HTTP 500 

L'errore HTTP 500 è un file codice di stato standard definito nel protocollo HTTP. Sebbene molte persone abbiano familiarità con altri errori HTTP come 404 non trovato) o 301 (reindirizzamento), poche persone capiscono il Errore del server 500

In generale, tutto ciò che è iniziato con 5 ** significa che si è verificato un errore del server: un client ha tentato di eseguire una richiesta valida sul server, ma il server ha avuto un problema a soddisfare questa richiesta a causa di un problema sul server.

Per parafrasare questo usando la terminologia di Wikipedia

I codici di stato della risposta che iniziano con la cifra "5" indicano i casi in cui il server è consapevole di aver riscontrato un errore o è altrimenti incapace di eseguire la richiesta.

Ovviamente, se il tuo sito web è in esecuzione su WordPress, significa che il server web che alimenta il tuo sito ha riscontrato un errore su WordPress (o altro) in cui non è stato in grado di soddisfare la richiesta.

Se si verifica un errore del server interno di WordPress 500, vedrai una pagina come la seguente quando accedi al tuo sito web:

errore interno del server wordpress 500 

 

Come risolvere l'errore 500 del server interno sul tuo sito Web WordPress

I due motivi più comuni di questo errore sono un file .htaccess danneggiato o un altro file oppure un plug-in o una funzione ha superato il limite di memoria PHP del server.

Il file .htaccess nel tuo WordPress directory può essere danneggiata dopo aver installato un plug-in o aver apportato un'altra modifica al tuo sito WordPress. L'errore di WordPress 500 è facilmente risolvibile in questo caso.

Tuttavia, se visualizzi una pagina vuota di WordPress invece del messaggio di errore sopra riportato, si tratta di un problema diverso. In tal caso, invece di seguire la guida di seguito, dai un'occhiata a questa guida: Pagina vuota di WordPress: trova e correggi l'origine di White Screen of Death

Diamo un'occhiata ad alcuni dei problemi chiave che causano l'errore del server interno di WordPress 500 e impariamo come risolverli. Ma prima di farlo, possiamo dare un'occhiata a questo breve video che spiega i principali problemi che potrebbero causare questo.

-Ugh_ynhIfI

Note:: Come sempre, prendi backup sufficienti prima di procedere. Quindi, anche se qualcosa va storto, puoi ripristinare il tuo sito WordPress.

Nel caso in cui non sei abbastanza sicuro di risolvere il problema da solo, potresti trovare sviluppatori WordPress adatti che potrebbero aiutarti a diagnosticare il problema. Fare clic sul collegamento seguente per ulteriori informazioni: https://www.collectiveray.com/wordpress-developers-for-hire

C'è un altro errore che è anche fastidioso, quello che non scompare dopo aver eseguito un aggiornamento core o manuale, quello che dice che WP non è disponibile per la manutenzione programmata, ma ci sono molti modi per risolverlo, inclusi i seguenti:  Come risolvere il problema "Non disponibile per breve tempo per il controllo della manutenzione programmata tra un minuto".

Controlla i file di registro del server e gli errori

Errori CPanel

Mentre il front-end del tuo sito web potrebbe generare un vago errore http 500, è molto probabile che nel back-end o nella sezione Errori del tuo server di hosting condiviso, ci siano più dettagli che possono spiegare da dove proviene l'errore .

errori cpanel

La prima cosa che dovresti fare è visitare la sezione Errori, in CPanel o in altro modo se stai utilizzando una piattaforma di hosting personalizzata. Se non riesci a vederlo, è meglio metterti in contatto con la tua società di hosting immediatamente.

Dopo aver fatto clic qui, vedrai una serie di messaggi di errore. Se il tuo sito genera ancora l'errore HTTP 500, dovrebbero essere presenti alcuni messaggi di errore che potrebbero indicare l'origine del problema.

Assicurati di cercare le voci che si verificano più o meno nello stesso momento in cui l'errore ha iniziato a essere generato.

error_log

Questo è un altro file che potrebbe contenere alcuni dettagli sull'errore che viene generato. Questo è il log degli errori PHP predefinito e tutti gli errori dovrebbero essere inseriti in questo file. Apri questo file e controlla eventuali voci recenti nel momento in cui il tuo sito ha iniziato a generare errori del server interno HTTP 500.

Altri registri

Sebbene le posizioni precedenti siano le posizioni più comuni per i file di registro, la configurazione del tuo sito web specifico potrebbe essere diversa, quindi dai un'occhiata in giro nel file manager e forse cerca i file di registro che potrebbero fornire un'indicazione del problema.

Motivi dell'errore interno del server di WordPress 500

Come detto, ci possono essere molte ragioni per l'errore del server interno di WordPress 500. Alcuni dei motivi principali sono elencati di seguito.

  • File .htaccess danneggiato
  • Problemi relativi al limite di memoria PHP
  • Problema causato da plugin difettosi
  • File core di WordPress danneggiati
  • Problema di hosting sul server web

1. File .htaccess danneggiato o errato

Se il problema si è verificato a causa di un problema con il file .htaccess, probabilmente ne sarai a conoscenza, perché molto probabilmente stavi armeggiando con il sito Web o eseguendo alcuni aggiornamenti o modifiche quando improvvisamente il sito Web inizia a generare 500 errori interni del server.

Per risolvere i problemi del tuo sito WordPress per correggere l'errore interno del server, una delle prime cose che puoi fare è correggere, ripristinare o creare un nuovo file .htaccess.

Di solito, il file .htaccess viene danneggiato quando si tenta di installare un plug-in difettoso sul proprio sito o quando si tenta di personalizzare il file .htaccess del proprio sito Web e si inserisce un comando (non funzionante) che il server Web non è in grado di gestire. 

Potresti anche provare a utilizzare una caratteristica o una funzione non supportata dal tuo sito web.

Questa correzione per questo è solitamente semplice. La soluzione più semplice è rimuovere tutte le modifiche appena apportate o assicurarsi di seguire correttamente le istruzioni. Se questo non funziona, puoi recuperare una versione del file .htaccess da una versione funzionante del tuo sito web.

Sostituisci la versione dal backup e il tuo sito web dovrebbe essere ripristinato.

Sostituisci semplicemente il tuo attuale file .htaccess con uno nuovo. La maggior parte dei siti Web memorizza una copia del file .htaccess originale come htaccess.txt.

Il file .htaccess si trova in genere nella directory principale. Qui è dove puoi vedere altre directory importanti come wp-admin, wp-content e wp-includes.

Se non vedi il file .htaccess in quella posizione, dovrai assicurarti che tutti i file nascosti siano visualizzabili. Questo viene in genere fatto nelle impostazioni del File Manager del tuo account di hosting WordPress:

hosting file manager mostra i file nascosti

Se stai usando FileZilla come client FTP, vai al menu Server e fai clic su Forza la visualizzazione dei file nascosti.

Il server Filezilla mostra nascosto 

Ora dovresti essere in grado di vedere il file .htaccess se era nascosto.

Ora dovrai rinominare il tuo file .htaccess. Una volta terminato, il passaggio successivo è creare un nuovo file.  

 rinomina htaccess

Semplicemente, apri un editor di testo sul tuo PC e copia lo snippet di codice sottostante e incollalo.

# BEGIN WordPress

RewriteRule ^index\.php$ – [L] RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-f

RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-d

RewriteRule . /index.php [L]

# END WordPress

Salvalo come file .txt. Una volta terminato, carica il file nella directory principale e rinominalo come .htaccess. Potrebbe essere necessario riconfigurare alcune impostazioni aggiuntive che avevi nel file precedente, come i reindirizzamenti o qualsiasi altra impostazione che era stata abilitata nel file htaccess.

2. Superamento del limite di memoria PHP

Simile a un file .htaccess corrotto, anche l'esaurimento del limite di memoria PHP è un problema comune che causa un errore del server interno di WordPress 500.

Per risolvere il problema, dovrai aumentare la memoria PHP. Segui i passaggi seguenti.

Apri il tuo file wp-config.php. Puoi trovare il file nella directory principale in cui si trova il tuo file .htaccess.

Copia il seguente frammento di codice su di esso e salva il file.

define('WP_MEMORY_LIMIT', '64M');

 wp config aumenta il limite di memoria
 
 

Se questo non funziona, potrebbe essere necessario aumentare la memoria in un modo diverso.

Puoi provare a utilizzare questo tweak php.ini per aumentare la memoria:

 

memory_limit = 64M

 

Prova a raddoppiare la memoria. Dovresti anche discuterne con la tua società di hosting poiché potrebbero esserci alcune limitazioni.

Per ulteriori modifiche essenziali a WordPress come questa, puoi fare riferimento a questa guida: 101 trucchi per WordPress che ogni blogger serio deve sapere

Se l'aumento del limite di memoria risolve il problema, significa che hai risolto il problema temporaneamente. Hai ancora bisogno di capire quale plugin o funzione stia esaurendo il limite di memoria. Ciò potrebbe essere dovuto a un plug-in difettoso oa una funzione del tema mal codificata.

Puoi chiedere alla tua società di hosting di esaminare i log del server per aiutarti a capire il motivo della causa.

In alternativa, prova a installare il plug-in P3 (Plugin Performance Profiler) (che purtroppo non è più aggiornato) o Monitorare le query in grado di rilevare plug-in con query lente (in genere con conseguente consumo di memoria). Questo plugin ti aiuta a capire quale plugin sta degradando le prestazioni del tuo sito web e supera il limite di memoria. 

Fai riferimento a questa guida se desideri imparare a utilizzare questo plug-in per profilare le prestazioni del plug-in: La guida definitiva per analizzare e correggere le prestazioni del tuo sito Web WordPress. In questa guida, cerca la sezione Query Monitor.

Nota: se il tuo sito web supera spesso il limite, potresti prendere in considerazione l'idea di cambiare il tuo host WordPress con un provider di hosting premium come il server di hosting InMotion VPS. InMotion ha una memoria espandibile, quindi durante i picchi temporanei di carico, garantisce che il tuo sito non superi il limite di memoria, il che evita l'errore del server interno di WordPress 500.

Fare clic qui per leggere la nostra recensione completa dell'hosting InMotion VPS: https://www.collectiveray.com/inmotion-hosting-review

3. Plugin difettoso

Se nessuna delle soluzioni precedenti ha risolto il tuo errore HTTP 500, probabilmente il problema è causato da un plug-in difettoso che hai installato sul tuo server.

Rinomina semplicemente la directory dei plugin e controlla se corregge l'errore del server interno di WordPress 500. Se la ridenominazione della directory risolve il problema, indica che uno o più plug-in sono la causa del problema.

Per trovare l'esatto plug-in difettoso, prima di tutto, ripristina il nome della directory del plug-in. Ciò significa che tutti i tuoi plugin sono ora attivati. Ora inizia a rinominare le cartelle di ciascun plug-in una alla volta in qualcosa di simile, plug-in vecchio, fino a quando il tuo sito Web non genera più l'errore 500. Quando questo accade hai trovato il plugin difettoso.

 

modifica la directory dei plugin

Una volta trovato, sbarazzati di quel plugin dal tuo sito web e segnalalo all'autore del plugin.

Inoltre, puoi abilitare il debug di WordPress per capire la causa principale del problema. Segui questa guida per imparare tutto ciò che devi sapere sull'abilitazione del debug di WordPress.

4. File core di WordPress danneggiati

Se le soluzioni di cui sopra non risolvono il tuo problema, è probabile che sia causato da file danneggiati.

In questo caso, dovresti scaricare l'ultima versione di WordPress e ricaricare le cartelle wp-admin e wp-includes da una nuova installazione di WordPress sul tuo sito Web WordPress.

file core corrotti 

Se il problema è causato da file danneggiati, ricaricare i file core dovrebbe risolverlo.

5. Problemi con il provider di hosting

Nel caso in cui nessuno dei passaggi precedenti ti aiuti a trovare una soluzione per l'errore del server interno di WordPress 500, dovrai metterti in contatto con il tuo provider di hosting web.

La qualità della risposta che ricevi per la tua richiesta di supporto varia a seconda degli host. Dovrai lasciare al tuo host esattamente quali passaggi di risoluzione dei problemi hai eseguito per mostrargli che hai già lavorato per risolvere il problema.

Dovresti aver già eseguito tutti i passaggi precedenti prima di metterti in contatto con il tuo host.

Guardando i log del server, dovrebbero essere in grado di trovare la causa del problema.

DOMANDE FREQUENTI

Come posso correggere l'errore 500 su WordPress?

La maggior parte dei problemi di errore 500 su WordPress sono causati da problemi comuni, come l'errata configurazione dei file, htaccess danneggiato o problemi di memoria insufficiente. Per prima cosa annulla le modifiche appena apportate, controlla i registri degli errori e quindi avvia la risoluzione dei problemi seguendo la nostra guida.

Cosa causa 500 errori del server interno in WordPress?

500 errori interni del server sono generalmente causati da file danneggiati, superamento del limite di memoria o server mal configurati. Se hai appena eseguito una modifica, dovrebbe essere facile ripristinarla e risolvere il problema.

Non hai ancora risolto il problema? Ti senti frustrato cercando di risolverlo? Forse è ora di parlare con gli esperti? I nostri amici di WPBuffs sono i migliori del settore quando si tratta di Servizi di manutenzione del sito Web WordPress - parla con loro, siamo sicuri che ti risolveranno!

Hai mai riscontrato un errore del server interno di WordPress 500? Come l'hai risolto? Fateci sapere lasciando un commento qui sotto.

 

Hai bisogno di aiuto per fare le cose? Prova questi concerti economici di prim'ordine su Fiverr!

logo fiverr

Clicca qui per trovare esperti su risolvere i problemi di WordPress.

Clicca qui creare un sito web completo di WordPress.

 

 

 

 

 

L'autore
Shahzad Saeed
Autore: Shahzad SaeedSito web: http://shahzadsaeed.com/
Shahzaad Saaed è stato presentato in un gran numero di siti Web di autorità, come esperto di WordPress. È specializzato in content marketing per aiutare le aziende a far crescere il proprio traffico.

Un'altra cosa... Sapevi che anche le persone che condividono cose utili come questo post sembrano FANTASTICHE? ;-)
Fatti un favore: lasciare un utile commenta con i tuoi pensieri, quindi condividi questo articolo sui tuoi gruppi di Facebook che lo troverebbero utile e raccogliamo insieme i frutti. Grazie per la condivisione e per essere gentile!

Disclosure: Questa pagina può contenere collegamenti a siti esterni per prodotti che amiamo e consigliamo vivamente. Se acquisti prodotti che ti suggeriamo, potremmo guadagnare una commissione per segnalazione. Tali commissioni non influenzano le nostre raccomandazioni e non accettiamo pagamenti per recensioni positive.

Autore / i in primo piano su:  Inc Magazine Logo   Logo di Sitepoint   Logo CSS Tricks    logo webdesignerdepot   Logo WPMU DEV   e molti altri ...